Come visitare San Giuliano Terme

tramite: O2O
Difficoltà: facile
19

Introduzione

Viaggiare per il mondo rappresenta, sicuramente, un'attività bellissima quanto entusiasmante, soprattutto se si ha come meta il nostro bel paese. Infatti sono svariati il luoghi che meritano di essere visitati almeno una volta nella vita in Italia. In particolar modo, in questa semplice ed esauriente guida spiegheremo come si può visitare San Giuliano Terme. Si tratta di un comune della Toscana, sito in provincia di Pisa, che presenta delle bellissime terme.

29

Occorrente

  • San Giuliano Terme
39

San Giuliano Terme rappresenta una cittadina che conta oltre 30.000 abitanti sparsi in numerose frazioni, la cui altitudine varia dal livello del mare fino ad oltre 800 metri di altezza. In realtà questo comune presenta un suo sbocco sul mare, ma è difficile pensare di poter fare una gita di tipo balneare. La costa, infatti, è ricompresa nell'area del Parco Naturale di Migliarino, San Rossore e Massaciuccoli. Per questa ragione è possibile effettuare una gita al mare, ma di carattere prettamente ecologico oppure ambientale, ammirando le bellezze della flora e della fauna, tipiche delle aree paludose.

49

Inoltre sono molto interessanti anche le aree protette, tra cui annoveriamo la Valle delle Fonti ed il Monte Castellare. La valle delle Fonti si trova lungo il percorso che sale verso il monte, ed è caratterizzata dalla presenza di numerose sorgenti di acqua che alimentavano l'antico acquedotto fatto costruire dai Medici. L'area naturale del Monte Castellare, invece, conserva ancora al suo interno dei luoghi di elevato interesse archeologico, basti pensare che sono stati ritrovati degli insediamenti umani che risalgono all'età del Bronzo e che sono stati utilizzati fino all'epoca del Medioevo. Per non parlare, tra l'altro, anche della bellezza della Grotta Buche della Fare di origine carsica.

Continua la lettura
59

Tutto quanto il territorio del comune, poi, è costellato di bellissime ville signorili di epoca medicea, settecentesca ed ottocentesca. Alcune sono private, mentre altre possono essere normalmente visitate. Tra queste ultime annoveriamo Villa Alta, Villa di Agnano, Villa delle Molina e Villa Poschi. Quindi, stiamo parlando di un posto che è ricco di tracce storiche, e merita di essere ammirato nel modo più assoluto.

69

Se, invece, nelle ville signorili si ha l'intenzione di entrare e di visitarle, possiamo affermare che ce ne sono alcune le quali sono visitabili. Stiamo parlando della Villa Medicea, che si trova nella frazione di Arena Metato, e della Villa di Corliano. La villa Medicea apparteneva a Giulio de' Medici, pronipote di Lorenzo il Magnifico, ed è stata completamente restaurata negli anni '70 dalla famiglia che l'ha acquistata. Pur essendo di proprietà privata, è visitabile senza problemi per tutto quanto l'anno, previo appuntamento telefonico.

79

La Villa di Corliano si trova nella frazione omonima e risale al XVI secolo, ma è stata restaurata nel 1700. Questa villa apparteneva ed appartiene ancora oggi ai Conti Agostini, i quali l'hanno mantenuta in un ottimo stato come lo era in epoca antica. Qua possono essere ammirati stupendi affreschi ed elementi architettonici cinquecenteschi. La visita è possibile effettuarla, semplicemente fissando un appuntamento con il custode della struttura. Dal momento che stiamo parlando della località di Corliano, vi consigliamo vivamente di visitare il suo borgo antico. Esso è costruito come un'antica mansiones romana, dal momento che questo era in antichità. Inoltre, non ci sono assolutamente dubbi dell'insediamento da parte dei Romani in questa zona, visto che si possono anche ammirare le rovine del loro rinomato acquedotto.

89

Per concludere, non vi rimane altro da fare che effettuare una puntatina nella frazione di Ripafratta.
Qua è possibile trovare le rovine dell'antica rocca, che al giorno d'oggi è in stato di completo abbandono. A parte questo inconveniente poco piacevole, dalla possanza delle sue rovine è possibile rendersi conto quanto fosse importante in passato. Sulle alture vicine sono presenti molte torri di avvistamento. Qua è possibile trovare anche l'Eremo di Santa Maria ad Martyres, che consiste in una serie di grotte naturali che divennero degli eremi durante il Medioevo. Successivamente è sorta anche la Chiesa di Santa Maria, accanto alle grotte.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • potresti prevedere un soggiorno di una notte, magari in uno dei tanti hotel della zona e visitare con calma la zona che è veramente ricchissima di attrattive

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Montecatini Terme

Montecatini Terme è una cittadina ridente e allo stesso tempo tranquilla della Toscana: conta circa 20.000 abitanti ed ha un'importantissima stazione termale, diventata la principale risorsa economica del paese, che richiama ogni anno molteplici turisti....
Europa

Come visitare Monticelli Terme in Emilia Romagna

Prima di visitare Monticelli Terme ed esaminare tutte le sue caratteristiche e gli aspetti più importanti a livello turistico, ci sono anche alcuni dettagli della regione che durante la vostra permanenza non potranno rimanere inosservati. La frazione...
Europa

Come visitare Contursi Terme

In provincia di Salerno, a 250 M sul livello del mare, su collina della Valle del Sele si trova un gioiello dei paesi italiani: la città di Contursi Terme. Il paese è facilmente raggiungibile dall'autostrada Salerno-Reggio Calabria, già visibile all'uscita...
Europa

Come visitare Castell'Arquato a Salsomaggiore Terme

Se decidiamo di fare un viaggio in Emilia Romagna, oltre alla bellezza delle sue numerose spiagge, non bisogna dimenticarsi di vedere anche Salsomaggiore Terme, località molto conosciuta per le numerose trasmissioni televisive. In questa guida ci soffermeremo...
Europa

Come visitare Sciacca e le Stufe di San Calogero

A chi non piace viaggiare, scoprire luoghi meravigliosi e conoscere gente nuova? Viaggiare è sicuramente qualcosa di meraviglioso, ma spesso può rivelarsi molto costoso. Ecco perché, se si desidera visitare nuovi posti, non bisogna scegliere sempre...
Europa

Come visitare San Marzano di San Giuseppe

San Marzano di San Giuseppe si trova nel Salento. Sorge su un'altura calcarea delle Murge, situata in provincia di Taranto. Rappresenta un'isola alloglotta e allogena, derivata dall'emigrazione di albanesi nel XV secolo per l'invasione turca. Qui è...
Europa

Come visitare San Vito Lo Capo

Se trascorrerete le vostre vacanze in Sicilia per renderle indimenticabili raggiungete San Vito Lo Capo. È una bellissima cittadina della Sicilia Nord Occidentale. San Vito Lo Capo, con le sue spiagge costituite da chilometri di sabbia dorata e con i...
Europa

Come visitare San Benedetto Po

San Benedetto Po è un piccolo comune della Lombardia, in provincia di Mantova. Il nome del paese è collegato a San Benedetto da Norcia. Oggi si presenta come un centro turistico importante non solo per la presenza di edifici di rilevante importanza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.