Come visitare San Marzano di San Giuseppe

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

San Marzano di San Giuseppe si trova nel Salento. Sorge su un'altura calcarea delle Murge, situata in provincia di Taranto. Rappresenta un'isola alloglotta e allogena, derivata dall'emigrazione di albanesi nel XV secolo per l'invasione turca. Qui è sopravvissuto l'idioma arbëreshe, variante linguistica del dialetto tosco parlato in Albania centrale e meridionale. Da una sessantina d'anni è in corso una riscoperta dell'identità albanese-arbëreshe del paese, valorizzata dal comune attraverso una serie di iniziative rivolte alla riscoperta delle proprie radici. Tanto per smentire chi sostiene che gli italiani sono negati per le lingue, si parlano allora ben 3 lingue: italiana, salentina e arbëreshe. Come? Risulta difficile crederlo, vero? Se sei rimasto affascinato e vorresti visitarla, dovrai per prima cosa recarti in Puglia.

27

Occorrente

  • macchina fotografica
  • navigatore satellitare
  • smartphone
37

Le comunità albanesi sono concentrate soprattutto nell'Italia meridionale e insulare. Nel XVI secolo il Capitano di Ventura Demetrio ottenne il feudo come ricompensa per l'aiuto fornito a Carlo V, divenendo barone di San Marzano. Alla sua morte venne ereditato dai figli. Gli eredi si spinsero poi in Sicilia, creandovi una grossa comunità albanese, Piana degli Albanesi. San Marzano è più piccola, ma si tratta comunque di un'entità considerevole dal punto di vista numerico.

47

Si può raggiungere San Marzano di San Giuseppe in auto, treno, aereo e persino in taxi. Si prende l'autostrada A14 Bari-Taranto, con uscita al casello di Massafra. Dopo si percorre la SS100-SS7 Massafra-Taranto, girando verso Brindisi e prendendo la superstrada Taranto-Grottaglie-Brindisi, per uscire infine a Grottaglie. Il paese va attraversato. Si percorre quindi la SP 86 per una decina di chilometri e finalmente si arriva a San Marzano. Da Lecce, arrivati a Manduria si va verso Sava/San Marzano.
Per chi arriva in aereo: da Brindisi Papola Casale, si prende la statale Taranto- Brindisi SS 7, si esce a Francavilla Fontana Est, si attraversa andando verso San Marzano SG; da Bari Karol Wojty, bisogna invece percorrere la SS100 Taranto-Brindisi verso Taranto, per poi passare sulla superstrada Brindisi-Grottaglie. Oppure si prende la navetta verso la stazione di Bari e l'autobus linea Ferrovie Sud Est per Taranto. In treno, la stazione più prossima alla meta è quella di Grottaglie; da qui si va in auto o in taxi. Stesso discorso se si proviene dalla stazione centrale FSE di Taranto.

Continua la lettura
57

La Chiesa Madre riveste una certa importanza. Purtroppo le calamità naturali, unite ad interventi successivi, hanno profondamente modificato l'originaria chiesa costruita dagli esuli albanesi, caratterizzata dalla semplicità e da uno stile bizantino. Di fede ortodossa, conservarono inoltre il rito bizantino fino al '600. Al suo interno, un crocifisso in grandezza naturale e la ricostruzione della grotta di Lourdes. La più recente Chiesa del Borgo è caratterizzata esternamente da un portale di pietra. Al suo interno, dallo stile barocco, vi si trova uno splendido organo seicentesco spagnolo a canne. Il Santuario della Beata Vergine della Misericordia è famosa meta di pellegrinaggi.

67

San Giuseppe è il protettore della cittadina. La Festa di San Giuseppe a San Marzano è capace di richiamare migliaia di visitatori. Quest'anno si è svolta tra venerdì 18 marzo e sabato 19, dalle ore 15:00 alle 22:00. La leggenda racconta che in seguito a un tremendo nubifragio i Sammarzanesi, per ingraziarsi San Giuseppe e ottenerne il perdono, accesero un enorme falò, usando tutto il legnale e le piante distrutte dal cataclisma. Per estendere la protezione del santo agli animali, un anziano pensò bene di fare inginocchiare anche il proprio cavallo. Sarebbe nato così l'ottocentesco rito del cavallo che si inginocchia di fronte al Grande Fuoco, "Zjarr i Madhe", tradizionalmente acceso in periferia alle ore 22:00 fin dal 1866.

77

La Piazzetta è una casa d'epoca sita in Piazza Madonna delle Grazie e adibita ad ospitare mostre, dibattiti e altre attività culturali. Sono tanti i registi che hanno deciso di girare qui delle scene dei loro film. Per esempio, come non citare "Il Generale dell'Armata Morta" di Tovoli, che comprendeva nel cast Marcello Mastroianni, Michel Piccolì e Sergio Castellitto, oltre ad alcune pittoresche figure locali? Il più recente "Principe Demetrio Capuzzimati" di Zecca e Chetta, ha per attori delle persone del posto e presenta dialoghi in Arbëreshë, sottotitolato in Italiano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare San Benedetto Po

San Benedetto Po è un piccolo comune della Lombardia, in provincia di Mantova. Il nome del paese è collegato a San Benedetto da Norcia. Oggi si presenta come un centro turistico importante non solo per la presenza di edifici di rilevante importanza...
Europa

Come Arrivare E Visitare San Daniele Del Friuli

San Daniele del Friuli si colloca nel cuore dei colli friulani, a circa 30 chilometri da Udine. È un piccolo borgo dall'atmosfera rilassante e dal nome stuzzicante. Infatti, è noto per la produzione del celebre prosciutto crudo DOP (Denominazione di...
Europa

Come visitare la statua di San Carlone ad Arona

Arona è un comune italiano appartenente alla provincia di Novara e situato sulle sponde del lago Maggiore. In questo paese è presente il colosso di San Carlo Borromeo, soprannominata il San Carlone, una enorme statua alta circa 36 metri. In questa guida...
Europa

Come visitare San Giovanni Rotondo

L'Italia è un paese con una cultura davvero vasta, e dove si possono trovare luoghi il cui tempo sembra essersi fermato, forografando un'epoca storica ancora ben visibile. Tra i più bei bosti da visitare certamente San Giovanni Rotondo è uno di questi,...
Europa

Come visitare San Pietroburgo in 3 giorni

Se decidiamo di fare un viaggio in un luogo ricco di storia e di musei, possiamo visitare San Pietroburgo denominata "la Venezia del nord". Per apprezzare tutte le sue meraviglie non basterebbero tre giorni, quindi se abbiamo poco tempo a disposizione,...
Europa

Come visitare la Sardegna: San Teodoro

Prima di partire per una vacanza in questa meravigliosa isola, è bene sapere come visitare la Sardegna: San Teodoro è uno dei paesi più belli della zona orientale, tra la costa Smeralda e la parte più selvaggia ad est. Per andare a San Teodoro la...
Europa

Come visitare la Sardegna: Porto San Paolo e Isola di Tavolara

Quest'oggi, nei successivi passi di questa guida, vi spiegherò come visitare la Sardegna, o almeno una parte ben precisa di essa. La vivace costa a sud di Olbia è disseminata di località balneari che, durante la stagione estiva, sono in pieno fermento,...
Europa

Come E Perché Visitare La Cattedrale Di San Patrizio A Dublino

Dublino è una città pittoresca e vivace. È la capitale dell'Irlanda e ha origini antiche. Ma il suo aspetto prevalente è settecentesco. Bellissimi i palazzi che fiaccheggiano le sue strade principali e i grandi parchi. Oltre a questi essa vanta della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.