Come visitare San Vito Dei Normanni

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

San Vito dei Normanni è un grazioso comune con meno di 20.000 abitanti della provincia di Brindisi in Puglia. Una splendida cittadina dove passare le vacanze data la vicinanza con lo splendido mare. Il paese infatti dista 9 km dalla costa adriatica e sicuramente saprete che il mare della meravigliosa Puglia non ha nulla da invidiare a quelli più blasonati dei Caraibi o delle Maldive! Senza conta poi l'enogastronomia di queste zone: da pregiatissimi olii a vini squisiti, da formaggi fatti ancora con il metodo antico a orecchiette, carni e specialità che variano di zona in zona. In questa breve guida vi forniremo qualche utile consiglio su come visitare il grazioso comune di San Vito dei Normanni.

26

Occorrente

  • mezzo di trasporto/biglietto del treno per la Puglia
36

L'edificio più importante della città, vista anche la radicata religiosità di questo luogo e dei suoi abitanti, è quella che tutti chiamano la "Chiesa Madre": in realtà il vero nome di questo edificio sacro è Santa Maria Vittoria: ha una pianta a croce latina e dal 1998 è stata proclamata basilica pontificia da Giovanni Paolo II. Merita qualche scatto-ricordo da mostrare a casa anche il Castello Dentice di Frasso: di fattura medievale, nato come struttura difensiva del territorio di San Vito, ha un'antichissima torre quadrata: esso si affaccia sulla piazza principale del paese, proprio di fronte al Municipio. Proprio come nelle favole, al castello si accedeva con un ponte levatoio che si abbassava. Per farvi un'idea potete ammirare la foto qui accanto, ma è consigliabile una visita di persona perché ne vale davvero la pena.

46

Un'altra chiesa degna di nota è la Chiesa di San Giovanni Evangelista, conosciuta da tutti i locali semplicemente come "San Giovanni": è un esempio perfetto dell'arte barocca tipica del Sud Italia. Oggi è una chiesa sconsacrata dove vengono allestite mostre ed incontri culturali. Da notare anche la splendida Villa comunale, definita come il polmone verde della città: vi sono infatti tante specie di piante e soprattutto tanti splendidi alberi. È anche chiamata dai Sanvitesi "la Pineta", a causa della presenza di grandi pini marini, ma come in tutte le città del sud ci sono anche numerose palme.

Continua la lettura
56

Alla periferia della città possiamo scorgere tanti alberi di ulivo, vigneti e mandorleti: gli alberi più tipici di queste zone. A pochi chilometri abbiamo il mare e quindi non dovete assolutamente esimervi da un tuffo in queste acque cristalline. Per gli amanti della natura, a brevissima distanza da San Vito dei Normanni, si trova Torre Guaceto, una Riserva Naturale Marina che fa parte del WWF dove potrete spendere una mezza giornata tra flora e fauna incontaminate e protette. Buon viaggio!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se visitate San Vito dei Normanni in estate, portate sempre con voi un cappellino e della crema solare: le temperature raggiungono spesso i 40 gradi da queste parti!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare San Michele Salentino

San Michele Salentino è un comune italiano di poco più di 6000 abitanti della provincia di Brindisi in Puglia. Si tratta di una cittadina molto tranquilla dove è possibile passare una splendida vacanza all'insegna del relax e della tranquillità. In...
Europa

Come visitare San Marzano di San Giuseppe

San Marzano di San Giuseppe si trova nel Salento. Sorge su un'altura calcarea delle Murge, situata in provincia di Taranto. Rappresenta un'isola alloglotta e allogena, derivata dall'emigrazione di albanesi nel XV secolo per l'invasione turca. Qui è...
Europa

Come visitare San Benedetto Po

San Benedetto Po è un piccolo comune della Lombardia, in provincia di Mantova. Il nome del paese è collegato a San Benedetto da Norcia. Oggi si presenta come un centro turistico importante non solo per la presenza di edifici di rilevante importanza...
Europa

Come visitare San Pietroburgo in 3 giorni

Se decidiamo di fare un viaggio in un luogo ricco di storia e di musei, possiamo visitare San Pietroburgo denominata "la Venezia del nord". Per apprezzare tutte le sue meraviglie non basterebbero tre giorni, quindi se abbiamo poco tempo a disposizione,...
Europa

Come visitare San Giovanni Rotondo

L'Italia è un paese con una cultura davvero vasta, e dove si possono trovare luoghi il cui tempo sembra essersi fermato, forografando un'epoca storica ancora ben visibile. Tra i più bei bosti da visitare certamente San Giovanni Rotondo è uno di questi,...
Europa

Come Arrivare E Visitare San Daniele Del Friuli

San Daniele del Friuli si colloca nel cuore dei colli friulani, a circa 30 chilometri da Udine. È un piccolo borgo dall'atmosfera rilassante e dal nome stuzzicante. Infatti, è noto per la produzione del celebre prosciutto crudo DOP (Denominazione di...
Europa

Come visitare la statua di San Carlone ad Arona

Arona è un comune italiano appartenente alla provincia di Novara e situato sulle sponde del lago Maggiore. In questo paese è presente il colosso di San Carlo Borromeo, soprannominata il San Carlone, una enorme statua alta circa 36 metri. In questa guida...
Europa

Come visitare la Sardegna: San Teodoro

Prima di partire per una vacanza in questa meravigliosa isola, è bene sapere come visitare la Sardegna: San Teodoro è uno dei paesi più belli della zona orientale, tra la costa Smeralda e la parte più selvaggia ad est. Per andare a San Teodoro la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.