Come visitare Santa Maria Capua Vetere

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Santa Maria Capua Vetere, poco lontana da un ansa del fiume Volturno, è un paese della provincia di Caserta. Vediamo come visitare al meglio la zona scelta. L'Anfiteatro Capuano, famoso quanto il Colosseo è celebre per le vicende legate al gladiatore Spartaco. La prima meraviglia da vedere è questa grande opera ricca di storia. Ci sembra quasi di stare a Roma.

25

Per chi si sposta in treno, si arriva alla stazione di Caserta, si usufruisce dell'autobus oppure noleggiando un auto, attraverso gli esercizi situati nel centro cittadino. Il Duomo di Santa Maria Maggiore ha una facciata lunga, possiede tre portali, il maggiore è il centrale con i due angeli disegnati. In alto è posta la Statua della Vergine. All'interno troviamo le cappelle e vari dipinti.

35

Il Museo Archeologico dell'Antica Capua, conserva reperti ritrovati nel territorio dopo la seconda guerra mondiale, appartenenti all'età del Bronzo e del Ferro con arredi e gioielli di quei tempi. Vedere da vicino questi posti, si capisce l'importanza della storia e dei popoli antichi in ogni cultura.

Continua la lettura
45

In via Appia 42, c'è il Museo delle Carrozze, raccoglie oggetti ben conservati. Da ammirare quella costruita per la Regina Vittoria d'Inghilterra, tra le più grandi, presenta diversi posti a sedere. Oltre alla collezione si notano differenti oggetti inerenti al tema. È visitabile in alcuni periodi dell'anno, non privatamente, solo attraverso visite guidate. Conosciamo la Reggia di Caserta, se non vista dal vivo, ne abbiamo sentito parlare. Se i giorni a disposizione non sono pochi e il tempo lo permette è l'occasione giusta per visitarla. Non fermiamoci davanti al biglietto da pagare. La Reggia non è l'unica attrazione. Tutta la provincia vanta zone di sicuro interesse, uno stile architettonico unico e piatti tipici da leccarsi i baffi. I "maltagliati con ragù di salsiccia" preparati con sedano, carote e cipolle tritate, sono tra questi. Buono il polpo alla luciana e le sarde con patate. Piatti da accompagnare con i buoni vini prodotti nella zona di Roccamonfina. Le conserve con il miele alle castagne e all'arancio, sono l'ennesima specialità culinaria. Le sagre sono distribuite durante l'anno, collegandosi al sito del Comune si conoscono in tempo aggiornato. Una vacanza pianificata è sempre l'ideale, i contrattempi non mancano ma è meglio organizzarsi bene, controllare valigie e zaini, indossare scarpe comode e non improvvisare all'ultimo momento, evitiamo le iniziative quando il tempo è poco.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Le più belle pianure verdi per le vacanze estive

I numeri hanno sempre parlato chiaro: gli italiani amano il mare e lo prediligono largamente a qualsiasi altra meta per le vacanze estive. Nello scorso anno, ben il 79% del popolo vacanziero, armato di ombrellone e sdraio, ha preso posto sulle affollatissime...
Europa

Come organizzare una gita sulle rive del fiume Volturno

Se avete il desiderio di conoscere l'Italia meridionale, potete recarvi in Campania e visitare uno dei tanti luoghi naturalistici presenti nel territorio, e approfittarne per trascorrere una giornata all'insegna del relax e del divertimento. Si tratta...
Consigli di Viaggio

Le migliori tappe per un viaggio on the road in Italia

Una delle modalità in cui viaggiare sicuramente più affascinante è andare "on-the-road". Prendere la macchina e partire senza metà può sicuramente affascinare molto più di quanto non lo si immagini prima di farlo. I paesi che meglio si prestano...
Europa

Come visitare le frazioni più vicine a Caserta

L'Italia è un paese ricco di storia e di paesi ancora dal tipico sapore storico, che conservano in loro molte caratteristiche immutate nel tempo. La Campania è una di esse, ed è una delle regioni più visitate ed apprezzate sia da turisti che dagli...
Consigli di Viaggio

Come visitare l'Appia Antica

L'Appia Antica è uno dei luoghi più romantici e suggestivi di Roma e per tali caratteristiche rappresenta ancora oggi una meta molto gettonata per il turismo. Il suo nome deriva dal censore Appio Claudio che ne iniziò la costruzione nel 312 a. C. E...
Consigli di Viaggio

Come e perchè visitare il teatro La Scala di Milano

Il Teatro La Scala di Milano rappresenta, sicuramente, uno dei principali simboli che caratterizzano il capoluogo della Lombardia. Esso, inoltre, risulta essere uno dei teatri più importanti della penisola italiana, in cui vengono eseguite delle rappresentazioni...
Consigli di Viaggio

Come e perchè visitare la Reggia di Caserta

La Reggia di Caserta è un' opera architettonica che dal 1997, insieme al complesso di San Lucio, è patrimonio dell' UNESCO. Essa fu voluta da Carlo di Borbone, per mostrare la magnificenza del suo regno. I lavori furono progettati da Luigi...
Consigli di Viaggio

Come visitare il parco della reggia di Caserta

Tra le bellezze che abbiamo in Italia, il Parco della Reggia di Caserta è quello che, bel 2009 si è guadagnato il titolo di " più bello d'Italia". La Reggia di Caserta fa parte dell'Unesco come patrimonio dell'umanità e tutti noi dovremmo immancabilmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.