Come visitare Santa Marìa de Poblet e Santes Creus in Spagna

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Il monastero di Santa Marìa de Poblet è un luogo di interesse religioso di notevole importanza artistica e di grande bellezza e cultura, si trova esattamente nella Catalogna orientale a circa cento chilometri di distanza da Barcellona. Il Real Monasterio di Santes Creus è un monastero cistercense e si trova invece nella provincia di Terragona in Spagna esso offre invece una visita di importanza istruttiva. Andiamo a vedere come possiamo visitare nella maniera migliore questi due grandissimi monasteri spagnoli.

24

Santa Marìa de Poblet è un tranquillo e armonioso monastero, che prende il nome dai pioppi circostanti lo possiamo trovare vicino al borgo di Montblanc, il quale merita anch'esso una visita molto accurata per poterne ammirare la cinta muraria medievale e l'artistica chiesa costruita in stile romanico, gotico rinascimentale e barocco.. Entrando all'interno delle mura di Poblet, percepiamo il senso della purezza cistercense, e notiamo subito anche la bellezza dei quattro campanili del monastero che rispecchiano perfettamente i vari stili con i quali sono stati costruiti.

34

Possiamo andare a visitare anche la biblioteca nel magnifico chiostro gotico, che comprende un grazioso gazebo con una fantastica fontana. Dal chiostro accediamo subito al grande monastero romanico dove possiamo ammirare la magnifica pala d'altare in alabastro e le elaborate tombe reali. Il monastero è racchiuso da tre recinti costruiti in mura perimetrali costruiti dai monaci benedettini per proteggere la loro clausura, che ancora oggi si svolge all'interno del recinto centrale. La nostra visita termina nella cantina, che ricorda la viticoltura e l'attività agricola dei monaci cistercensi.

Continua la lettura
44

Spostiamoci adesso a visitare Santes Creus il quale ha una struttura molto simile al monastero di Santa Marìa de Poblet. L'austera chiesa è caratterizzata da un magnifico rosone e da tombe reali coperte di elaborati baldacchini gotici. Possiamo, inoltre, ammirare i due meravigliosi chiostri: il "Chiostro antico" e il Gran Claustro. Quest'ultimo è circondato da colonne con capitelli finemente scolpiti in stile romanico. Dentro il monastero troveremo sepolti parecchi personaggi illustri spagnoli, ma anche italiani tra i quali possiamo visitare le suggestive e artistiche tombe della regina Bianca di Napoli e del famosissimo ammiraglio Ruggiero di Lauria.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare le spiagge di Santa Maria Navarrese

Santa Maria Navarrese è un piccolo gioiello immerso nella macchia mediterranea sarda. Ricca di spiagge estremamente riparare, Santa Maria Navarrese è meta ideale di chi da una vacanza estiva cerca relax, spiagge incontaminate e bagni in acque turchesi...
Europa

Come visitare Santa Maria Capua Vetere

Santa Maria Capua Vetere, poco lontana da un ansa del fiume Volturno, è un paese della provincia di Caserta. Vediamo come visitare al meglio la zona scelta. L'Anfiteatro Capuano, famoso quanto il Colosseo è celebre per le vicende legate al gladiatore...
Europa

Come visitare la chiesa di Santa Maria a Mare sull'isola di San Nicola

Santa Maria a Mare a San Nicola: l'isola è il fulcro storico, amministrativo e religioso delle Tremiti, meraviglioso arcipelago del Mar Adriatico. Il territorio è vasto poco più di un chilometro e mezzo, presenta una larghezza di 450 metri con una...
Europa

Come visitare le spiagge di Domus De Maria in Sardegna

Domus de Maria è un comune della provincia di Cagliari, conosciuto e rinomato per le sue splendide spiagge, per le sue acque cristalline e per la natura incontaminata di bellezza incomparabile. Questa zona della Sardegna offre paesaggi di estrema bellezza...
Europa

Come Arrivare e Visitare Sardara: Santuario Nuragico di Santa Anastasia e dintorni

Il Campidano, la lingua di terra che attraversa la Sardegna da Cagliari estendendosi a nord-ovest, è una pianura ricca di zone storiche da visitare. Tra esse vi è la cittadina di Sardara in cui potremo trovare il Santuario Nuragico di Santa Anastasia...
Europa

Come e cosa visitare in Sardegna: Villanovaforru, complesso Nuragico di Genna Maria

Nella zona della Marmilla in Sardegna, la pianura del Campidano cede il passo alle colline verdeggianti. Questo luogo è ricco di zone storiche ed archeologiche di grande interesse per gli amanti del genere. In questa guida vedremo come e cosa visitare...
Europa

Come visitare Santa Venerina

Santa Venerina è un comune siciliano della provincia di Catania, città dalla quale dista circa venticinque chilometri. Originariamente il territorio era caratterizzato dalla presenza di folti boschi, qualche pianura e delle colline abitate dai siculi....
Europa

Come visitare Ciudad Real In Spagna

Ciudad Real è una splendida cittadina che si trova nel cuore della Spagna. Raggiungerla è piuttosto facile e merita senz'altro una visita approfondita, alla scoperta delle sue mille sfaccettature. Ciudad Real sorge nei pressi del Campo de Calatrava,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.