Come visitare Santa Venerina

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Santa Venerina è un comune siciliano della provincia di Catania, città dalla quale dista circa venticinque chilometri. Originariamente il territorio era caratterizzato dalla presenza di folti boschi, qualche pianura e delle colline abitate dai siculi. Il nome di Santa Venerina deriva da Santa Venera. In questa guida vediamo come visitare questo paese che conta poco più di 8000 abitanti.

25

Nel comune di Venerina, all'interno del palmeto di una tipica masseria siciliana dell'800, si può visitare il Museo del Palmeto, situato verso sud, al confine con Guardia. Ad esso è collegato un forno per la lavorazione della ceramica. Al suo interno vi è sia la produzione artistica ma sono conservati anche gli oggetti antichi e i macchinari della civiltà contadina di un tempo che spaziano tra vinicoltura, olivocoltura, attività artigianali, apitcoltura e vita domestica. Qui si possono effettuare delle visite guidate in italiano, in francese ed in inglese. Le visite, oltre che dai singoli, possono essere effettuate da parte di gruppi ma anche scolaresche.

35

La chiesa principale del paese è la Chiesa di Santa Venerina, dedicata a Santa Venera. Inizialmente la struttura presentava una sola navata, in seguito vennero apportati lavori di ampliamento e furono costruite quattro piccole cappelle laterali. Il campanile, invece, venne danneggiato varie volte da eventi sismici e, in seguito, fu costruito quello in cemento che corrisponde a quello attuale. Le opere artistiche che si possono ammirare all'interno della chiesa sono: un affresco raffigurante San Giuseppe, una tela che rappresenta la Sacra Famiglia, una sull'Immacolata Concezione e una che rappresenta Sant'Antonio. Un'altra tela che si può ammirare è quella della Madonna del Rosario. Sulla facciata della struttura, invece, si può vedere la statua di Santa Venera.

Continua la lettura
45

Se si visita il paese nel periodo estivo, nel mese di Luglio in particolare, si può partecipare alla festa del paese in onore della santa patrona Santa Venerina. Se, invece, ci si reca sul territorio nel mese di gennaio, si può partecipare alla festa di San Sebastiano, compatrono insieme alla Santa.

55

Il comune appartiene anche all'associazione Strada del Vino dell'Etna: si tratta di una strada virtuale, che si sviluppo tra le colline, i terrazzamenti, in un percorso che procede verso il vulcano. Questo percorso valorizza ed incentiva la vocazione vitivinicola ed abbraccia vigneti, cantine, aziende agricole, enoteche, centri di informazione, strutture turistiche e ricettive

.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come girare nei dintorni di Barcellona

Barcellona, capoluogo della Catalogna, è una delle città più belle e affascinanti della Spagna. L'affaccio sul Mediterraneo e la ricchezza artistica sono solo alcune delle peculiarità che la rendono una delle mete turistiche più agognate dell'intero...
Africa

Congo: usi e costumi

Il Congo è, per dimensioni, il terzo stato dell'Africa e si trova nella zona centrale del Continente. La storia del suo nome appare complessa. Fino all'anno 1960 prendeva il nome di Congo belga; nel periodo tra il 1971 e il 1997 era invece conosciuto...
Europa

Le sette spiagge più belle di Creta

Le spiagge di Creta sono tra le più belle del Mediterraneo, e offrono granuli bianchi e soffici accompagnati a un'acqua calda, poco profonda e cristallina. In questa breve guida elencheremo le sette spiagge più belle di Creta, in modo che chi stia pianificando...
Europa

Come organizzare una vacanza a Creta

L'estate è vicina e non avete ancora deciso dove andare? Se state pensando a una meta nel Mediterraneo, la meravigliosa Creta potrebbe essere la soluzione giusta per le vostre vacanze.La più grande isola della Grecia è il luogo dove storia e leggenda...
Consigli di Viaggio

Belgio: guida ai migliori parchi naturali

Il territorio del Belgio si determina principalmente con tre zone. Nell'area sud occidentale si trovano le terre pianeggianti delle Fiandre. A sud est si estendono le Ardenne, colline ricche di boschi. Mentre al centro si amplia una larga pianura. I caratteri...
Italia

I migliori borghi del Trentino

La regione del Trentino, caratterizzata dalle peculiari atmosfere montane ed antiche che fanno di molte sue località la meta ideale per gli amanti della natura e delle tradizioni, vanta borghi che sono considerati fra i migliori d'Italia. Nelle pagine...
Africa

Come organizzare un viaggio alle Seychelles

Chiudete gli occhi e iniziate ad immaginare: starsene ad oziare su una spiaggia che sembra polvere di talco, lambita da acque topazio e sostenuta da colline lussureggianti con l'orizzonte che porta all'infinito. Opuscolo materiale? No, solo di routine...
Consigli di Viaggio

5 idee per un week-end rilassante

Non sempre vacanza è sinonimo di relax. Spesso infatti accade che al ritorno dalle vacanze, anche di un semplice e breve week-end, si torni a casa più stanchi e stressati di quando si era partiti. Se quindi lo scopo di qualche giorno di pausa dal lavoro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.