Come visitare Sarajevo in 3 giorni

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questo tutorial vi spiegheremo come visitare Sarajevo in 3 giorni. Avete pensato di fare un viaggio per visitare questa città, però avete pochi giorni per esplorarla? Vi occorre qualche informazione su come sfruttare nel migliore dei modi tali giorni, vivendo a pieno il soggiorno nella capitale? Continuate la lettura e vi descriveremo alcuni posti caratteristici di Sarajevo, gustando tutto il patrimonio naturale ed artistico che offre la città.  

26

Visita a Bascarsija, Ferhadija, Sebilj

Da visitare assolutamente, come consiglio, è la fontana di Sebilj. Esso è un punto di ritrovo per gli abitanti di Sarajevo. Nel vostro soggiorno potrete cominciare visitando Bascarsija, il centro della città e la parte maggiormente antica. Mediante il Ferhadija, che è la strada principale che è costeggiata da negozi piccoli e boutique eleganti, potrete trovare una località dove vengono mescolati due stili completamente diversi, cioè quasi opposti. Da una parte potrete ammirare l’architettura austro-ungarica, mentre dall'altra potrete avere come la sensazione di trovarvi al centro della città di Istanbul.

36

La Biblioteca Nazionale, Museo del Tunnel, il Ponte Latino

La Biblioteca Nazionale è l’edificio maggiormente grande della città, dove si sono susseguite molte vicende sanguinose importante per la storia di Sarajevo. Durante un assedio nel 1892 la biblioteca fu bombardata, bruciando circa il 90% dei libri contenuti internamente. Legato a tali vicende è il Museo del Tunnel, unica e sola via di comunicazione con il mondo esterno, permettendo a tanta gente di sfuggire ai bombardamenti, e ricevendo aiuti occorrenti per sopravvivere. Il tunnel, originariamente era lungo 800 metri, oggi però restano soltanto 2000. Inoltre per percorrerlo occorre utilizzare un mezzo di trasporto, in quanto è distante dal centro della città. Un altro monumento molto importante è il Ponte Latino, dove si diede origine alla Prima Guerra Mondiale, con l’uccisione di Francesco Ferdinando causata da un socialrivoluzionario Gavrilo Pricip.

Continua la lettura
46

La Casa Sdhzo

Superando il periodo buio della storia di Sarajevo dove il principale protagonista delle vicende era il sangue, occorre fare un passo indietro, ammirando gli splendori antichi dell’Impero Ottomano, come ad esempio la bellezza della Casa Sdhzo. Essa la potrete trovare nella parte maggiormente alta della città, ed è considerata la casa maggiormente antica siccome risale al diciottesimo secolo.

56

La moschea di Ali Pasta, chiese di San Giuseppe e di Sleto Preobzenke

Tra le moschee più importanti potrete visitare la moschea di Ali Pasta. Essa fu costruita con uno stile bizantino, e la moschea dell’Imperatore.
Tra le molte caratteristiche di Sarajevo, spicca tra tutte la sua multietnicità e la vasta varietà di luoghi di culti. Per le strade si alternano chiese, moschee, e sinagoghe, dando un vasto panorama artistico. Per quanto concerne le chiese cristiane maggiormente importanti e meravigliose sono due: quella di San Giuseppe e quella di Sleto Preobzenke.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il clima è continentale mite. La temperatura media annuale è di 10 gradi quindi, se state pianificando di andarci in autunno o in primavera, cercate di coprirvi bene.
  • È altamente sconsigliato viaggiare in automobile a causa dell'irregolarità del territorio. Meglio utilizzare i mezzi di trasporto. Buon viaggio!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Sarajevo

Sarajevo, tutti la ricorderanno sicuramente come la città dell'assedio, tuttavia in pochi conoscono il suo stato attuale. Andare a Sarajevo vuol dire affrontare "un viaggio sulla strada e dentro l'anima", si tratta di un'esperienza forte, che lascia...
Europa

Come organizzare un pellegrinaggio a Medjugorje

Medjugorje è un piccolo centro della Bosnia Erzegovina. Dal 1981, ogni anno, attira milioni di fedeli. Il luogo divenne importante dopo le prime apparizioni della Madonna a sei piccoli veggenti, come Regina della Pace. Gli eventi mariani si verificano...
Europa

Come visitare La Moschea Blu A Istanbul

Istambul è una delle città della Turchia che offre molte opere d'arte da visitare ed esplorare, con le su moschee è forse la città più visitata della Turchia. Fra le sue moschee possiamo ricordare Santa Sofia e la famosa Moschea Blu. Questo edificio...
Europa

5 cose da visitare a Casablanca

Casablanca, con i suoi 3 milioni di abitanti, è la più grande città del Marocco e la più moderna. Verrete infatti affascinati dalle architetture moderne che più di ogni altra cosa la caratterizzano. Seguite questa guida prima di visitare Casablanca...
Europa

Come e perché visitare Tirana

Come e perché visitare Tirana. Tirana non è una delle città più conosciute d'Europa. Come girarla? Da due o tre anni a questa parte, l'Albania e la sua capitale hanno fatto capolino tra le mete turistiche. Complice il New York Times, che ha inserito...
Africa

Come visitare Il Cairo

Tra le mete turistiche più gettonate, sicuramente Il Cairo occupa una posizione di notevole rilievo. Sono sempre infatti numerosi i turisti che, durante tutti i dodici mesi dell'anno si recano in questo stupefacente territorio al fine di trascorrere...
Consigli di Viaggio

Atene: 5 itinerari

La Grecia è forse più famosa per le sue splendide e numerose isole: sono proprio le vacanze di mare ad attrarre la maggior parte dei turisti che decidono di scoprire la penisola greca. Spesso si arriva in Grecia via traghetto, approdando ad uno dei...
Europa

Come visitare Istanbul in un giorno

Istanbul, ex Costantinopoli, è il principale centro industriale, finanziario come culturale della Turchia. Le attrattive principali si concentrano tutte nella penisola di Sultanahmet, con straordinari monumenti, castelli, chiese, moschee, palazzi e musei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.