Come visitare Sorrento in un giorno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Una delle mete turistiche più affascinanti da visitare è sicuramente Sorrento, la bella città degli agrumi della penisola sorrentina, dove il paesaggio è caratterizzato da un'alternanza di mare e montagna. Edificata su un costone di tufo, racchiude peculiarità uniche al mondo, di tipo naturalistico, culturale, artistico e di folklore. Vediamo a tal proposito come visitarla in un giorno.

26

Occorrente

  • guida e mappa della città
  • macchina fotografica
36

La visita alla città può iniziare dal cuore del centro storico, ossia dall'importante piazza Tasso, dedicata al grande poeta autore della Gerusalemme Liberata che nacque a Sorrento nel 1544. La piazza si apre verso Corso Italia: la lunga via pedonale caratterizzata dalla presenza di numerose boutiques, ma anche di bar e gelaterie. Al lato della piazza è situato il Museo Correale di Terranova, che custodisce dipinti e oggetti d'arte antica appartenenti a un periodo che va dal sedicesimo al diciannovesimo secolo. La raccolta comprende orologi, porcellane italiche e straniere e reperti archeologici riferiti all'antica origine della città.

46

Sorrento possiede un'attività artigianale di grande qualità: famosi sono i suoi merletti e le sue tarsie lignee, reperibili nei caratteristici laboratori e negozietti sparsi nel centro storico. Particolarmente interessante è il Museo della Tarsia Lignea nel Palazzo Pomarici Santomasi, costruito nel '700 e restaurato nel 1999; al suo interno è possibile trovare mobili e oggetti in legno, quadri, stampe e foto d'epoca che permettono di ricostruire l'immagine antica della città. Tra i luoghi da visitare non può mancare la chiesa di San Francesco d'Assisi, con il suo piccolo chiostro trecentesco, e la Basilica di Sant'Antonino, nota per il suo presepe settecentesco.

Continua la lettura
56

Un suggestivo Belvedere si affaccia sulla stradina che porta al borgo di Marina Grande, mentre via della Pietà conduce al quartiere medievale della città. Anche la gastronomia è un'attività che eccelle a Sorrento, con prodotti tipici come il sorbetto al limoncello e molte altre delizie al limone, da assaporare passeggiando lungo il Corso. Nei vicoli del centro storico si possono trovare spezie, peperoncino piccante, pomodori essiccati e i 'follovielli' (fagottini di foglie di vite ripieni di uva passita). Da gustare a pranzo c'è assolutamente il Bebè di Sorrento (caciocavallo dolce) e i piatti tradizionali, quali i cannelloni con ricotta e gli gnocchi alla sorrentina. Per concludere con sfogliatelle, gelati artigianali e il nocino prodotto con le celebri noci del posto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tra i luoghi da visitare non può mancare la chiesa di San Francesco d'Assisi, con il suo piccolo chiostro trecentesco, e la Basilica di Sant'Antonino, nota per il suo presepe settecentesco.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Cosa visitare a Sant'Agnello

Sant'Agnello è un paese di circa 9.000 abitanti situato nella piana sorrentina, nella provincia di Napoli, tra Sorrento e Piano di Sorrento. Il comune di Sant'Agnello nel 1865 era suddiviso in cinque rioni: rione Cappuccini, rione Angri, rione Maiano,...
Europa

Come visitare Castellammare Di Stabia in un giorno

Castellammare di Stabia è una vivace e deliziosa città in provincia di Napoli nota per le bellezze archeologiche, le acque termali e per la vicinanza ai siti di fama mondiale quali Pompei ed Ercolano, Sorrento e Vico Equense. Costituisce, dunque, anche...
Europa

Come e cosa visitare nella costiera amalfitana

La costiera amalfitana è sicuramente una delle mete turistiche più gettonate dai turisti di tutto il mondo. In questa zona, infatti, è possibile diversi borghi marinari (Amalfi, Positano, Maiori, Minori, Atrani, etc.) e bellissime spiaggette raggiungibili...
Europa

Come visitare Amalfi spendendo poco

Sul territorio italiano, esistono moltissimi luoghi che vale veramente la pena visitare, per cui se siamo degli amanti dei viaggi, basterà effettuare una semplice ricerca su internet, per riuscire a trovare in pochissimo tempo tantissimi posti, che sapranno...
Europa

Come visitare Massa Lubrense

La guida si concentrerà sull'argomento turismo, e resteremo nei confini italiani, per la precisione nella regione Campania. Come indicatovi nel titolo, andremo a spiegarvi Come visitare Massa Lubrense.Massa Lubrense è una località perfetta per conciliare...
Europa

Come organizzare un tour lungo la penisola sorrentina

Volete organizzare una vacanza romantica con il vostro partner o un tour vacanziero con i vostri amici per godervi con spensieratezza qualche località della penisola che non avete mai avuto il piacere di visitare, ma non volete correre il rischio di...
Europa

Come visitare Atrani in Campania

Atrani sembra sospesa nel tempo. Questo suggestivo piccolo comune della costa amalfitana ha mantenuto l'aspetto di un borgo medioevale, sia nell'apparenza che nell'atmosfera, così lontana dal caos e dallo stress delle grandi città. Atrani è fatta di...
Europa

Come visitare Leeds Castle

Se soggiornerete in Inghilterra, potreste visitare Leeds Castle. Nel 1254, il re Edoardo I sposò Eleonora di Castiglia. L'amore immenso per la moglie lo indusse a costruire per lei una residenza da fiaba. Nacque così, Leeds Castle. È il castello più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.