Come visitare Tirana in un weekend

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tirana è la capitale dell'Albania. La storia di questa città è millenaria e vanta di un cospicuo numero di chiese e monumenti molto antichi. I suoi abitanti adesso sono all'incirca 811.649. Anche se non può essere chiamata propriamente una zona turistica, Tirana possiede un fascino esotico tutto da scoprire. Nelle guida che segue infatti, andremo a vedere insieme come visitare Tirana in un weekend senza tralasciare nulla di importante. Ma ora basta parlare e iniziamo.

27

Occorrente

  • mappa o cartina della città
37

Procurarsi una mappa della città

La prima cosa che andremo a fare dopo esserci sistemati nell'albergo che abbiamo prenotato è quella di procurarsi una mappa, o cartina, della città. Così facendo, andremo a segnare i monumenti e le attrazioni più importanti di Tirana o che desideriamo fare. Per non perdere tempo prezioso, il mio consiglio è di eseguire questo lavoro ancor prima di esserci messi in viaggio per questa meravigliosa città. Fatto questo, dovremo suddividere le attrazioni da vedere in base ai giorni che abbiamo a disposizione. In questo caso due giorni.

47

Suddividere le attrazioni e i monumenti da vedere

Come precedentemente accennato, dopo aver deciso cosa vedere e fare a Tirana, dobbiamo suddividere in due giorni le attrazioni e i monumenti da vedere. Il primo giorno ad esempio, può essere dedicato totalmente alle visite nei seguenti luoghi: Piazza Scanderbeg ossia il centro di Tirana, il Museo nazionale di storia, nonché il più grande museo presente in Albania, e la Galleria d'arte nazionale. Inoltre, se abbiamo affittato un'auto, possiamo raggiungere i tanti resti di castelli nei pressi di Tirana. Il secondo giorno invece, è tutto per il sano divertimento e lo shopping. Nel quartiere trendy di Blloku troveremo tutto quello che ci servirà, dai ristorantini etnici ai negozi più in della capitale albanese. Prima di ripartire però, non dobbiamo assolutamente rinunciare ad un giro per i mercatini dell'artigianato di Kruje, irresistibili per i collezionisti di tutto il Mondo.

Continua la lettura
57

Gestire il tempo tra una visita e l'altra

Un ultimo consiglio che sento di darvi per visitare Tirana in un weekend, è quello di gestire il tempo tra una visita e l'altra delle zone prestabilite in partenza. Potrebbe essere difficile farlo, data la bellezza che la città ha da offrire, ma non impossibile. Indi per cui armiamoci di pazienza e teniamo il tempo. Cerchiamo di non dilungarci troppo mentre mangiamo e nei negozi d'abbigliamento. Durante gli spostamenti inoltre, scegliamo le ore meno di punta e, se succede, facciamocela a piedi. Detto questo, non mi resta altro da fare se non augurarvi un buon viaggio. Alla prossima!

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Tirana in 3 giorni

Tirana la capitale del Paese delle Aquile, situata al centro nord dell'Albania gode di un clima pungente in inverno e afoso d'estate ma mantiene il fascino sia primaverile che autunnale. Tirana ha un Aeroporto a Rinas moderno e ben collegato con le principali...
Europa

3 itinerari per visitare Tirana

Primavera ed estate sono le stagioni migliori per poter organizzare una vacanza. Perché dunque non scegliere un luogo suggestivo e particolare? Tra gli itinerari da scegliere c'è sicuramente quello che riguarda i Balcani e l'Albania. Una meta magari...
Europa

Come e cosa visitare a Monaco in un weekend

La settimana centrale di ferragosto si avvicina e con essa quasi tutte le persone (lavoratori e studenti) sono in vacanza? Durante questo periodo molto atteso da chiunque, risulta importante staccare la spina dalle preoccupazioni di tutti i giorni. Difatti,...
Europa

Tirana: cosa vedere

Se stiamo pensando di intraprendere un viaggio verso una particolare città che abbiamo intenzione di visitare, per prima cosa dovremo organizzare nel miglior modo possibile la nostra vacanza in modo da evitare possibili imprevisti ed inutili perdite...
Europa

Come visitare Copenaghen in un weekend

Conosciutissima per la sua cattedrale di Sant'Ansgario, il porto con la statua della Sirenetta di Andersen, e il castello di Kronborg, Copenaghen è certamente la meta più ambita della Danimarca. Sono numerosissimi tuttavia i luoghi da visitare dello...
Europa

10 consigli per un weekend a Barcellona

Barcellona costituisce una delle mete maggiormente apprezzate dai turisti di ogni parte del mondo. La capitale della Catalogna è infatti ricca di arte e di luoghi di intrattenimento, un mix in grado di rendere perfetta la vacanza di ogni turista. Se...
Europa

Cosa vedere a Praga in un weekend

Se siete stressati e avete bisogno di una piccola pausa e sentite l'esigenza di staccare per un weekend e magari approfitarne per un mini viaggio, vi consigliamo di visitare Praga. È una delle capitali più belle ed economiche di tutta l'Europa. La più...
Europa

Come passare un bel weekend in Toscana

A volte capita di aspettare con ansia il fine settimana, ma quando poi è alle porte, non troviamo mai idee per passare un weekend diverso dal solito, fuori casa e all'aria aperta. Così, spesso, ci si ritrova davanti alla televisione o al massimo si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.