Come visitare Tiruchirapalli

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

La cittadina di Tiruchirapalli, meglio conosciuta con il nome di Trichy, sorge sulla riva del fiume sacro Kaveri. Appena a nord della città le acque si dividono formando una lunga isola, alla quale viene attribuita una sacralità particolare. Proprio qui a Srirangam, infatti, venne costruito uno dei più vasti e completi complessi di architettura sacra dell'India meridionale, Sri Rangarathswamy. Attraverso questa guida andremo ci occuperemo di capire come come bisogna procedere per visitare Tiruchirapalli, così da apprezzarne tutti gli aspetti artistici e culturali!

28

Occorrente

  • Aereo
  • Autobus
38

Per prima cosa, per iniziare il nostro tour, dovremo raggiungere la città di Tiruchirapalli e per farlo potremo utilizzare l’aereo: si tratta senza dubbio del mezzo più veloce, e in alcuni casi anche il più economico, di viaggiare. In questo caso è bene sapere che dovremo necessariamente effettuare almeno uno scalo per raggiungere la nostra destinazione. Dovremo quindi prendere un primo volo diretto verso l'aeroporto di Delhi, della durata di circa 7 ore, e da qui dovremo poi prendere un ulteriore aereo, per raggiungere l'aeroporto di Thanjavur, della durata di circa 1 ora e 30 minuti. Una volta atterrati potremo raggiungere il centro di Tiruchirapalli utilizzando o un apposito autobus, oppure un taxi, entrambi situati all'esterno dell'aeroporto stesso.

48

Per iniziare, visitiamo il tempio Ranganayaki e il mandapa kalyan, caratterizzato dalla presenza delle mille colonne e riccamente scolpito. Ad ogni modo, è bene sapere che delle sculture ancora più spettacolari hanno trasformato le colonne del mandapa Sheshagiriraya in destrieri impennati, sui quali cavalcano dei cacciatori armati di lance: si tratta di un tipico doppio simbolo vijayanaga del trionfo del bene sul male.

Continua la lettura
58

A questo punto, osserviamo con attenzione l'altare Venugopala, sul lato sud: esso presenta raffinate sculture di fanciulle che si appoggiano a tronchi d'albero. Giunti al quarto muro, chiediamo di poter salire sul tetto, così da poter godere della splendida vista, oltre tutte le cerchie, sul santuario incrostato in oro; i gopura sono meno elevati avvicinandosi ad esso.

68

All'interno della terza corte, proseguiamo per il mandapa Garuda: qui possiamo osservare delle meravigliose sculture raffiguranti fanciulle e donatori, al centro della quale vola Vishnu. Solamente gli Indù possono proseguire fino al santuario interno per poter vedere Vishnu giacente. Oltre a questo stupendo tempio, la città ci offre una diga in terra del periodo chola, il Grande Anicut e una grande rocca con templi e la chiesa di San Giovanni. Come avrete capito, seguendo le poche e semplici indicazioni riportate all'interno di questa guida, riuscirete in modo molto semplice a raggiungere e visitare la bellissima città di Tiruchirapalli. A questo punto non vi resta altro da fare che prenotare il volo, preparare i bagagli e partire verso questa caratteristica meta.

78

Guarda il video

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Ankara: cosa visitare

Ankara è la capitale della Nazione Turchia. Se avete intenzione di visitare Ankara, bisogna prima conoscere bene cosa visitare. La popolazione di Ankara è di 4.400.000 abitanti ed è la seconda città turca con maggiore popolazione. La città si trova...
Asia

Al-Kuwait: cosa visitare

Tra le città mediorientali di maggior rilievo troviamo Al-Kuwait. Questa è una città ricca di attrazioni e di opportunità di lavoro. La maggior parte dei suoi cittadini sono infatti di origine straniera, trasferitisi lì per lavoro. Se avete intenzione...
Asia

Hong Kong: cosa visitare

L'Oriente è senza dubbio la meta più ambita e più affascinante da visitare per un viaggiatore e Hong Kong è una tra le destinazioni più gettonate a giorno d'oggi. Una metropoli in continua espansione sia culturale che industriale, ricca di fascino...
Asia

Thailandia: cosa visitare

La Thailandia è una meta davvero imperdibile. Posta nel Sud-Est asiatico, ha paesaggi indimenticabili e città completamente del tutto diverse da quelle europee. Sappiate, quindi che il turista, avventurandosi in tale parte del mondo, non ne rimarrà...
Asia

Come visitare Hohhot

La città di Hohhot fa parte del nord della Cina, per la precisione è la capitale della mongolia interna. Con le vacanze che si avvicinano molti sono i luoghi che si pensa di visitare. Uno di questi è proprio la città di Hohhot. Nel suo piccolo è...
Asia

Come visitare il meglio di Georgetown in Malesia in un giorno

Georgetown è un'interessante e bellissima città nell'isola di Penang, una delle mete turistiche più gettonate dell'intera Malesia. Non a caso è la città più importante sotto ogni punto di vista della suddetta isola. La parte vecchia del complesso...
Asia

Beirut: cosa visitare

Viaggiare è una delle attivita' più belle che si possano fare, consente infatti di conoscere nuovi posti e nuove culture ed ampliare la propria conoscenza del mondo. Esistono molti posti da visitare e da scoprire, uno di questi è certamente Beirut....
Asia

Tokyo: come muoversi e cosa visitare

La città di Tokyo è una delle più moderne e affascinanti del mondo asiatico, attrae attorno a se milioni e milioni di turisti. Per coloro che hanno intenzione di avventurarsi in questa bellissima esperienza, dirò quali sono i mezzi di trasporto più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.