Come visitare Tocco Caudio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Tocco Caudio è un piccolo borgo della provincia di Benevento, situato alle falde orientali del monte Taburno, in Campania. Dal territorio in prevalenza montuoso, il comune di Tocco Caudio conserva una bellezza antica e selvaggia. Grazie anche al clima mite, è spesso meta di visite turistiche durante l'intero anno.
Con questa guida, andremo a porci l'obiettivo di far riscoprire a voi lettori uno dei paesi più belli della nostra penisola. Incontaminato e con un patrimonio sia di natura culturale, sia artistica e storica da conoscere assolutamente. Ora vediamo insieme Come visitare Tocco Caudio.

27

Occorrente

  • Amore per la natura
  • Spirito d'avventura
37

Prima di tutto, valutiamo l'aspetto primario, che è quello del percorso per raggiungere il comune di Tocco Caudio. Raggiungere Tocco Caudio non è assolutamente complicato: utilizzando l'auto potrete raggiungerla scegliendo l'autostrada Napoli-Roma A1, passando per lo svincolo di Casera sud/Marcianise, per poi continuare nella strada statale 7. È possibile anche arrivarci in pullman, tramite autolinee private sulla tratta Benevento - Montesarchio, che spesso e volentieri accompagnano i turisti in visite di piacere. L'aeroporto più vicino è Napoli - Capodichino, mentre la stazione ferroviaria più vicina è quella di Vitulano, a circa 8 km dal paese. La distanza che separa Tocco Caudio dal capoluogo di regione, Napoli, è di 60 chilometri circa.

47

Dalle origini antichissime (Tocco Caudio fu fondato dai Sanniti, come ci dice lo stesso Plutarco), il comune fu centro antichissimo della Valle Vituanese (Valle di Tocco) dal nome osco sannita "tuticus" che vuol dire proprio città. Nel 1138 fu assediata e poi conquistata da Ruggiero il Normanno, ne divenne città regia con propri giudici che l'amministravano seguendo le norme del Diritto Romano. Tocco Caudio è stato colpito da diverse calamità, tra cui si ricorda l'ultima in ordine cronologico, l'indimenticato terremoto del 1981, che provocò una migrazione di una buona parte dei suoi abitanti, causando di fatto l'abbandono della zona del centro storico.
La Storia ha voluto che il comune di Tocco Caudio sorgesse sopra il cratere di un vulcano spento, in un terreno soggetto a frane causate dall'erosione dei due torrenti Serretella e Jenca.

Continua la lettura
57

Anche se oggi il comune di Tocco Caudio non risulta granché abitato, esso continua a resistere, mantenendo un suo fascino che accresce sempre di più. I luoghi d'interesse nei confini comunali sono molteplici, tra i quali ricordiamo: il capitello Corizio, un pezzo dell'antica cattedrale di San Pietro risalente all'epoca medioevale; il santuario dei Santi Damiano e Cosma; la chiesa di San Vincenzo martire e quella di San Michele Arcangelo, nonché la Cappella del SS. Corpo di Cristo.
Per quanto riguarda, l'aspetto naturalistico, Tocco Caudio mette a disposizione il parco regionale del "Taburno - Camposauro", una vera e propria oasi naturalistica incontaminata. Divertitevi a scoprire la bellezza nascosta di questo incantevole borgo.
Eccovi il link del Comune: http://www.comune.toccocaudio.bn.it/.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Documentatevi sui luoghi d'interesse prima di partire.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Leeds Castle

Se soggiornerete in Inghilterra, potreste visitare Leeds Castle. Nel 1254, il re Edoardo I sposò Eleonora di Castiglia. L'amore immenso per la moglie lo indusse a costruire per lei una residenza da fiaba. Nacque così, Leeds Castle. È il castello più...
Europa

Come visitare Tallin

La città di Tallinn, capitale dell'Estonia, è stata anche Capitale della Cultura per l'anno 2011. Il suo centro cittadino è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 1997. Tallin ha molti siti d'interesse da visitare e, partendo dall'Italia è...
Europa

Cosa visitare in Lussemburgo

Il mondo è caratterizzato da un'infinità di luoghi e paesaggi mozzafiato che vale la pena visitare almeno una volta nella propria vita. Molti di questi luoghi sono sconosciuti alla maggior parte delle persone mentre altri sono più conosciuti. Una delle...
Europa

Come visitare Lisbona

Con il periodo estivo che è alle porte le capitali europee sono ormai le mete più ambite da chi ha voglia di fare un viaggio. Una delle mete più belle che ci sono da visitare è proprio Lisbona, cioè la capitale portoghese. Lisbona è una città dalle...
Europa

Come visitare La Città Di Goslar

Se avete intenzione di fare una vacanza sulle colline del massiccio dell'Harz, avrete la possibilità di visitare la città di Goslar. Si tratta di una località posta sull'estremità settentrionale del massiccio, dove attira numerosi turisti ogni anno....
Europa

Come visitare Madrid in 3 giorni

Se si decide di visitare una capitale europea in un weekend lungo, cioè di tre giorni, ci affanniamo a vedere tutto quello che il limitato tempo disponibile ci concede. Madrid è certamente una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo, sia...
Europa

5 cose da visitare a Casablanca

Casablanca, con i suoi 3 milioni di abitanti, è la più grande città del Marocco e la più moderna. Verrete infatti affascinati dalle architetture moderne che più di ogni altra cosa la caratterizzano. Seguite questa guida prima di visitare Casablanca...
Europa

Come visitare Empoli

La regione Toscana, oltre alla rinomata Firenze, presenta tante altre città molto importanti, tra cui Pisa ed Empoli. Quest'ultima è riconosciuta per la presenza di industrie sia vetraie che tessili. A tal proposito, di seguito approfondiremo proprio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.