Come visitare Tolosa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La Francia è un paese bellissimo e pieno di cose meravigliose da vedere, luoghi particolari in cui si può respirare ancora un'aria medievale. È un paese visitato ogni anno da migliaia di persone e che potrebbe essere meta sicura per un viaggio futuro. Tra le città da visitare in Francia c'è Tolosa.
Tolosa è una città della Francia ed è il capoluogo del dipartimento dell'Alta Garonna, nonché capitale culturale dell'Occitania. Una metropoli cosmopolita, capoluogo di regione e vivace centro della ricerca tecnologica e aeronautica, Tolosa conserva ancora al suo centro l'adorabile Ville Rose, l'antico quartiere di mattoni rosati di cui è fatta la città vecchia. In questa guida vedremo come fare per riuscire a visitare la bellissima città di Tolosa, attraverso pochi e semplici passaggi daremo utili consigli in merito, indicando i luoghi più belli e particolari della città.

25

Per prima cosa per iniziare il nostro tour, dovremo raggiungere la città di Tolosa e per farlo potremo utilizzare una aereo, il mezzo più veloce ed in alcuni casi anche il più economico di viaggiare. In questo caso l'aeroporto di riferimento è l'aeroporto internazionale Toulouse-Blagnac, situato a soli 8 chilometri dal centro della città e perfettamente servito sia dalle compagnie aeree di bandiera che da quelle low cost. Una volta atterrati potremo raggiungere Tolosa utilizzando o un apposito aereo, oppure un taxi, entrambi situati all'esterno dell'aeroporto.

35

Una volta giunti a Tolosa, iniziamo il nostro giro da Place du Capitole, la grande piazza centrale contornata da caffè. Sulla piazza sorge il Capitole, l'Hotel de Ville, costruito nel XVIII secolo. Questo edificio prende il nome dai consoli medievali della città. Fondata nel X secolo, la città fu sede dei Conti di Tolosa e il centro della più promettente società dell'Europa Occidentale.

Continua la lettura
45

Molto consigliata è una visita all'Hotel d'Assezat su Rue de Metz e l'Hotel Bernuy su Rue Gambetta. Visitiamo poi la Basilica, costruita in onore di St. Sernin. Si tratta della chiesa romanica più grande d'Europa. Fu consacrata nel 1096, anche se la navata e la torre risalgono al XIII secolo. Qui potremo ammirare il portale sud con le sue straordinarie sculture.

55

Proseguiamo lungo la navata, passando davanti agli affreschi e agli arazzi. Potremo notare inoltre i capitelli dipinti e gli stalli del coro scolpiti, fino a giungere all'altare dell'XI secolo. Una tappa obbligatoria è la visita al deambulatorio ed il ricco Tesoro nella cripta. Visitiamo poi la bellissima chiesa gotica di Les Jacobins, caratterizzata da una singola fila di colonne. Quindi seguendo le poche e semplici indicazioni riportate all'interno di questa guida, sapremo finalmente come fare per riuscire a raggiungere e visitare la bellissima città di Tolosa. A questo punto non ci resta che prenotare il volo, preparare i bagagli e partire verso questa caratteristica meta.
Se non sapete ancora dove andare per il vostro prossimo viaggio, allora vi sggerisco di visitare questa meravigliosa città. Pianificare un bel viaggio a Tolosa e godere delle meraviglie che la città ha da offrire. Seguendo i suggerimenti di questa guida potrete visitare i luoghi più belli e particolari che la città ha da offrire. Non mi resta che augurarvi buon viaggio.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Città da visitare nel Sud della Francia

Non è mai troppo presto per iniziare a fantasticare di partire. Per esempio: avete già pensato alle vostre prossime vacanze? Se la vostra risposta è no, vi proponiamo un piccolo tour in cinque tappe nel Sud della Francia. In un itinerario da Bordeaux...
Europa

Come visitare Carcassonne

Carcassonne è conosciuta in Francia come la "merveille du Midi", la perla del Mezzogiorno. Gelosamente custodita dalle sue possenti mura, si presenta al visitatore con un'atmosfera quasi fiabesca, di intensa suggestione. Già dal primo sguardo infatti...
Europa

Come visitare Leeds Castle

Se soggiornerete in Inghilterra, potreste visitare Leeds Castle. Nel 1254, il re Edoardo I sposò Eleonora di Castiglia. L'amore immenso per la moglie lo indusse a costruire per lei una residenza da fiaba. Nacque così, Leeds Castle. È il castello più...
Europa

Come visitare Tallin

La città di Tallinn, capitale dell'Estonia, è stata anche Capitale della Cultura per l'anno 2011. Il suo centro cittadino è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 1997. Tallin ha molti siti d'interesse da visitare e, partendo dall'Italia è...
Europa

Cosa visitare in Lussemburgo

Il mondo è caratterizzato da un'infinità di luoghi e paesaggi mozzafiato che vale la pena visitare almeno una volta nella propria vita. Molti di questi luoghi sono sconosciuti alla maggior parte delle persone mentre altri sono più conosciuti. Una delle...
Europa

Come visitare Lisbona

Con il periodo estivo che è alle porte le capitali europee sono ormai le mete più ambite da chi ha voglia di fare un viaggio. Una delle mete più belle che ci sono da visitare è proprio Lisbona, cioè la capitale portoghese. Lisbona è una città dalle...
Europa

Come visitare La Città Di Goslar

Se avete intenzione di fare una vacanza sulle colline del massiccio dell'Harz, avrete la possibilità di visitare la città di Goslar. Si tratta di una località posta sull'estremità settentrionale del massiccio, dove attira numerosi turisti ogni anno....
Europa

Come visitare Madrid in 3 giorni

Se si decide di visitare una capitale europea in un weekend lungo, cioè di tre giorni, ci affanniamo a vedere tutto quello che il limitato tempo disponibile ci concede. Madrid è certamente una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo, sia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.