Come visitare Trento in un giorno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Pronti ad immergerci tra architettura, arte e natura? Allora facciamo le valigie e partiamo alla scoperta di Trento ! Sorta in epoca romana sulla riva destra del fiume Adige, l'antico centro della città venne spostato sulla sponda opposta del fiume e ricostruito attorno un'imponente cinta muraria. Nell'800, dopo aspra guerra, la città divenne parte dell'Italia e per via della presenza dell'Università, è popolata da numerosissimi giovani che tra mostre, concerti ed eventi colgono il meglio della mondanità di Trento. Senza dubbio ricca di cultura, non dobbiamo perdere l'occasione di ammirare il meglio della città, vediamo quindi come visitare Trento in un giorno.

27

Occorrente

  • Biglietti di viaggio
  • Soldi
  • Biglietti monumenti
  • Scarpe comode
  • Vestiario
  • Mappa della città
37

Duomo di San Vigilio

Immancabile innanzitutto è la visita al Duomo di San Vigilio, chiesa principale dell'arcidiocesi di Trento il cui nome si riferisce al patrono diocesano. Costruito nel 1212 sotto il volere dell'allora vescovo Federico Vanga, che fece costruire un nuovo Duomo rivisitando quello già esistente, presenta all'esterno una galleria ad arcate su colonnine, tipiche dello stile romanico. All'interno invece spicca l'architettura gotica, con scale rampanti che salgono dalle navate laterali fino alle due torri campanarie. La pianta è a croce latina, a tre navate e la bellezza del duomo si ritrova nel grande rosone che presenta la "ruota della fortuna".

47

Castello del Buonconsiglio

Simbolo del potere dei Principi Vescovi, il Castello del Buonconsiglio è ora un'importante museo provinciale. La costruzione realmente ha visto la sua edificazione in più momenti, infatti la parte più antica è il Castelvecchio (costruito nella prima metà del 1200 lungo il tratto orientale delle mura cittadine, con funzione di roccaforte militare) mentre la parte aggiunta è il Magno Palazzo (maestoso edificio eretto nel 1500, addossato alle mura medievali) e la Giunta Albertiana (edificio di mezzo tra il Magno Palazzo e il Castelvecchio) in stile Barocco. Per poter visitare il Castello basterà prenotarsi sull'apposito sito e si potranno visitare il cortile, la loggia gotico-veneziana, la sala dei vescovi, la loggia del Romanino e la Torre dell'Aquila. Quest'ultima sicuramente è particolare in quanto vi è il "Ciclo dei Mesi", lo straordinario affresco della fine del 1300, realizzato da un anonimo pittore.

Continua la lettura
57

Centro storico

Tra un monumento e l'altro, immancabile sarà una sosta nel centro storico. Partendo quindi da Via Belenzani, vedremo numerosi palazzi signorili con facciate affrescate, palazzi rinascimentali, abitazioni antiche, portici e balconi decorati... Da non perdere è una sosta al "Palazzo del diavolo" (per come lo descrisse Goethe), in quanto, secondo la leggenda, sarebbe stato costruito in una sola notte, dal diavolo!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prenotare il viaggio e i biglietti dei monumeti per tempo ci farà organizzare al meglio (e in economia) la nostra vacanza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Cosa visitare in Trentino

Il Trentino è un luogo ideale per gli amanti del verde e della natura, dove si possono trovare fantastici percorsi naturalistici, parchi e diverse aree sciistiche. La regione ha due città che sono Trento con i suoi molteplici luoghi di interesse, e...
Italia

5 luoghi da visitare in Trentino

Una delle regioni più ricche per quanto riguarda le bellezze artistiche e naturali è sicuramente senza ombra di dubbio il Trentino Alto-Adige. In questa meravigliosa regione del nord Italia sono numerose le visite guidate che si possono fare sia in...
Italia

5 posti da visitare in Trentino-Alto Adige

Il Trentino-Alto Adige è una delle regioni più belle d'Italia. Al confine con Austria e Svizzera è famosa per la sua rara bellezza. È un posto magico. In inverno è palcoscenico di escursioni e trekking tra le montagne. In estate è protagonista di...
Italia

Trentino: come muoversi e cosa visitare

Il Trentino Alto Adige è una regione a nord d'Italia, il suo territorio è prettamente montuoso ed è caratterizzato dalle Dolomiti; il Trentino Alto Adige è rinomato per la Val dell'Adige e per le coste del Lago di Garda, uno dei laghi più grandi...
Italia

I più bei castelli da visitare in Trentino Alto Adige

I Castelli racchiudono in sè tutto il fascino, la bellezza e la tradizione della storia Medioevale. Costruiti come opere di fortificazioni per delineare i confini dell'Impero, saldamente fortificati ed arroccati su roccioni, erano dotati di recinti...
Italia

10 luoghi da visitare sulle Dolomiti

Le Dolomiti rappresentano una delle mete più gettonate in Italia ed è la più frequentata dai turisti. Infatti le Dolomiti raggruppano tanti posti eccezionali dove passare una vacanza di totale relax in pieno silenzio. Offrono anche la possibilità...
Italia

Luoghi da visitare in Val di Fassa

Dicembre è cominciato, l'inverno è ormai alle porte, i primi fiocchi di neve iniziano a scendere, imbiancando colline e montagne, ed è decisamente tempo di guardarsi attorno pianificando un "weekend break", perché no, in qualche località di montagna....
Italia

Cosa visitare nella provincia di Bologna

Bologna, capoluogo dell'Emilia-Romagna, è una tra le città più belle e vale veramente la pena andarla a visitare. I periodi migliori per visitare la città sono sicuramente i mesi estivi, infatti durante i tre principali mesi di estate molte sono le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.