Come visitare Ustica

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Ustica è una piccola isola del mar Mediterraneo facilmente raggiungibile con una breve traversata in traghetto da Palermo. Quest'isola, situata nell'arcipelago delle isole Eolie, mette le sue radici in un passato lontano, in quanto fu prima abitata dai Fenici, mentre successivamente dai Romani ed infine divenuta di dominio Saraceno. Ustica, come potrete capire, è un'isola intrisa di cultura e di magnifici posti da vedere, dove non mancano spiagge stupende e magnifici belvedere. Vediamo quindi insieme come visitare questa parte di terra che assomiglia molto ad un'isola paradisiaca, tanto ambita in passato da re, regine ed imperatori.

26

Occorrente

  • Indumenti adatti
36

L'isola di Ustica è attraversata da una dorsale montagnosa dove vede come punto più alto del monte una località chiamata Guardia dei Turchi, proprio perché anticamente essa veniva usata come punto di avvistamento contro i nemici che cercavano di invadere l'isola. Inoltre le coste sono la maggior parte scogliose e frastagliate, con fondale alto e roccioso. Nella seconda metà del Novecento l'isola di Ustica è stata dichiarata ufficialmente riserva marina, dove tutt'oggi ha il privilegio di ospitare il primo parco marino della Sicilia.

46

Potrete visitare la caratteristica cittadina di Ustica che si sviluppa vicino al porto, facendo della pesca la principale fonte di guadagno. Il centro è caratterizzato da piccole stradine e borghi caratteristici, con scalinate spesso ornate da splendidi fiori quale l'ibisco. Il paese inoltre è a ridosso di una collina tufacea della Falconara. Avrete inoltre la possibilità di visitare l'intera isola in motorino e con gli autobus che sono messi a disposizione e che collegano in modo efficiente e pratico tutta l'isola, senza nulla togliere a belle visuali e a scorci mozzafiato.

Continua la lettura
56

Visitando la piazza si possono notare numerose strutture che caratterizzano l'intera isola, con monumenti che risalgono dall'età fenicia a quella romana e che arrivano anche a quella saracena. Inoltre molti sono stati i pittori che hanno fatto di quella storica piazza la propria musa ispiratrice. Uscendo dalla piazza potrete vedere i resti dell'antica fortezza borbonica, posta come difesa del palazzo di Cala Santa Maria. Metà di fondamentale importanza è quella del Museo Archeologico che è lo scrigno dei numerosissimi reperti rinvenuti sull'isola: infatti in esso sono racchiusi sia i reperti del Capo Falconiera che quelli del villaggio preistorico rinvenuto a Panarea.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Visitando la piazza si possono notare numerose strutture che caratterizzano l'intera isola, con monumenti che risalgono dall'età fenicia a quella romana e che arrivano anche a quella saracena.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come raggiungere e visitare le isole Eolie

All'interno di questa guida, vi spiegherò come raggiungere e visitare le isole Eolie, una delle tante mete turistiche che offre la Sicilia, conosciute anche con il nome di "le sette sorelle". Posto incantevole dove il calore del sole è anche nelle persone...
Europa

Come visitare Leeds Castle

Se soggiornerete in Inghilterra, potreste visitare Leeds Castle. Nel 1254, il re Edoardo I sposò Eleonora di Castiglia. L'amore immenso per la moglie lo indusse a costruire per lei una residenza da fiaba. Nacque così, Leeds Castle. È il castello più...
Europa

Come visitare Tallin

La città di Tallinn, capitale dell'Estonia, è stata anche Capitale della Cultura per l'anno 2011. Il suo centro cittadino è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 1997. Tallin ha molti siti d'interesse da visitare e, partendo dall'Italia è...
Europa

Cosa visitare in Lussemburgo

Il mondo è caratterizzato da un'infinità di luoghi e paesaggi mozzafiato che vale la pena visitare almeno una volta nella propria vita. Molti di questi luoghi sono sconosciuti alla maggior parte delle persone mentre altri sono più conosciuti. Una delle...
Europa

Come visitare Lisbona

Con il periodo estivo che è alle porte le capitali europee sono ormai le mete più ambite da chi ha voglia di fare un viaggio. Una delle mete più belle che ci sono da visitare è proprio Lisbona, cioè la capitale portoghese. Lisbona è una città dalle...
Europa

Come visitare La Città Di Goslar

Se avete intenzione di fare una vacanza sulle colline del massiccio dell'Harz, avrete la possibilità di visitare la città di Goslar. Si tratta di una località posta sull'estremità settentrionale del massiccio, dove attira numerosi turisti ogni anno....
Europa

Come visitare Madrid in 3 giorni

Se si decide di visitare una capitale europea in un weekend lungo, cioè di tre giorni, ci affanniamo a vedere tutto quello che il limitato tempo disponibile ci concede. Madrid è certamente una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo, sia...
Europa

5 cose da visitare a Casablanca

Casablanca, con i suoi 3 milioni di abitanti, è la più grande città del Marocco e la più moderna. Verrete infatti affascinati dalle architetture moderne che più di ogni altra cosa la caratterizzano. Seguite questa guida prima di visitare Casablanca...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.