Come visitare Valencia

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Prima di intraprendere un viaggio, bisognerà organizzarsi. Sarà innanzitutto necessario scegliere la meta. Successivamente munirsi di una mappa e, studiare l'itinerario. Sarà utile attingere notizie sui luoghi di eccellenza da visitare della destinazione scelta, affinché il viaggio sia ricco di esperienze e sorprese. La Spagna, per cultura, storia e tradizioni, offre molteplici posti di rilevante interesse. Una delle sue città più importanti è Valencia; un luogo di spicco che, si piazza al terzo posto nella classifica dei luoghi più visitati della Spagna, dopo Madrid e Barcellona. Ammantata da un piacevole clima mediterraneo, Valencia possiede ottimi ristoranti. Città portuale, offre degli ampi viali sul lungomare per passeggiare e fare shopping. Se ambite ad un viaggio all'insegna del divertimento, i prossimi passi vi spiegheranno come visitare Valencia.

27

Occorrente

  • Una mappa della città con i luoghi di interesse
37

Visitare il Palau de la Musica y Congresos

Per iniziare il vostro tour, recatevi al Palau de la Musica y Congresos. Si tratta di un centro congressi, nato da nel 1977 da un progetto del britannico Norman Foster. Nella stessa zona si collocano anche gli altri siti di interesse storico. Nel passato quest'area possedeva una cinta di mura. Ma circa un secolo fa si procedette alla loro demolizione, pur conservandone due imponenti porte. Continuate la visita a Valencia, puntando sui Jardines del Turia, allestiti nell'antico letto del fiume.

47

Ammirare la Capilla del Santo Càliz

All'interno del centro storico di Valencia potrete ammirare la cattedrale gotica. Al suo fianco troverete El Miguelete, una torre campanaria di forma ottagonale. Se volete, potrete salire fino in cima al campanile, ed ammirare dall'alto le cupole maiolicate, oltre al dedalo di strade e vie. All'interno della cattedrale gotica si trova la Capilla del Santo Càliz, una cappella caratterizzata da un particolare ed evidente stile gotico. All'interno della cappella viene conservata una caratteristica pala d'altare in alabastro. Ammirerete le sue scene bibliche, ad opera dello scultore fiorentino Giuliano Poggibonsi. La cappella custodisce il gioiello della cattedrale, un prezioso calice in agata. Secondo quanto narra la tradizione, sembra che esso sia il calice dell'ultima cena di Gesù Cristo.

Continua la lettura
57

Gustare la paella valenciana

Per visitare pienamente Valencia, oltre alla sua parte più storica, non potrete perdervi quella più avveniristica. Le strutture con tale stile sono opera del famoso architetto valenciano Santiago Calatrava. Sono talmente attraenti, da far meritare alla città spagnola l'espressione di "Città delle Arti e delle Scienze". E se non volete rinunciare al mare, potrete arricchire il nostro viaggio culturale con i luoghi balneari di Valencia. Neanche la cucina tipica spagnola vi deluderà: la paella valenciana è celeberrima.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete, potrete salire fino in cima al campanile, ed ammirare dall'alto le cupole maiolicate, oltre al dedalo di strade e vie
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Valencia: come organizzare una vacanza a Valencia

In questa guida ci occuperemo di dare alcuni consigli su come organizzare una vacanza a Valenzia, una delle città spagnola più amate dai turisti che accoglie ogni anno milioni di visitatori. La città offre innumerevoli risorse ed attrazioni, tutte...
Europa

Come visitare Valencia in 5 giorni

Eccoci qui pronti a parlarvi di come poter visitare Valencia, in soli 5 giorni, in maniera tale da poter ammirare tutte le sue meraviglie e poter godere a peino dei suoi piatti e panorami.Iniziamo subito con il dire che Valencia è una città portuale...
Europa

Valencia e dintorni in auto

Viaggiare non è mai una cosa semplice in quanto non si sa mai come e soprattutto dove muoversi in quanto il mondo è pieno di posti belli e suggestivi che si potrebbero visitare. Di certo se non si vuole sbagliare meta si può tranquillamente restare...
Europa

I migliori hotel di Valencia

Giunta la stagione estiva, si iniziano a programmare le vacanze, in base alle proprie preferenze ed esigenze economiche. Una delle mete più ambite quando ci si vuole spostare al di fuori dell'Italia e visitare l'estero, è sicuramente la Spagna, una...
Europa

Valencia: guida della città

Se avete intenzione di fare una visita a Valencia è importante sapere che in questa città, si possono ammirare delle splendide strutture in stile barocco, ma vale la pena aggiungere che la città è anche e conosciuta per la sua movida. Infatti, si...
Europa

Vivere e studiare a Valencia

Ogni studente desidera almeno una volta nel corso dei propri studi visitare qualche città nuova e passare del tempo studiando proprio in quel luogo. Fortunatamente negli ultimi anni le università hanno messo a disposizione specifici programmi per consentire...
Europa

I migliori ristoranti di Valencia

Valencia, città spagnola, richiama sempre nuovi turisti che desiderano ammirare le sue meraviglie architettoniche. Valencia offre la giusta dose di divertimento e cultura. La notte non cala mai su questa città perché ad una certa ora si accende la...
Consigli di Viaggio

Come organizzare una settimana a Valencia

Valencia è una splendida città portuale, ricca di cultura; vanta moderne attrazioni, come un acquario e dei centri dedicati alla scienza, ma conserva anche l'architettura e i costumi tradizionali spagnoli. In Plaza de la Reina si trova la Cattedrale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.