Come visitare Valverde

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Valverde è un piccolo comune sulle pendici sud est dell'Etna.
Sorge a 305 mt s. L. M. E i primi insediamenti risalgono al tardo medioevo ad opera degli abitanti acesi che dalle coste si ritirarono nelle colline per trovare rifugio dai continui attacchi da parte dei pirati musulmani.
La sua tradizione e la sua storia sono legate al culto della Madonna di Valverde "patrona, signora e regina del Comune" come da proclama del Consiglio Comunale del 1953.
Il paese può essere visitato in un sola giornata, vediamo quindi come visitare Valverde.

24

Valverde dista 17 km dall'aeroporto Fontanarossa di Catania, 6 km dalla stazione ferroviaria di Acireale e 7 km da quella di Cannizzaro (linea Messina - Siracusa). Il centro del paese è raggiungibile tramite il servizio di autobus dell'AST (Azienda Siciliana Trasporti - linea Acireale Catania) o tramite auto propria. Se si percorre l'autostrada imboccare l'uscita Acireale da Messina o l'uscita Paesi Etnei da Catania e seguire le indicazioni.

34

Arrivati alla piazza principale del paese, su Corso Vittorio Emanuele, vedremo imponente il "Santuario di Maria Santissima"
È uno dei più antichi della Sicilia e la tradizione fa risalire la sua costruzione al 1038 quando Dionisio, un brigante, si converte al culto della Madonna, dopo avere assistito alla Sua apparizione ed avere risposto alla chiamata di Fede.
Fu proprio la Vergine Maria che, attraverso altri tre miracoli, indicò a Dionisio il luogo in cui costruire il Santuario e lo aiutò durante l'impresa.
La chiesa originaria consisteva in una piccola edicola che ospitava l'immagine della Beata Vergine. In seguito, attorno alla struttura, venne realizzato il primo tempio e nella seconda metà del 500 la chiesa fu ulteriormente ampliata.
Nel 1963, dopo che un terremoto fece crollare il tetto, e nei primi decenni del 700 furono apportate le ultime modifiche.

Continua la lettura
44

Vicino al Santuario, fra l'incrocio di Corso Vittorio Emanuele, Via Fontana e Via del Santuario potrete ammirare l'orologio solare equinoziale con lunette di lettura. Risalente all'epoca barocca e realizzato in materiale di granito grigio pesa di circa 4000 kg.
Altri luoghi da visitare sono la chiesa di Santa Maria della Misericordia, semplice ed elegante nella sua architettura essenziale, il Museo delle conchiglie "Franco Marescotti" dove potrete osservare il mondo delle conchiglie e i tesori sommersi del mare e la chiesa di Santa Maria delle Grazie, distrutta dal terremoto del 1693 e ricostruita nel 1714.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Capomulini

La Sicilia è una delle tante mete preferite dai turisti, soprattutto d'estate, ma non lo so. Vi sono tantissimi meravigliosi posti da visitare nel territorio siculo, tra cui la località di Capomulini. Capomulini è una frazione del comune catanese di...
Europa

Come e perché visitare Aci Trezza

Lungo la guida che seguirà, andremo a darvi alcune informazione utili sul Come e perché visitare Aci Trezza, località siciliana, frazione del Comune di Aci Castello, in provincia di Catania.La guida è particolarmente consigliata a chi è appassionato...
Europa

Come visitare Catania

Catania è una delle più belle città della Sicilia. Fondata dai greci, subì molto spesso nel corso della storia, gravi danni a causa di numerosi terremoti ed eruzioni vulcaniche, tra cui la più sconvolgente è avvenuta nel 1669. È stata la capitale...
Italia

I migliori ristoranti di pesce in Sicilia

La Sicilia, terra di sole, allegria e colori, è una regione ricca di storia e tradizioni. La cucina tradizionale Siciliana spicca e si esalta per i suoi piatti unici e gustosissimi. In particolar modo il pesce, dovuto al fatto di essere un'isola, imbandisce...
Consigli di Viaggio

Come visitare Dinnammare e il santuario degli innamorati

Il monte Dinnammare, si trova a sud di Messina, si chiama così perché si affaccia tra due mari: lo Jonio ed il Tirreno. Esso da anche il nome al santuario, nascosto sulla sua vetta e ribattezzato dagli abitanti “Santuario degli Innamorati”. Chi...
Italia

I più bei castelli della Sicilia

La Sicilia è l'isola italiana più grande, nonché una delle perle del Mediterraneo. Nove sono le province che la compongono (Palermo, Messina, Catania, Siracusa, Ragusa, Enna, Agrigento, Caltanissetta, Trapani), anche se da Marzo 2014 si parla di solo...
Europa

Come visitare Santo Stefano Di Camastra

Viaggiare è la passione di sempre più persone nel mondo, che decidono così di trascorrere le loro vacanze ed il loro tempo libero visitando e scoprendo sempre nuovi ed interessanti luoghi. Spesso però accade di dare molta importanza all'estero, trascurando...
Consigli di Viaggio

I 10 migliori monumenti di Palermo

Palermo è sicuramente una delle città più belle d’Italia e può vantare un patrimonio storico e culturale veramente invidiabile. La ricchezza artistica della città è tale da rendere spesso ardua una scelta concreta sui monumenti da visitare. Tenendo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.