Come visitare Varanasi in India

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Varanasi è una città dell'India, è uno dei centri più antichi del mondo. Questa città è considerata sacra agli induisti i quali, almeno una volta nella vita, si devono immergere nel sacro fiume Gange. In questa guida vediamo come visitare Varanasi in India. Considerata la città di Shiva, essa è situata sulle sponde del Gange.

26

Varanasi può essere visitata veramente come un luogo magico, un luogo che ospita una varietà di colori e di situazioni e all'interno della quale si svolgono numerosi riti religiosi. Le invasioni musulmane e le razzie barbare hanno fatto si che gli edifici storici, che risalgono a più di due secoli fa siano, ad oggi, pochi. L'atmosfera che si vive attraversando Varansi è veramente meravigliosa. Per visitare questa città bisogna essere "preparati" in quanto è una città in cui si assiste veramente a tutto e, per strada, si possono incontrare anche mendicanti, adulti, uomini e donne e bambini appartenenti alle caste più bass4.

36

A Varanasi si possono visitare i ghat, situati lungo il margine del fiume Gange. Solitamente qui si svolgono i rituali ma alcuni di essi sono utilizzati anche per la cremazione: vengono bruciati i corpi dei defunti. L'ora del tramonto è il momento indicato e migliore per visitare questi luoghi, inquanto si può assistere ad un rituale: i pellegrini offrono la puja al sole che tramonta. Il Ghat più importante è quello di Dasawamed, punto dal quale si può anche fare una gita in barca sul fiume (consigliata sia all'alba che al tramonto).

Continua la lettura
46

Un rito affascinante, al quale si può assistere, è quello della Aarti, una puja con la quale, verso il tramonto si benedice il fiume e termina il giorno della dea Gangaji. A Varanasi, oltre ad ammirare i colori si possono udire i suoni prodotti dai loro strumenti tipici, come quello prodotto dai bramini quando soffiano in una grande conchiglia. Si odono canti e si ammirano coreografie.

56

È in questa città che vi è la sede del tempio sacro Vishveswara, dedicato al dio Shiva. Esso non è accessibile ai non hindu ma, dall'esterno, si possono vedere le cupole ricoperte di rame dorato. Questo santuario è stato ricostruito più volte ed è il più sacro fra quelli presenti nella città di Varanasi. Più a sud vi è il tempio di Durga, la moglie di Shiva. Esso è situato sulle rive di un fiume, la cui acqua, proveniente dal Gange è considerata sacra.

66

Per un giorno si può fare anche un giro a piedi all'interno della città, godendo cosi degli odori, dei suoni, dei colori, dei templi e di tutte le strutture che Varanasi offre. Il periodo migliore per visitare la città va da Ottobre a Marzo, periodo in cui il livello dell'acqua del Gange non è molto alto e la stagione è secca.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Come visitare l'India

Il Paese maggiormente popolato al mondo dopo la Repubblica Popolare Cinese è l'India. Una vacanza in questo meraviglioso luogo rappresenta una buona idea, in quanto si tratta di un territorio davvero incantevole. In India si respirano delle speciali...
Asia

Come visitare le zone limitrofe di Bangalore in India

L'India è un paese affascinante e ipnotico. Si può amare o detestare questa terra ma sicuramente un viaggio alla sua scoperta vi scuoterà. Come molti paesi dell'Asia, sta cambiando velocemente e forse Bangalore, nello stato del Karnataka, rappresenta...
Asia

Come visitare l'India in sicurezza

Viaggiare è indubbiamente l'attività più bella e stimolante che si possa fare. Infatti visitare i diversi paesi del mondo ci permette di venire a conoscenza delle diverse e svariate culture, ed ampliare la nostra conoscenza. L'India è uno dei posti...
Asia

Come visitare Srinagar in India

Situata nella regione del Kashmir, Srinigar è considerata una delle mete più affascinanti e suggestive dell'India. Lo scenario paesaggistico che la contraddistingue è di un'immensa bellezza. I turisti sono affascinati dai laghi, dai fiumi, dai giardini...
Asia

Come visitare il Gir National Park in India

Molto spesso quando dobbiamo visitare un vacanza dobbiamo prima di tutto focalizzarci sulle nostre esigenze e soprattutto sulle nostre preferenze. Se vogliamo organizzare magari una vacanza all'insegna della natura, possiamo prendere in considerazione...
Asia

Come scegliere il periodo migliore per visitare Darjeeling in India

Riparata dalle alte cime dell'Himalaya, Darjeeling è conosciuta in tutto il mondo per il suo tè nero. La bevanda tanto è rinomata da meritare l'appellativo di "champagne dei tè". Da sempre considerata rifugio, per la sua posizione protetta, la località...
Asia

Come visitare Lucknow In India

Come visitare Lucknow In India: è una corporazione municipale della zona settentrionale indiana, conta oltre due milioni di abitanti e fa parte dello stato federato dell'Uttar Pradesh. La sua posizione è centrale rispetto al territorio di cui è capitale...
Asia

Come visitare le spiagge di Chennai in India

Chennai (un tempo chiamata Madras) si trova sulla costa orientale dell'India, la costa del Coromandel nel golfo del Bengala (il golfo più ampio al mondo, tanto da poter essere considerato mare) ed è la capitale dello Stato Federale di Tamil Nadu. È...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.