Come visitare Venezia senza spendere tanto

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Venezia è una delle mete turistiche più gettonate dai turisti stranieri e anche italiani, poiché presenta la particolarità di trovarsi su una Laguna; inoltre, è una città molto romantica per la presenza delle gondole, in cui è possibile visitare la cittadina ma è nello stesso tempo abbastanza cara a livello economico. In questa guida sarà illustrato come visitare Venezia senza spendere tanto.

24

Cibo e bevande

Per quando riguarda il mangiare, se volete sfuggire alle trappole per turisti o semplicemente non vi interessa una trattoria tipica veneziana, una bella alternativa è un ristorante ebraico che fa cucina Kosher, al limitare del ghetto: il ristorante Gam Gam.
Non lontano dalla stazione di Venezia Santa Lucia il ristorante ha sia tavolini esterni, lungo il canale, che dentro. L’arredamento interno non è niente di che, ma la cucina propone piatti tipici del Mediterraneo (anche qualcosa di veneto, come ad esempio le Sarde in saor). Da provare l’antipasto misto, composto di tanti assaggi (a soli 9.80 €), che è un piatto unico o l’humus (una delicata salsa di ceci servita con funghi o carne). Hanno anche vini israeliani molto buoni ed economici. Non c’è coperto e lo staff è gentile.

34

Abbigliamento e scarpe

Se volete visitare Venezia, il modo migliore è ovviamente a piedi: dotatevi di scarpe comode e via, su è giù da ponti e lungo calli e viuzze che potrebbero anche finire in un canale, obbligandovi a tornare indietro! I vaporetti, molto belli, sono spesso presi d’assalto e sono tutt’altro che economici. Una corsa in vaporetto da San Marco alla Stazione costa 6.50 € (durata del biglietto 60 minuti) e vi troverete stipati come su un carro bestiame. Però anche in questi casi si possono trovare costi leggermente più bassi se cercate bene. Se, invece, volete fare un giro in gondola, ci vogliono circa 100 € per un giretto di 35 minuti, ma senza andare a San Marco.

Continua la lettura
44

Mezzi di trasporto

Se vi muovete in macchina, si consiglia di parcheggiare a Venezia (Mestre) e prendere il treno per Venezia Santa Lucia: ne parte uno ogni 20 minuti circa (i regionali). Se alla biglietteria trovate coda e le macchinette non fanno questa tratta, non vi scoraggiate: al tabacchi all'angolo, potete comprare il biglietto che costa solo 1.20 €. Il viaggio in treno può essere anche interessante poiché verso la fine vi ritroverete immersi nella laguna. Per i parcheggi: a Mestre ce ne sono alcuni che hanno tariffa giornaliera ma se è domenica potreste avere la fortuna di trovare parcheggio gratis lungo la strada (ad esempio in via Piave), senza pagare nulla.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come visitare New York senza spendere troppo

Se siamo degli amanti dei viaggi e ci piace sempre visitare posti nuovi per conoscere nuove culture, visitare monumenti e paesaggi mozzafiato, assaporare pietanze differenti, sicuramente in questo momento staremo già pensando al nostro prossimo viaggio.Per...
Consigli di Viaggio

Consigli sull'uso dei trasporti a Venezia

Venezia è una delle città più belle d'Italia. Tuttavia, spostarsi in questo meraviglioso luogo pieno di storia, arte e cultura non è di certo una passeggiata. Non a caso, è stata denominata "città dell'acqua" per via della sua fitta rete di canali...
Consigli di Viaggio

Come pianificare un viaggio a Venezia

Venezia è una delle città più famose della Penisola Italiana e costituisce anche una meravigliosa destinazione turistica all'insegna della romanticità. In questo luogo, ci sono numerose attrazioni veramente splendide e intriganti da visitare. Ad esempio,...
Consigli di Viaggio

Week end romantico a Venezia

Sono svariate le occasioni per regalarsi un fantastico week end romantico a Venezia. Si può fare in occasione di un anniversario, per San Valentino, per fare colpo, per una proposta di fidanzamento, insomma, ogni momento è quello giusto! Venezia è...
Consigli di Viaggio

Come organizzare un viaggio a venezia

Se state progettando una gita a Venezia e non volete rivolgervi ad un'agenzia per prenotare il viaggio, ma volete fare tutto da soli, allora questa è la guida che fa per voi. Di seguito, infatti, potrete trovare qualche consiglio su come organizzare...
Consigli di Viaggio

10 idee romantiche per una vacanza a Venezia

Venezia è senza dubbio una delle città più romantiche ed attira milioni di visitatori da ogni parte del mondo. Sarà la particolarità della città sulla laguna, sarà il clima magico che si respira passeggiando tra i calli e i ponti, Venezia rappresenta...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere Venezia da Mestre

Venezia, per molti la città più bella del mondo, è meta del turismo internazionale di alto livello. Per arrivare a Venezia bisogna in qualche modo passare da Mestre, che a tutt'oggi è la vera anima della città per quanto riguarda le attività produttive...
Consigli di Viaggio

5 dritte per viaggiare fuori dall'Europa e spendere poco

Non è sempre vero che per poter viaggiare e fare delle vacanza servono molti soldi. Chi ama viaggiare ed esplorare nuovi posti può decidere di farlo in assoluta economia. Tutto quel che bisogna fare è utilizzare l'intelligenza e un po' di buon senso....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.