Come visitare Vicenza e le ville palladiane del Veneto

Tramite: O2O 15/10/2018
Difficoltà: media
19

Introduzione

Se state organizzando una vacanza in Veneto, allora dovete sicuramente visitare Vicenza e le ville palladiane disseminate in questa provincia. L'ideale di bellezza del periodo greco e romano ha influenzato notevolmente il grande architetto Andrea di Pietro della Gondola, conosciuto come il Palladio che, negli anni di attività, durante il XVI secolo, ha realizzato sia edifici pubblici che privati scenografici e di grande impatto. Nel 1996, infatti, 24 ville palladiane che sorgono nelle campagne e nei centri minori del Veneto hanno ottenuto il riconoscimento dell'UNESCO. Un itinerario che tocchi queste località, dunque, ha un interesse storico e culturale, e può essere organizzato in diversi modi: oltre a raggiungerle con l'automobile, potreste optare per un indimenticabile tour in battello prenotando su uno dei tanti siti internet che offrono questo servizio. Di seguito, vi spieghiamo come visitare Vicenza e le principali ville palladiane circostanti. Buona lettura!

29

Occorrente

  • Mappa della zona
  • Macchina fotografica
  • Biglietti per edifici a pagamento
  • Automobile
  • Prenotazione per tour in battello
39

Vicenza

Il modo migliore per visitare il capoluogo vicentino è fare una passeggiata tra le strade dove il genio creativo di Andrea Palladio ha lasciato numerose testimonianze artistiche: infatti, Vicenza affascina per l'aristocrazia delle sue forme architettoniche e le sue armoniose proporzioni. Oltre alle ville progettate per l?antica aristocrazia, la città veneta stupisce per i numerosi palazzi privati (palazzo Valmarana, palazzo Barbaran de Porto, palazzo Schio), alcuni importanti edifici religiosi e opere pubbliche di primo piano come il monumentale arco delle Scalette e le logge del palazzo della Ragione. Consigliamo di partire dai Giardini Salvi, nei pressi della stazione ferroviaria: essi custodiscono la bellissima Loggia Valmarana. Spostatevi, poi, verso il Tempio di San Lorenzo, un imponente edificio gotico con un chiostro rinascimentale. Proseguite la visita verso Piazza Matteotti, al Tempio Olimpico, uno spettacolare teatro coperto in muratura. Sempre in questa piazza, troverete il Palazzo Chiericati che ospita il Museo Civico e conserva le opere del Tiepolo, Paolo Veronese, Bartolomeo Montagna, Giovanni Buonconsiglio e altri. Se vi rimane tempo e volete approfondire, concludete la vostra visita facendo visita a Parco Querini, il principale polmone della città, il Palladio Museum, la Cattedrale di Santa Maria Annunciata, il Museo Diocesano, la Basilica Palladiana e il Ponte di San Michele.

49

Villa Almerico Capra

Villa Almerico Capra, detta La Rotonda, è la villa palladiana più famosa e tra le più belle al mondo. Commissionata da un sacerdote vissuto alla corte del papa, è situata appena poco fuori Vicenza, in cima a un cocuzzolo, ed evoca più un tempio che una casa. La pianta è un quadrato che racchiude un cerchio e possiede quattro facciate. Il nome deriva dalla stanza principale, a forma di cerchio, mentre il resto della casa conserva affreschi del XVIII secolo. La vista regala un ottimo panorama sul verde circostante. L'apertura al pubblico è tutto l'anno ma se volete visitare anche l'interno, dovete andare il mercoledì e il sabato, da marzo a novembre.

Continua la lettura
59

Villa di Caldogno

Villa Caldogno è un'opera giovanile del Palladio e si trova a circa dieci chilometri da Vicenza, in mezzo ai campi. Questo edificio, che ricorda un tempio greco, presenta una facciata regolare, scandita da un ingresso suddiviso in tre, e un frontone. Gli affreschi che si trovano all'interno illustrano le storie di dei ed eroi dell'Olimpo e della storia romana. Nella parte della barchessa, la villa ospita la biblioteca civica. Qui si svolgono anche eventi e manifestazioni ed è possibile, per chi lo desidera, scegliere Villa Caldogno come sede del proprio matrimonio. È visitabile senza prenotazione da marzo a novembre, il sabato e la domenica; con prenotazione, il mercoledì, il giovedì e il sabato.

69

Villa Godi Malinverni

Villa Godi Malinverni si trova a Lonedo di Lugo di Vicenza ed è stata il set di Senso, celebre film di Luchino Visconti. La struttura dell'edificio è classica e imponente, molto simmetrica, ricca di scalinate e terrazze. Le sale sono affrescate e i soffitti a cassettoni conferiscono un tono austero all'ambiente. Una porzione di villa ospita un piccolo museo archeologico dedicato ai fossili di piante e animali. Non manca un delizioso laghetto abitato da cigni attorniato da un giardino all'italiana pieno di statue, vasche e siepi ben curate. La villa è visitabile il martedì, il sabato e la domenica, da aprile a settembre; con orari ridotti, a marzo e ottobre; su prenotazione, a dicembre, gennaio e febbraio.

79

Villa Pojana

A Pojana Maggiore, troverete Villa Pojana. Il lavoro fu commissionato dal cavalier Bonifacio Pojana che divenne signore di quelle terre per meriti militari. Proprio per questo motivo, il cavaliere chiese al Palladio una villa che gli ricordasse l'edilizia della guerra, anche se, i riferimenti al mondo militare si trovano più all'interno che all'esterno. La struttura è molto classica, in quanto si trovano molti riferimenti alle terme romane, come quella di Diocleziano. Le decorazioni sono una minoranza, rispetto alle altre ville palladiane, eccezion fatta per la sfarzosità degli affreschi interni. La villa è visitabile dal mercoledì alla domenica, da aprile a ottobre; su prenotazione, da ottobre a marzo.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Andate a visitare la chiesa di Santa Corona: qui è custodita la tomba di Luigi Da Porto, autore della novella Giulietta e Romeo dalla quale Shakespeare trasse ispirazione per il suo celebre dramma. Il chiostro della chiesa ospita Museo Naturalistico-Archeologico.
  • Informatevi sui siti delle ville per quanto riguarda gli orari di apertura e i tour offerti.
  • Le biglietterie dove acquistare il ticket per i musei (sia il biglietto unico che i biglietti singoli) sono: l’Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica di Piazza Matteotti 12, il Palladio Museum, le Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari e il Museo Diocesano. Tutti gli altri musei compresi nel circuito non sono dotati di biglietteria.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare l'Altopiano di Asiago

In questo tutorial vedremo come visitare l'Altopiano di Asiago. Tale altopiano, chiamato anche dei "Sette Comuni", nasce nella regione del Veneto a mille metri di altitudine, e più precisamente in provincia di Vicenza. Se provate a salire dalla pianura,...
Europa

Come visitare Legnago

In questa guida ci soffermeremo sulla descrizione di Legnago, un piccolo comune di circa 25000 abitanti situato in provincia di Verona, nella regione Veneto. È una località molto elegante, ricca di storia e antiche tradizioni. Legnago è un piccolo...
Europa

Come visitare Bagheria

Se intendete fare un viaggio in Sicilia, tra le tante splendide mete da visitare rientra sicuramente Bagheria. Si tratta di una splendida cittadina situata tra il golfo di Palermo ed il golfo di Termini Imerese. Nel visitare Bagheria avrete la possibilità...
Europa

Come e perché visitare la Marmolada

La Marmolada, nota anche come "la regina delle Dolomiti", è un gruppo montuoso delle Alpi e si trova tra il Veneto nella provincia di Belluno e il Trentino Alto Adige nella provincia di Trento. Esso è il gruppo più alto delle Dolomiti. Nella seguente...
Europa

Come visitare Tolosa

La Francia è un paese bellissimo e pieno di cose meravigliose da vedere, luoghi particolari in cui si può respirare ancora un'aria medievale. È un paese visitato ogni anno da migliaia di persone e che potrebbe essere meta sicura per un viaggio futuro....
Europa

Come visitare i Castelli Romani

Roma è una città famosissima in tutto il mondo per le sue bellezze paesaggistiche, ma soprattutto per merito delle sue antichissime strutture risalenti all'epoca degli antichi romani. Proprio per questo motivo la capitale italiana attiva ogni anno milioni...
Europa

Come E Cosa Visitare A Rovigo

Si dice spesso che molti italiani non conoscono a fondo le città meno famose e questo non è un bene: l'Italia, nella sua complessità, offre un vasto panorama di diversità culturali e città affascinanti, come ad esempio Rovigo. Per chiunque non la...
Europa

Come visitare Monterchi In Toscana

L'Italia, come tutti sanno, è il paese delle meraviglie. Infatti è un paese che offre sempre cose meravigliose e posti incantevoli da visitare, dove poter godere dell'ospitalità della gente e passare le giornate in compagnia di amici e parenti immersi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.