Come visitare Vienne In Francia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

È risaputo che la Francia offre spettacoli meravigliosi e cittadine stupende da visitare ma spesso accade che tante zone vengono ignorate perché apparentemente sconosciute.
Un esempio tipico è Vienne.
Si tratta di un'antica cittadina francese inserita all'interno dell'incantevole territorio Viennese, un' area che costeggia il fiume Rodano a sud di Lione. È una zona piacevole da visitare sia dal lato paesaggistico, sia per le numerose vestigia architettoniche molto ben conservate e allora... Cominicamo insieme questo tour per sapere come visitare Vienne in Francia.

26

Occorrente

  • Mezzo di trasporto preferito
  • Cartina di Vienne
  • Abbigliamento comodo
36

Come arrivare.
Vienne si trova esattamente al centro della regione della valle del Rhone-Alpes e, fortunatamente, è molto ben servita in fatto di mezzi di trasporto e quindi, ben collegata.
Ci sono due aeroporti nelle vicinanze: quello di Lione ad est e quello di Grenoble a sud-est.
Per chi non ama volare ma preferisce le rotaie, allora c'è il TGV che ferma sempre a Lione, ma per chi ne ha la possibilità, può usufruire di tratte normali che fermano direttamente a Vienne. Con l'automobile, invece, raggiungere Vienne risulta veramente un'esperienza facile e veloce: sfruttando i collegamenti autostradali da qualsiasi direzione si arrivi, si possono percorrere la A7 per Lione da sud; la A6 e poi la A7 per Marsiglia da Nord; la A46 direzione Lione da Est; la A47 e poi la A7 per Marsiglia da Ovest.

46

"Patrimoine de Vienne".
Formulando queste magiche parole, si affronta un itinerario che porta questo nome e che farà scoprire tutti i siti più interessanti di Vienne, così da organizzare una visita in piena autonomia e consapevolezza.
Il punto di partenza di questo itinerario è la Salle du Patrimoine in Place du Jeu de Paume, senza disperare in caso di incomprensioni particolari perché basta ricordare che ogni sito è dotato di un pannello con informazioni, cenni storici ed illustrazioni.
Se si opta per visite guidate, allora ci si può rivolgere all'ufficio del turismo in Cours Brillier e chiedere informazioni sulle visite organizzate, con la possibilità di scegliere quella in lingua italiana senza supplementi.

Continua la lettura
56

Come primo insediamento da vedere, si consiglia sicuramente quello risalente al III secolo a. C. Che, nel 40 d. C., fece di Vienne una colonia romana.
Nel corso dei secoli, con alterni periodi di floridezza, Vienne fu, prima, capitale del regno di Provenza e, poi, parte del Sacro romano Impero Germanico per essere poi riammessa nel 1450 al regno di Francia.
Ciò significa che questa zona merita veramente una visita approfondita, non solo per le numerose testimonianze architettoniche ma anche per tanto di più come il sorprendente Giardino Archeologico di Cibele, del periodo gallo-romano; il tempio di Augusto e Livia del 20-10 a. C. Ottimamente conservato; la Piramide, unica traccia del circo romano; lo splendido teatro romano del 40-50 d. C.; la chiesa ed il chiostro di Saint André le Bas del VI secolo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il peggior nemico delle visite a posti meravigliosi è la fretta, quindi...fare tutto con estrema calma.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Visitare la Francia in auto: cosa vedere

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di turismo. Usciremo dai confini nazionali, fino ad arrivare alla vicina Francia. Infatti, come avrete già notato tramite la lettura del titolo stesso della nostra guida, proveremo a offrirvi alcune...
Europa

I più bei castelli da visitare in Francia

La Francia è piena di posti meravigliosi da visitare, proprio per questo motivo è una meta molto ambita dai turisti. I castelli hanno particolare rilevanza perché sono, da sempre, ricchi di fascino e mistero. Da sfondo a storie d'amore o di fantasmi,...
Europa

I più bei borghi medievali da visitare in Francia

I borghi sono paesi con un mercato ed una fortificazione. Sono luoghi bellissimi da visitare per la storia che si trova tra le loro mura. Camminando all'interno di queste antiche città si possono ripercorrere le strade che i cavalieri attraversavano...
Europa

Come e perchè visitare la città di Aubagne in Francia

Aubagne è una cittadina posizionata nella Provenza meridionale, a pochi chilometri dalla metropoli di Marsiglia. Essa si affaccia sulla Costa Azzurra, su una magnifica conca naturale e su un meraviglioso mare trasparente. Aubagne non è proprio simile...
Europa

Come visitare le cattedrali gotiche della Francia settentrionale

Se vi trovate a fare un viaggio nella Francia settentrionale, una tappa obbligatoria sarà sicuramente quella delle cattedrali gotiche. A partire dalla seconda metà del XII secolo, in tutta la Francia sorsero decine e decine di edifici religiosi, costruiti...
Europa

I 5 migliori posti da visitare in Francia

Patria del vino, dei buoni formaggi e di luoghi eleganti ed incantevoli, la Francia offre numerosi spunti per gli appassionati di viaggio. Le località più conosciute, come ad esempio le capitali, sono oramai piuttosto conosciute e non smettono di attrarre...
Europa

Moto: cosa visitare in Francia

Se si è in cerca di un modo originale e divertente per andare in vacanza un viaggio in moto è l'ideale. Se questo viaggio viene organizzato per andare in Francia l'esperienza lascia un ricordo indelebile. Leggendo il tutorial si possono avere alcuni...
Europa

Francia: itinerari per visitare Arès

L'Aquitania con capoluogo Bordeaux è una regione della Francia, la terza per ampiezza, e si trova nella parte sud occidentale; fiancheggiata ad ovest da 250 km di costa oceanica, l'Aquitania segna il confine con la Spagna con le sue montagne, i Pirenei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.