Come visitare Vigevano

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

A pochi chilometri da Pavia si trova una cittadina che dà la possibilità al turista che percorre le sue strade di fare un vero e proprio tuffo nel passato. Essa è stata la dimora degli Sforza e culla del Rinascimento Italiano: si sta parlando di Vigevano. Questa località è la meta giusta se si sceglie di trascorrere una giornata a contatto con l'arte ed allo stesso tempo con la natura. Attraverso i passaggi seguenti ci occuperemo di darvi delle corrette indicazioni e dei consigli su come è possibile visitare Vigevano, così da riuscire a coglierne tutti gli aspetti caratteristici.

24

Arrivare a Vigevano

Per cominciare, è importante sapere che questa piccola perla incastonata nel territorio lombardo si può raggiungere piuttosto facilmente sia con l'auto che con il treno. Vigevano, infatti, si trova in una posizione strategica: dista pochi chilometri da città importanti come Milano, Novara o Pavia. Se si decide di arrivare alla cittadina utilizzando l'auto bisogna imboccare l'autostrada A7 Milano - Genova. Quando si arriva a Groppello si deve prendere l'uscita sud e successivamente proseguire il viaggio sulla strada statale, seguendo le indicazioni per Vigevano. Una volta arrivati in città è possibile posteggiare l'auto in uno dei tanti parcheggi messi a disposizione.

34

Iniziare la visita

Se si sceglie di fare il viaggio in treno, invece, bisogna seguire il seguente percorso. Innanzitutto è opportuno prendere un qualsiasi treno che si reca a Milano, oppure che fa solamente sosta in questa città. Quando si giunge alla stazione di Milano bisogna scendere e prendere un treno che fa sosta nella città di Mortara oppure ad Alessandria. A questo punto si esce dalla stazione e sarà sufficiente dirigersi a Piazza Ducale. Una volta arrivati a destinazione si può iniziare il giro turistico per la città. La prima tappa quindi è Piazza Ducale: essa è una vera e propria perla del Rinascimento italiano e da qui sarà possibile raggiungere facilmente tutte le altre vie della città.

Continua la lettura
44

Visitare la cattedrale

Piazza Ducale presenta una conformazione rettangolare e su di essa si affacciano diversi palazzi, che si caratterizzano per la presenza di portici e colonne in granito. Quasi a voler chiudere la piazza, su di un lato sorge la Cattedrale dedicata a Sant'Ambrogio. Questa costruzione venne commissionata da Ludovico Maria Sforza, conosciuto anche con l'appellativo " il Moro". Si pensa che la sua costruzione sia stata eseguita dalle abili mani di Leonardo da Vinci. Dalla piazza si può osservare la torre del Castello, denominata Torre del Bramante grazie all'intervento di quest'ultimo nella costruzione. Per concludere il giro turistico è consigliabile fare una visita al castello. Questa struttura sorge nel punto più alto della città. Essa è stata edificata per volere di Luchino Visconti che a quell'epoca era il Signore di Milano. Queste sono le principali attrazioni turistiche, culturali e storiche, di Vigevano, tuttavia è possibile trovare numerosi altri siti nei quali si avrà l'opportunità di godere della bellezza di questa città.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Leeds Castle

Se soggiornerete in Inghilterra, potreste visitare Leeds Castle. Nel 1254, il re Edoardo I sposò Eleonora di Castiglia. L'amore immenso per la moglie lo indusse a costruire per lei una residenza da fiaba. Nacque così, Leeds Castle. È il castello più...
Europa

Come visitare Tallin

La città di Tallinn, capitale dell'Estonia, è stata anche Capitale della Cultura per l'anno 2011. Il suo centro cittadino è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 1997. Tallin ha molti siti d'interesse da visitare e, partendo dall'Italia è...
Europa

Cosa visitare in Lussemburgo

Il mondo è caratterizzato da un'infinità di luoghi e paesaggi mozzafiato che vale la pena visitare almeno una volta nella propria vita. Molti di questi luoghi sono sconosciuti alla maggior parte delle persone mentre altri sono più conosciuti. Una delle...
Europa

Come visitare Lisbona

Con il periodo estivo che è alle porte le capitali europee sono ormai le mete più ambite da chi ha voglia di fare un viaggio. Una delle mete più belle che ci sono da visitare è proprio Lisbona, cioè la capitale portoghese. Lisbona è una città dalle...
Europa

Come visitare La Città Di Goslar

Se avete intenzione di fare una vacanza sulle colline del massiccio dell'Harz, avrete la possibilità di visitare la città di Goslar. Si tratta di una località posta sull'estremità settentrionale del massiccio, dove attira numerosi turisti ogni anno....
Europa

Come visitare Madrid in 3 giorni

Se si decide di visitare una capitale europea in un weekend lungo, cioè di tre giorni, ci affanniamo a vedere tutto quello che il limitato tempo disponibile ci concede. Madrid è certamente una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo, sia...
Europa

5 cose da visitare a Casablanca

Casablanca, con i suoi 3 milioni di abitanti, è la più grande città del Marocco e la più moderna. Verrete infatti affascinati dalle architetture moderne che più di ogni altra cosa la caratterizzano. Seguite questa guida prima di visitare Casablanca...
Europa

Come visitare Empoli

La regione Toscana, oltre alla rinomata Firenze, presenta tante altre città molto importanti, tra cui Pisa ed Empoli. Quest'ultima è riconosciuta per la presenza di industrie sia vetraie che tessili. A tal proposito, di seguito approfondiremo proprio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.