Cosa fare e vedere in Quebec

tramite: O2O
Difficoltà: facile
19

Introduzione

Il Canada è uno degli stati con la più alta quotazione per quanto riguarda la qualità della vita, Non è raro che i turisti dopo una vacanza siano profondamente colpiti dal fascino di province canadesi come il Quebec e decidano di trasferirsi. Secondo la legge canadese è possibile rimanere in Canada per un minimo di tre mesi senza spostarsi dallo stato e poi se si è rispettata questa clausola si può prolungare il proprio soggiorno di altri novanta giorni,
Ecco una mini-guida su cosa fare e vedere nella più estesa provincia canadese.

29

Occorrente

  • Passaporto.
  • Mappa del Quebec e cartina turistica.
  • Denaro sufficiente.
  • Idee chiare.
39

Voli


Viaggiare in areo per raggiungere il Canada non è costoso, esistono molte compagnie low cost e promozioni convenienti. Una delle compagnie più affidabili è la Delta. L'areoporto più imporante del Quebec è quello di Montréal -Pierré Elliot Trudeau.

49

Lingua

La lingua ufficiale del Quebec è il francese. La provincia infatti fu colonizzata da Jacques Cartier nel 1534 e il suo nome deriva dal francese e significa "stretto" per indicare il restringimento del fiume San Lorenzo, che bagna il territorio.

Continua la lettura
59

Natura


Il paesaggio di questa provincia canadese è incontaminato e lussureggiante, ideale per gli amanti della natura. Gli amanti della pesca e del trekking, si dirigono al Parc National Du Mont Trembant. È aperto tutto l'anno. Oltre a vedere le linci e gli orsi, godetevi appieno la natura. Il parco sorge nelle vicinanze del fiume San Lorenzo, famoso per le sue balene che provengono dall'oceano. Molti giovani che raggiungono il Canada, rimangono soddisfatti dell'esperienza. Anche se lo fanno per breve tempo, rimane l'entusiasmo e il ricordo.

69

Quebec City

Quebec City non ricorda le vicine città americane. Il suo centro storico è ricco di palazzi e monumenti, negozi particolari, piazze e stradine. L'edificio più famoso è l'Hotel Chateau Frontenac, costruito da una società ferroviaria. La Rue Saint-Joseph è una via nella quale ci sono locali e ristoranti gestiti da italiani. Nella provincia e in città ci sono svariate possibilità di lavoro, quindi se non avete conoscenze, non preoccupatevi, troverete comunque uno sbocco occupazionale che vi sarà utile per garantirvi un visto e un futuro in questa florida provincia.

79

Il trasferimento

Se avete preso la decisione di trasferirvi, il vostro datore di lavoro canadese potrà diventare il vostro garante di fronte alle autorità. La vostra posizione sarà legittimata con l'inoltro dello Human Resources and Skill Development Canada. Il vostro garante deve necessariamente contattare
il Ministère De l'Immigration in modo che l'ambasciata si mobiliti ed emetta l'autorizzazione per il vostro soggiorno. Il vostro visto diventerà legale a tutti gli effetti quando entrerete in possesso
del Numero dell'Assicurazione Sociale.

89

Guarda il video

99

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

America del Nord e Centrale

Cosa fare e vedere a Montreal

Montréal è una città molto popolosa che si trova in Canada sull'Isola di Montral, nella provincia del Quebec. L'agglomerato è creato da due bracci del fiume San Lorenzo sul Mont Royal, ovvero una serie di terrazze di un'altura basaltica. Montréal...
America del Nord e Centrale

Messico: cosa fare e vedere

Se soggiornerete in Messico, sappiate che qui potrete fare e vedere "di tutto". Per capire cosa fare e vedere in Messico, suddividete le varie parti del territorio. Poi approfondite cosa vi potrebbe interessare. Nello scoprire cosa fare e vedere in Messico,...
America del Nord e Centrale

Cosa vedere alle Antille Olandesi

Le Antille Olandesi si trovano nell'America Centrale e fino al 2010 sono state una dipendenza del Regno dei Paesi Bassi. Esse sono formate da cinque isole meravigliose che vale la pena di visitare assolutamente: Aruba, Bonaire, Curacao, Sint Eustatius...
America del Nord e Centrale

Cosa vedere a Panama

Se non sai dove andare in vacanza scegli la città di Panama. Essa è una città vivace ed abitata da persone aperte e cordiali e da Panama City ti potrai spostare e visitare le città marittime attorno e vicine a lei. Inoltre ti potrai riposare e scoprire...
America del Nord e Centrale

Cosa vedere alle Isole Vergini Britanniche

Le isole Vergini Britanniche sono situate nel Mar delle Antille. Sono formate da 40 isole di cui, pensate, solo 15 sono abitate: questo le rende perfette come meta vacanziera per chi vuole vedere la natura incontaminata. Sperduti nel Mar delle Antille...
America del Nord e Centrale

Il Messico in auto: cosa vedere

Il bellissimo Stato del Messico, con i suoi 10.000 km di spiagge, i siti archeologici, la gente ospitale e la sua festosa e colorata cultura, è diventato un'importante polo turistico. Meta di una vacanza indimenticabile, il Messico è tutto da vedere....
America del Nord e Centrale

USA: West Coast cosa vedere

La West Coast USA comprende gli stati della: California, Nevada, Utah e Arizona. Questo tratto di costa che si affaccia sull'Oceano Pacifico è davvero suggestiva, e va visitata almeno una volta nella vita. Ma cosa bisogna assolutamente vedere? Ecco che...
America del Nord e Centrale

Cosa vedere alle Isole Vergini Americane

Le Isole Vergini Americane fanno parte del territorio delle Piccole Antille. Sono costituite dalla bellezza di 53 isole, che si dividono in 'maggiori' e 'minori'. Non nel senso di importanza, ma perché alcune sono morfologicamente più grandi e concentrano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.