Cosa fare in caso di smarrimento di documenti all'estero

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

I documenti di riconoscimento sono importantissimi ed è obbligatorio averli sempre con sè. Se dovessero fermarvi per strada delle autorità, voi siete obbligati a fornire i documenti. In caso contrario verrete portati in caserma per il riconoscimento. Se poi siete all'estero, i documenti sono ancora più importanti, anzi sono di vitale importanza. È quindi fondamentale averli addosso e possibilmente in un posto sicuro. Qualora capiti di smarrirli, allora dovete procedere nel modo più rapido possibile e compiere una serie di operazioni. Naturalmente le operazioni da fare cambiano qualora vi troviate in Europa o meno. Questa guida si propone di spiegarvi cosa fare in caso di smarrimento di documenti all'estero.

24

Procurarsi il documento provvisorio di viaggio

Nel caso smarriate il documento ma è previsto il rientro in Italia entro poco tempo, la cosa più urgente è procurarsi il documento provvisorio di viaggio anche detto E. T. D (Emergency Travel Document). L'E. T. D. È un documento rilasciato dal Consolato e ha validità solo per il viaggio di rientro in Italia, per un paese in cui si risiede abitualmente o verso altra destinazione. Questo è l'iter per riuscire a partire abbastanza rapidamente senza perdere, magari, il volo.

34

Fare la richiesta al consolato

Il consolato provvede al rilascio previa presentazione di :- denuncia dello smarrimento o furto dei documenti;- 2 fotografie dell'interessato;- il biglietto originale del viaggio;- documenti che attestino l'identità del richiedente (patente, tessera sanitaria, carta d'identità)- quietanza del pagamento del costo dell'emissione del documento o spese di spedizione se il richiedente non può ritirarlo personalmente. Bisogna, inoltre, tener conto dei giorni festivi durante i quali non è assicurata l'assistenza al viaggiatore. L'inconveniente è di dover rimandare il tutto, al primo giorno lavorativo utile. Se, invece, la nostra partenza non è imminente, il Consolato avrà il tempo di contattare l'autorità che ha emesso il passaporto e rilasciarne uno nuovo. Tutto questo dopo avere effettuato gli accertamenti del caso.

Continua la lettura
44

Rivolgersi alle autorità per la denuncia

Se invece vi trovate in un Paese Europeo, il passaporto non è necessario. I documenti di identità sono sufficienti, ma in caso di smarrimento dovete comunque rivolgervi alle autorità per la denuncia. Viaggiando bisogna fare molta attenzione ai documenti, per evitare di trovarsi in situazioni spiacevoli che ci impediscano di tornare a casa. Sarebbe utile conservare documenti di viaggio, carte di credito e titoli di viaggio in posto diverso dalle relative fotocopie. Con le fotocopie stesse, si ha un più rapido disbrigo delle pratiche. Inoltre, bisogna anche avvisare le autorità locali come la Polizia, in modo da non rallentare il passaggio alla frontiera, rimanendo ad attendere verifiche e controlli vari.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come denunciare lo smarrimento del passaporto

Nel caso in cui il passaporto viene smarrito, rubato o le pagine sono esaurite, non sarà possibile rilasciare un duplicato e, il cittadino dovrà necessariamente richiedere un nuovo passaporto. Sono troppi purtroppo i viaggiatori che hanno dovuto fare...
Consigli di Viaggio

Come fare se perdiamo i documenti

Cosa fare quando perdiamo o ci rubano il portafoglio con tutti i documenti? Questa spiacevole disavventura capita a tutti, almeno una volta nella vita. La situazione si complica notevolmente se questo avviene durante un viaggio, magari all'estero. In...
Consigli di Viaggio

Come stipulare un'assicurazione contro lo smarrimento bagagli

Purtroppo quando si viaggia, la perdita delle valigie è, sicuramente, una delle cause più frequenti di improvvisi attacchi di nervi per i viaggiatori di tutto il mondo. Un accorgimento utile, al fine di evitare qualsiasi tipo di inconveniente, è sicuramente...
Consigli di Viaggio

Come andare all'estero in auto

Una passione di tanti è viaggiare, senza ombra di dubbio c'è chi decide di muoversi con dei mezzi come l'aereo, chi con il treno, chi con la nave e chi invece preferisce impiegare più tempo, ma godersi un viaggio in automobile! Ma ricordatevi che se...
Consigli di Viaggio

I documenti per un viaggio in Canada

Partire per un viaggio è sempre una cosa molto bella ed entusiasmante. Per di più, se il viaggio è in un posto affascinante come il Canada, la felicità per la partenza è altissima. Però, presi dall'ansia di cosa mettere nella valigia, prenotare...
Consigli di Viaggio

Come organizzare un viaggio all'estero

Se abbiamo intenzione di organizzare una viaggio all'estero, è estremamente importante sapere alcune importanti cose come ad esempio se è richiesto il visto, un vaccino oppure informarci sul clima. In base a tutto ciò e a tanto altro, ecco dunque...
Consigli di Viaggio

Come farsi rimborsare le spese mediche effettuate all'estero

Può capitare trovandovi all'estero, che siate costretti a ricorrere ad una prestazione medica oppure semplicemente ad acquistare dei farmaci. Situazione non certo auspicabile, ma se ciò dovesse accadere, è utile sapere che le spese effettuate possono...
Consigli di Viaggio

5 cose da fare prima di andare a vivere all'estero

Oggi giorno si sentono sempre più persone che pensano o prendono la decisione di voler andar a vivere all'estero, per vari motivi, tra cui la ricerca di un lavoro o di un posto migliore in cui vivere.Ma non basta aver preparato la valigia e aver comprato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.