Cosa mangiare in un ristorante indiano

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

La cucina indiana è molto varia come la sua cultura, geografia e clima. Abbiamo due religioni che hanno segnato le ricette indiane: l’Induismo e l’Islam; nonostante ci siamo molte caste con i loro regolamenti in materia di nutrimento. La dinastia imperiale, Moghul è quella che maggiormente ha influenzato la cucina indiana.  Infatti, cibarsi di carne bovina è severamente vietato dalle leggi religiose e antiche usanze, che hanno anche i musulmani. Il più famoso piatto indiano, il carry o masala in indiano, è una miscela di spezie. I masala più famosi sono garam masala, il tandoori masala e il pav bhaj masala. La formulazione sta a indicare il gusto di curry, mediamente piccante o molto piccante.  Curry per gli indiani non è solo un condimento, ma un gruppo di piatti, uniti da una caratteristica comune - una consistenza densa e una combinazione di spezie appena macinate, facendo un piatto diverso da un altro.  Ma quali sono i 9 piatti indiani più famosi, i quali potete mangiare in un ristorante indiano?

29

Sabji, uno dei piatti più popolari della cucina indiana. E’ uno stufato di verdure con l’aggiunta di curry, la spezia più amata dagli indiani. Subji viene servito con il riso e con le focacce. Nelle diverse ricette di verdure viene aggiunto lo yogurt, latte di cocco, formaggio indiano - paneer, varie spezie ed erbe aromatiche.

39

Dal - una tradizionale piccante zuppa vegetariana di fagioli bolliti. Spesso per arricchire il gusto si aggiunge la polvere di curry, latte di cocco, succo di limone, pomodoro, aglio e cipolle fritte. Dal tradizionalmente viene servito con focaccine calde ed è preparato con vari legumi, tra cui lenticchie rosse, ceci, piselli.

Continua la lettura
49

Aavakaaya, o più semplicemente sottaceti indiani. Frutta o verdura marinata in olio di senape o di sesamo. La composizione può essere diversa, ma la ricetta è una sola: tagliare le verdure o frutta, condirle con spezie e marinarli in olio caldo per circa 3 settimane. La frutta e la verdura di solito usata per preparare i sottaceti sono mango, carota, cipolla, cavolfiore, aglio, lime.

59

Il pollo Tandoori, chiamato così per il nome del forno dove il pollo viene cucinato. Il pollo viene marinato intero o a pezzi nello yogurt con l’aggiunta di spezie e poi cotto sul fuoco all’interno del forno tandooro. Miscele utilizzate per la marinatura sono diventate così popolari che sono chiamate con il titolo "Tandoori masala". Nella versione tradizionale il piatto è abbastanza piccante, ma molti ristoranti con visitatori occidentali, hanno ridotto significativamente l’uso del piccante nei piatti. Il pollo Tandoori viene servito con il riso e naan, un pane indiano particolarmente popolare in India.

69

Chapati, più conosciuti per noi italiani come le focacce. Sono veloci da preparare, non richiedono un sacco di prodotti e sono anche salutari perché preparati con una farina a base di crusca. Poi sono cotti su una padella completamente asciutta, quindi senza l’olio. In genere viene servito con delle zuppe di lenticchie o con verdure spesso accompagnate da spezie.

79

Gajar Ka Halwa – halva di carote con mandorle. E’ un tipo di dolce molto popolare in India.

Samosa fugge da antipasto e snack fritto a forma triangolare ripieno di patate, piselli, curry, coriandolo, cipolla e formaggio. Essi sono disponibili in molte varietà, forme e dimensioni.

89

Biryani di Hyderabad è un piatto indiano a base di riso basmati e carne di pecora o di pollo. Questo riso basmati è fritto con tutta una serie di diverse spezie e additivi, come il coriandolo, anacardi, uvetta, menta, zenzero. Il riso è accompagnato con la salsa Wright alla base di yogurt non zuccherato, la quale mischiano con l’ananas, il cetriolo, la menta, cipolle verdi – ovviamente non tutto insieme, ma scegliendo dall’elenco. Questa salsa è un compagno ideale per il riso fritto e la carne.

99

Thali che significa dal indiano semplicemente “piatto”, sta ad indicare un insieme di piatti della cucina indiana. Ciò significa che è possibile contemporaneamente provare il riso, il pane, chapati, verdure fresche e sottaceti, salse agrodolci in un solo piatto. La bevanda che viene accompagnata con Thali, è il “lassi”, un analogo del yogurt indiano, una sorta di yogurt con vari additivi, il più delle volte si tratta di banane, mango o ananas. Neutralizza il sapore del cibo piccante, pur non coprendo le note di base.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Ristoranti indiani a Milano

Ricca di profumi, colori e sapori intensi: è la cucina indiana. Una volta scoperta, è difficile non rimanerne affascinati. A Milano, città sempre al passo con le nuove tendenze (anche per quanto riguarda il mondo culinario), esistono diversi ristoranti...
Asia

India: i piatti tipici della cucina indiana

L'India è considerata da molti come mistica, meta adatta ai turisti che amano stare in raccoglimento ed assorbire tutte le energie emanate dal luogo. India, terra spirituale, offre bellezze paesaggistiche, monumenti ricchi di storia e carichi di simbolismo;...
Consigli di Viaggio

Le gaffe da evitare a tavola con un indiano

L'India è una terra ricca di tradizioni e costumi e, nonostante la globalizzazione negli anni abbia appianato le differenze con gli altri Paesi, la sua unicità è riscontrabile in ogni aspetto della sua cultura, anche a tavola, nel galateo indiano....
Italia

Firenze: 5 ristoranti da non perdere

Firenze: capitale d'Italia solo dal 1865 al 1871, ma capitale indiscussa della bistecca alla fiorentina. Tuttavia, in questa bellissima città italiana non si vive di sola carne e anzi l'offerta gastronomica è vasta e varia. In questa breve panoramica,...
Africa

Mangiare in Kenya: guida ai piatti tipici

Gioiello incastonato sulla costa orientale, il Kenya è uno stato africano divenuto in tempi recenti meta ambita di vacanze. Affacciato sull'Oceano Indiano, questo Paese guida i suoi visitatori lungo un susseguirsi unico di esperienze e paesaggi: alle...
Asia

Le isole più belle dell'oceano Indiano

L'Oceano Indiano si estende dalle coste orientali dell'Africa a quelle occidentali dell'Australia. A nord lambisce il continente asiatico, in particolar modo la penisola arabica, l'India e l'arcipelago indonesiano, mentre a sud troviamo l'Antartide. È...
Asia

Le 10 cose da vedere a New Delhi

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di un tema molto interessante: il turismo. Nello specifico caso, come avrete potuto notare attraverso la lettura del titolo concernente questa guida, ora andremo a concentrarci su Le 10 cose da vedere...
Asia

Cosa e dove mangiare a Singapore

Singapore è un'isola del sud-est asiatico, situata nella parte meridionale della penisola malese. Singapore è anche definita un paradiso gastronomico, in cui mangiare è molto più del semplice sostentamento, è un'arte. Non è esagerato dire che il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.