Cosa vedere a Barcellona in 3 giorni

Di: M. P.
Tramite: O2O 06/12/2019
Difficoltà: media
110

Introduzione

Viaggiare è uno dei grandi piaceri della vita, e certamente l'esperienza più ricca e appagante. Riempire le proprie conoscenze con nuova cultura e nuove consuetudini è ciò per cui vale la pena vivere. Il mondo offre una varietà infinita di possibilità, di tappe, di itinerari. Ma le città europee sono tra le prime mete da visitare. Barcellona è la principale città catalana, e una delle più importanti di Spagna. È uno dei motori dell'economia iberica ed è ricca di storia, cultura e punti di interesse. Cosa potremmo mai vedere a Barcellona in soli 3 giorni? L'impresa non è semplice, poiché ci sarebbe tanto da scoprire. Ma possiamo organizzarci per ottenere il meglio possibile dall'esperienza.

210

Occorrente

  • Documenti di viaggio validi (carta d'identità europea e/o passaporto)
310

Preliminari

Cominciamo con un concetto fondamentale: non è possibile vedere tutto in 3 giorni. È quindi importante ottimizzare i tempi e selezionare le mete più rilevanti. Per farlo dobbiamo scegliere giorni e orari giusti per alcune attrazioni. In questo modo potremo evitare lunghe code che ci farebbero perdere tempo. Serviamoci dell'ottimo sistema di trasporti pubblici di cui gode Barcellona. Facciamo quindi la Barcelona Card o il Barcelona City Pass. Le carte possono offrire enormi vantaggi, come sconti su ingressi e mezzi pubblici. Dopo questi preliminari possiamo finalmente vedere la città.

410

Casa Milà e Casa Batllò

Nel primo dei 3 giorni possiamo partire da Casa Milà. È uno dei luoghi più frequentati, e l'orario ideale per vederla è il mattino presto. Eviteremo così la calca maggiore, solitamente presente in tarda mattina e nel pomeriggio. È nota anche come "la Pedrera" (la cava) per la sua peculiare facciata calcarea e la terrazza. Dopo Casa Milà possiamo recarci a Casa Batllò, con la sua coloratissima facciata. Casa Battlò è una delle mete del City Pass, che offre un 20% di sconto sull'ingresso. Inoltre ci consente di saltare l'eventuale fila. E dopo possiamo percorrere uno dei viali più celebri: La Rambla.

Continua la lettura
510

La Rambla, la Boqueria, la Marina

Lungo La Rambla possiamo sostare in uno dei tanti bar presenti a Barcellona. Le scelte sono infinite, e potremo prenderci una pausa per dissetarci con dell'ottima sangria. E a metà strada potremo notare La Boqueria, forse il più celebre mercato di Barcellona. È anche il più antico, con un vasto assortimento di articoli. Al termine de La Rambla ci troveremo alla Marina di Barcellona. Da qui potremo intraprendere un tour in barca per respirare al meglio l'aria della città portuale. Ma questo era solo il primo giorno a Barcellona! Dobbiamo affrontarne altri due.

610

L'Acquarium, il Museo di Storia, la Sagrada Familia, la Gaudí Experience

Nel secondo giorno a Barcellona possiamo cominciare dall'Acquarium e il Museo di Storia Catalana. La prima opzione è davvero perfetta per gruppi di amici e famiglie. Ma se amiamo la storia potremmo investire diverse ore al Museo. Un ricco viaggio nell'eredità storica del popolo catalano. Subito dopo non possiamo ignorare La Sagrada Familia, una delle massime opere di Gaudí. Visitiamo questa basilica al mattino presto, così da ridurre il rischio di code. È infatti una delle mete più trafficate di Barcellona. E se vogliamo vedere di più su Gaudí, immergiamoci nella Gaudí Experience. La mostra interattiva ci racconterà tutto ciò che c'è da sapere sull'artista.

710

Park Güell, il quartiere gotico, il Museo Picasso, il Palau de la Musica Catalana

Per concludere il secondo giorno a Barcellona rilassiamoci al Park Güell. Questa meravigliosa opera del solito Gaudí si trova nell'area collinare a nord della città. L'ingresso a tempo permette visite poco affollate, e quindi molto gradevoli. Nel terzo giorno a Barcellona possiamo cominciare dal quartiere gotico. Un'area antica della città che rappresenta quasi un "ecosistema" a sé. Da qui potremo accedere al Museo Picasso, dedicato al celebre artista. Ma anche al patrimonio UNESCO che è il Palau de la Musica Catalana. A ovest del quartiere potremo gratuitamente visitare la grande cattedrale.

810

Il castello di Montjuïc, Poble Espanyol, il Museo Nazionale di Arte Catalana, la Fontana Magica

In cima alla collina di Montjuïc potremo addentrarci nel castello di Montjuïc. La grande fortezza fu cruciale per il dominio spagnolo sul territorio. Gli amanti dell'architettura non possono ignorare il Poble Espanyol, che è anche casa di tanti artisti e artigiani locali. E per respirare altra arte possiamo passare al Museo Nazionale di Arte Catalana (MNAC). Caratteristico l'organo della Oval Hall, uno fra i più imponenti al mondo. E per concludere la tre giorni in bellezza, passiamo alla Fontana Magica. Uno dei luoghi più suggestivi di Barcellona, coi suoi giochi di luce e suoni celestiali.

910

Guarda il video

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È caldamente consigliato prenotare in anticipo i biglietti per l'ingresso a parchi e musei, specialmente per quelli che prevedono visite a tempo. Nei periodi con maggiore flusso turistico, infatti, potrebbe essere difficile trovare biglietti a disposizione.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Barcellona in 5 giorni

Senza dubbio Barcellona è una città di ampio interesse culturale e di luoghi curiosi da visitare. È quindi una necessità opportuno organizzare la vacanza in modo efficace, per poter vedere quanti più posti possibile. Vi spiegerò quindi come effettuare...
Europa

Dieci cose da vedere a Barcellona

Una città da inserire tra le mete da prediligere per le vacanze è Barcellona. Barcellona è uno dei più grandi centri urbani della Spagna, sia per la densità della popolazione (più di un milione e mezzo), sia per il settore industriale e turistico....
Europa

Barcellona: come organizzare una vacanza a Barcellona

Madrid, una delle città più popolose della Spagna, dal punto di vista industriale è certamente la città più sviluppata. Si rimane, infatti, stupiti da quanto immense possano essere le aree industriali che la caratterizzano. Per opera di un generale...
Europa

Come organizzare un itinerario a piedi per Barcellona

Sarà possibile spostarsi a piedi con semplicità anche in una vasta e caotica metropoli moderna come Barcellona, grazie ad una efficiente rete di trasporti pubblici (metropolitana e autobus).Grazie al crescente successo delle compagnie aeree economiche...
Europa

Cosa vedere a Siviglia in 3 giorni

La Spagna è uno dei paesi europei maggiormente ricchi di storia e di diversità culturali. Le influenze provenienti da vari luoghi del mondo sono evidenti in tutti gli aspetti della vita degli spagnoli. Dall'architettura alla cucina, si respira aria...
Europa

Week end a Amsterdam: cosa vedere in 2 giorni

Se siete appassionati di viaggio, e la vostra prossima meta, è andare ad Amsterdam in un week end, siete capitati nella guida più adatta alle vostre esigenze. Infatti, oggi tramite questa guida, che sarà davvero semplicissima, ma allo stesso tempo...
Europa

2 giorni a Salisburgo: cosa vedere

Immersa nel verde delle sue colline, attraversata dalle acque del Salzach e circondata dalle Alpi, le cui cime svettano sullo sfondo, l’aristocratica ed elegantissima Salisburgo, città ai confini con la Baviera tedesca, è un gioiellino dalla invidiabile...
Europa

Come E Perché Visitare Il Temple Del Sagrat Cor A Barcellona

Se fate un viaggio a Barcellona, vi consigliamo di trascorrere una giornata al nord della città, in particolare nella zona del Tibidabo, il punto più alto sovrastante la città intera, dove ci sono alcune interessanti cose da vedere come il Temple del...