Cosa vedere a Ferrara in bicicletta

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tra le tante città italiane che offrono la possibilità di essere visitate in bicicletta, Ferrara occupa senza dubbio un posto di rispetto. Questa città non solo possiede un patrimonio artistico e culturale che non invidia quello di città come Firenze o Venezia, ma permette ai tanti turisti di rilassarsi e godersi la natura con i tanti spazi verdi. La bicicletta è senza dubbio il mezzo ideale per visitare questa città, non solo per la comodità, ma anche perché la bicicletta è il mezzo più diffuso in città, e quindi non avrete problemi a trovare piste ciclabili, noleggi e parcheggi per le bici. In questa guida vi daremo qualche consiglio su cosa vedere a Ferrara spostandovi in bicicletta.

27

Occorrente

  • Bicicletta
  • Mappa della città
37

Centro storico

Il centro storico di Ferrara, Patrimonio Mondiale dell'Umanità dell'UNESCO fin dal 1995, è un buon punto di partenza. Il centro della città è accessibile soltanto a piedi o in bicicletta, evitando lo stress del traffico e l'inquinamento. Il centro è molto elegante e presenta un tipico aspetto medievale. Il Castello Estense, costruito nel 1385, è la principale attrattiva di tutto il centro storico. È uno dei pochi castelli in Europa ad essere circondato dall'acqua di un fossato e domina tutta la piazza con la sua maestosa imponenza. Altre attrattive da non perdere sono la Torre dell'Orologio, la Cattedrale, il Teatro comunale ed il Palazzo dei Diamanti.

47

Le mura

Ferrara presenta le antica mura, che si raggiungono, partendo dal Castello Estense fino a percorrere Corso Ercole I d'Este, in direzione della mura nord. Le mura di Ferrara sono lunghe 9 km, da percorrere esclusivamente a piedi o in bicicletta. Circondano la città, in un'area ricca di verde ed aria pulita. Lungo le mura ci sono tutte le testimonianze della storia estense, che fanno capire l'importanza rivestita da queste fortificazioni. La funzione delle mura era di garantire la massima protezione di Ferrara, nei confronti degli attacchi nemici. Torrioni, porte, passaggi, baluardi e cannoniere costellano le antiche mura, facendo immergere nel passato chiunque le visiti. Oggi, questo percorso rappresenta un luogo dove passeggiare, un giardino alberato in cui portare i bambini o dove svolgere un'attività fisica in completo relax.

Continua la lettura
57

I parchi

Tra tutti i bellissimi parchi presenti nel territorio, il Parco Massari rappresenta la più grande area verde frequentata da ferraresi e turisti. Questo parco è pieno di sentieri e al suo interno presenta una fontana circolare molto apprezzabile. Altri parchi visitabili sono l'Orto botanico, il Parco Pareschi ed il Parco Urbano.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Luoghi da visitare a Ferrara

Ferrara o Città delle biciclette è una città situata in Emilia Romagna: sorge lungo le sponde del fiume Po e vanta un territorio prevalentemente pianeggiante. Ferrara è un luogo molto ricco dal punto di vista della tradizione e della cultura infatti...
Italia

Il giro della Sicilia in bicicletta

Ecco una valida ed anche efficace guida, che sarà molto utile a tutti i lettori che amano andare in bicicletta ed amano essere sempre in giro per il mondo. Nello specifico vogliamo aiutarli a capire ed imparare quali sono le città e come effettuare...
Italia

Come girare l'Italia in bicicletta

La visita dell'Italia in bici vi permetterà di scoprire deliziosi paesini ed entrare in contatto con gli abitanti del luogo. Solitamente il nostro paese è famoso per la sua cordialità e calorosità nell’accogliere i turisti. Senza dubbio susciterete...
Italia

10 cose da vedere a Firenze

Firenze è una delle più belle città del mondo ed ogni anno diventa meta di turisti provenienti dalle parti più disparate del pianeta. Viene considerata la culla del Rinascimento e i suoi musei sono ricchissimi di opere d'arte. La città andrebbe visitata...
Italia

10 cose da vedere a La Maddalena

Una storia antica, una magia particolare, La Maddalena luogo da visitare meraviglioso. L'isola della Maddalena conquista i visitatori con i suoi colori, profumi, sapori inebrianti. Un gioiello della natura che, a punto di vista paesaggistico, ambientale...
Italia

Weekend a Napoli: cosa vedere in due giorni

Napoli, città accogliente e suggestiva, è nota per la pizza e la musica neo-melodica. Situata nell'omonimo golfo ai piedi del Vesuvio, ogni anno accoglie moltissimi turisti da tutto il mondo. Oltre alla gastronomia, Napoli offre ai suoi visitatori paesaggi...
Italia

Cosa vedere in Sicilia

La Sicilia, senza dubbio, è l'isola più visitata del Mar Mediterraneo, ricca di storia, cultura e tradizioni, tutto l'anno tanti turisti vi giungono per visitare ed apprezzare le sue spiagge, i suoi monumenti, le sue terre ricche di agrumeti, per non...
Italia

Venezia: cosa vedere

In Italia le belle città da visitare sono tante. Ma la più romantica e ambita dai turisti, senza alcun dubbio è Venezia. Il suo particolare territorio la rende ancora più interessante. Tanto che, Venezia è città d'arte tra le più sfolgoranti del...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.