Cosa vedere a Kyoto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Kyoto è una delle principali città del Giappone di 1,5 milioni di abitanti ed è patrimonio dell'UNESCO per i numerosi siti della cultura giapponese che in essa si trovano. Già da questo è facile intuire che Kyoto è una città molto interessante da visitare, perché custodisce molti monumenti storici, culturali e religiosi, tanto da essere definita "la città dei mille templi". La città è attraversata dal fiume Kamo ed è situata in un contesto di colline verdi che la circondano; inoltre, con tutti i monumenti, i templi ed i parchi che in essa sono custoditi, è una città molto verde, sopra la media rispetto alle grandi città giapponesi. Ecco una guida su cosa vedere a Kyoto.

27

Occorrente

  • Biglietti aerei per Kyoto
  • Mappa della città
37

A Kyoto le attrazioni turistiche sono molte, prima fra tutte il castello giapponese, detto il castello Nijo. Il castello Nijo è stato costruito per la volontà del primo Shogun Tokugawa Iemitsu. Il castello. Un capolavoro architettonico dell'arte costruttiva giapponese, è conosciuto per la caratteristica del "pavimento dell'usignolo", ovvero che, tramite un sistema con le quali le assi del pavimento aderiscono a terra, quando premute, producono un suono simile al verso dell'usignolo, avvertendo che qualcuno si sta muovendo all'interno del castello. Particolarmente interessanti sono anche i dipinti che ritraggono tigri e pantere, dipinti della dinastia dei pittori Kano.

47

Il tempio Ryoan-ji è il tempio principale della città. La caratteristica principale del tempio è la presenza di un giardino secco, detto per l'appunto in giapponese "kare sansui". Il giardino è fatto in ghiaia da cui emergono quindici pietre che, secondo l'interpretazione di molti, rappresentano delle isole che emergono dal mare giapponese. L'interno del tempio è molto interessante, con le sale nello stile classico dell'arte giapponese in grande risalto, mentre il resto del giardino del tempio, nel quale si trova anche un lago artificiale, è piantumato da grandi piante, tra le quali troviamo alcuni alberi di ciliegio, fulcro della cultura giapponese.

Continua la lettura
57

Kyoto è soprattutto nota per i giardini zen, dove i giapponesi praticano lo zen, una delle pietre miliari della cultura giapponese, nei quali passano molto tempo in meditazione. Per gli amanti della cultura occidentale non c'è niente di meglio invece che visitare la parte moderna della città, in cui troviamo grattacieli avvenieristici e centri commerciali in grado di soddisfare le esigenze dello shopping dei clienti occidentali, senza dimenticare i tipici ristoranti giapponesi, dove degustare la vera arte culinaria nipponica.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Visitate i giardini zen della città: sono uno diverso dall'altro e rappresentano una parte integrante della visita della città
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Kyoto: cosa vedere

Kyoto, è una delle città più belle del Giappone, che custodisce al proprio interno meraviglie e tesori da vedere ed ammirare, che lasceranno sicuramente senza fiato, le persone che andranno a visitarla.Ex capitale dello stato nipponico, lo è stata...
Asia

10 cose da fare a Kyoto

Se amate i paesi orientali, almeno una volta nella vostra vita dovete visitare il Giappone: questo stato vi lascerà letteralmente senza fiato per le sue bellezze naturali, il suo ordine e rigore e la sua gente, accogliente ma mai invadente. Tra le città...
Asia

Cosa mettere in valigia per visitare Kyoto

Avete intenzione di andare a Kyoto per passare le vostre vacanze estive o ancora meglio invernali? Volete passare i migliori giorni della vostra vita tra grattacieli high-tech e una cultura tutta orientale? Questa guida vi aiuterà nel vostro viaggio,...
Asia

Come muoversi a Kyoto con gli autobus

Kyoto è una meta di viaggio davvero molto particolare ed affascinante. Spesso quando si decide una località, sono molti gli interrogativi che ci poniamo circa l'alimentazione del posto, le usanze, i riti; ma le perplessità maggiori riguardano senza...
Asia

Cosa vedere in Giappone

Uno dei Paesi dalle tradizioni maggiormente radicate che si sono aperti alla cultura occidentale è sicuramente il Giappone. La terra del Sol Levante ha una storia lunga ed interessante, che ha segnato in modo forte la cultura locale. Con l'avvento della...
Asia

10 posti da vedere in India

L'India è uno Stato che appartiene all'Asia Meridionale, e con la sua popolazione che supera abbondantemente il miliardo di persone, è la seconda Nazione al Mondo per numero di abitanti. L'economia di questo paese è a rapida crescita, e al suo interno...
Asia

Cosa vedere a Lasha

La città di Lasha è situata nel Tibet, nella valle del Kyi Chun a 3650 metri di altitudine. Il suo nome, in lingua originale, significa "Trono di Dio". Fino al 1750 fu territorio appartenente alla Cina, adesso è invece la capitale della Regione Autonoma...
Asia

Filippine: cosa vedere

Le Filippine si trovano in Asia e rappresentano uno degli arcipelaghi più conosciuti al mondo, nonchè anche uno dei più grandi: infatti esso è costituito da più di settemila isole, la più grande delle quali è Luzon, in cui è situata la capitale,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.