Cosa vedere a Lauria

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Lauria è un piccolo comune appartenente alla provincia di Potenza. Si trova al confine tra la Campania, la Basilicata e la Calabria. Conta poco meno di quindicimila abitanti ed è tra le località più popolose di tutta la Basilicata. Fa parte della vecchia regione conosciuta come Lucania. Non è una meta turistica estremamente nota e diffusa. Eppure, in molti scelgono il centro storico di Lauria come punto di partenza di un percorso paesaggistico memorabile. Partendo da questa cittadina, gli amanti del trekking e dello sport viaggiano fino alla Campania, ammirando l'intera costa tirrenica fino alla celebre Palinuro. In generale, potete scoprire cosa vedere a Lauria anche senza andare in giro per la città. Una guida valida anche per le persone più sedentarie, che hanno poca voglia di percorrere lunghi tragitti a piedi.

24

Intraprendete un percorso interessante

Cosa vedere a Lauria? Prima di tutto, dovete sapere come raggiungerla. Date un'occhiata alle indicazioni stradali, ovviamente. Raggiungete il bivio con la strada statale 585 denominata Fondo Valle del Noce. Quindi, procedete a Lagonegro. Dopo circa due chilometri, proseguite per Trecchina. Dopo aver oltrepassato il passo della Colla, raggiungete Maratea. Attraversate Sapri, Policastro, Scario, San Giovanni a Piro, Lentiscosa e Marina di Camerota. Quindi, andate avanti fino a Palinuro, la meta definitiva.

34

Conoscete i monumenti

Proseguite nel vostro percorso per sapere cosa vedere a Lauria. Dal cuore della Calabria e dai suoi boschi rigogliosi, andate fino alla costa mediterranea. Ammirerete alberi profumati e rocce che proiettano sul mare. Partite dal centro di Lauria, posto su un versante del massiccio del Sirino. La città si suddivide in due porzioni grazie al canale del torrente Caffaro. Recatevi presso Lauria Superiore. Si tratta di un borgo costituito da abitazioni poste ai ruderi del castello. Potete così scoprire le chiese di San Nicola, Santa Maria dei Martiri e San Giacomo. Tutte e tre risalgono al Quattrocento. Vedete insieme a noi cosa vedere a Lauria.

Continua la lettura
44

Immergetevi nel paesaggio

Se invece preferite la calma olimpica del borgo, a Lauria troverete pane per i vostri denti. Con i suoi edifici risalenti al medioevo e la sua enorme tranquillità, potete trascorrere un periodo di vacanza all'insegna di relax e comfort, senza confini. A poca distanza, sul Monte Sirino potete ammirare una stazione sciistica con tanto di rifugi, sciovia, ristoranti. I più piccoli possono divertirsi grazie a parchi giochi e campi scuola. Potete vivere le festività di San Giacomo e San Nicola, datate al 25 luglio e il 9 maggio. Inoltre, se volete, assistete alla processione vera e propria e a numerosi spettacoli pirotecnici. Diversi artisti di strada vi intratterranno, oltre a fiere e bande locali. Ed ecco dunque cosa vedere a Lauria.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come organizzare una gita da Lagonegro a Maratea

Se trascorrerete qualche giorno di vacanza in Basilicata, potreste organizzare una gita da Lagonegro a Maratea. Lagonegro sorge nel territorio della Valle del Noce. È una zona ricca di sorgenti e di laghetti. Incanterà facilmente il turista! Maratea,...
Europa

Come visitare Pietrapertosa

Alle spalle delle Dolomiti lucane (situate nell'altissima valle del Basento e rappresentanti uno dei più suggestivi paesaggi rupestri della nostra Penisola), sorge la città di Pietrapertosa, ovvero il Comune maggiormente elevato della Basilicata, circondato...
Europa

Come visitare Santa Marìa de Poblet e Santes Creus in Spagna

Il monastero di Santa Marìa de Poblet è un luogo di interesse religioso di notevole importanza artistica e di grande bellezza e cultura, si trova esattamente nella Catalogna orientale a circa cento chilometri di distanza da Barcellona. Il Real...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere Port'Alba a Napoli

L'Italia è meta della maggior parte dei turisti di tutto il mondo. Questo avviene perché è piena di attrattive che invogliano sempre più gente ad ammirarle e rendersi conto di quanta bellezza e storia testimoniano i monumenti. La Port'Alba a Napoli,...
Italia

Come trascorrere un weekend in Basilicata

In questo articolo, siamo pronti a parlare di un argomento che sicuramente piacerà ed interesserà a molte persone e lettori, dei nostri articoli. Stiamo parlando dei viaggi e nello specifico vogliamo cercare di capire ed imparare come e cosa fare per...
Italia

I migliori mari d'italia

L'Italia, la nostra nazione è una penisola allungata nel Mar Mediterraneo e come tutte le penisole è bagnata per tre lati dal mare e ha due splendide isole. Le coste dell'Italia sono lunghe complessivamente circa settemila e cinquecento chilometri!...
Europa

Come esplorare Palinuro e dintorni

Capo Palinuro è un bellissimo posto situato nel sud della penisola; precisamente in Campania in provincia di Salerno. La costa è una delle più apprezzate della Regione. Sotto il livello del mare sono presenti una trentina di grotte. Per avere qualche...
Italia

Matera e i suoi Sassi

Matera è conosciuta come la città dei sassi ed è stata nominata patrimonio dell'umanità nel 1993. Oltre ad essere il capoluogo della Basilicata, una regione del meridione che può vantare sia mare che montagna, Matera è stata anche il set del famosissimo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.