Cosa vedere a San Leo

Tramite: O2O 05/10/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Una vacanza in Romagna non può prevedere solamente la costa, il mare, le belle strutture in cui ospitalità e turismo di massa da anni usufruiscono di mare tranquillo, buon cibo, divertimenti per tutte le età, grande ospitalità da parte degli organizzatori romagnoli dediti al turismo.
Nelle colline retrostanti Rimini, dolci e immerse in una natura che appare all'occhio del visitatore così lontana dagli schiamazzi marini, diversi borghi offrono la bellezza della storia e del paesaggio che li accolgono, cittadine immerse nel verde e nella pace di questa Provincia che in queste aree si fonde con le confinanti alture marchigiane.
Tra esse San Leo, rinomato per la sua rocca, o forte, è una delle maggiori località frequentate da coloro che ricercano angoli di cultura, bellezza architettonica e storia al di fuori del divertimento balneare. Dedicando al borgo di San Leo, e ai borghi limitrofi, una vacanza, oppure cogliendo la possibilità di un'escursione per rilassarsi un po' dal mare, divertente ma un po' stressante, vi offriamo oggi una piccola guida su cosa vedere a San Leo per scoprire e apprezzare al meglio questo villaggio meraviglioso.

26

il Forte

Conosciuto sia come Forte che come Rocca, l'imponente costruzione militare posta sulla sommità del colle di San Leo, domina tutta la Val Marecchia affacciandosi sulle valli circostanti.È una costruzione militare strategicamente importante per diversi secoli, un punto d'osservazione eccezionale, per secoli avamposto di difesa sin dal X secolo, durante il marchesato di Berangario II.In seguito fu appetito da diverse popolazioni di invasori anche barbari come Goti, Franchi, Longobardi e Bizantini.Nel tempo il Forte ha mantenuto il suo ruolo di difesa crescendo nelle culture d'appartenenza, evolvendosi assieme alla società ma il suo carattere militare, voluto anche come prigione, sino al tardo medioevo l'ha reso celebre per la sua difficile conquista.oggi potrete ammirare le diverse sale, la mostra permanente di armi e strumenti di tortura, le belle passeggiate sui bastioni dai quali ammirare il paesaggio circostante il borgo, da poco divenuto territorio emiliano, con referendum nel 2009, sin dall'Unità d'Italia appartenente alla geografia marchigiana.

36

Pieve di Santa Maria Assunta

Questa chiesetta rappresenta il più antico luogo di culto di tutta la sua area, il Montefeltro e la Val Marecchia.Tipicamente costruita secondo i dettami dell'architettura religiosa romanica, quindi con aspetto contenuto ed interno composto da archi ampi e non gotici, simboleggiando così il 'timor di Dio', la Pieve di Santa Maria dell'Assunta fu costruito nell'epoca tipica di questi edifici di culto, tra il III e il IV secolo.Le leggende dicono che la Pieve sia stata voluta da San Leone (dal quale prende il nome, abbreviando Leone in Leo il borgo), un santo dalmata responsabile del'evangelizzazione di questa area nel primo medioevo.Le tre navate della Chiesa presentano un aspetto rustico, spoglio, completamente diverso dagli sfarzi barocchi e gotici che chiedono all'arredo religioso luce e ambienti preziosi.Il senso di un Dio oscuro eleva la sensazione di essere al cospetto di una liturgia pienamente medievale nella sua forma più tipica.

Continua la lettura
46

Duomo di San Leo

Il Duomo del borgo è anch'esso dedicato a San Leone (o San Leo), il santo patrono della cittadina romagnola.Anche lo stile architettonico della Chiesa più rappresentativa nell'ufficialità della curia locale fu voluta in stile romanico.Appartenente alla Diocesi di San Marino e Montefeltro, San Leo dedica al suo Duomo una particolare attenzione nel mantenere saldi i rapporti tra la popolazione ed ancora oggi, se programmerete una visita nel borgo in occasione delle celebrazioni dedicate al Santo Patrono il primo agosto, vogliono il Duomo al centro delle liturgie dedicate al Santo per poi aprirsi alla cittadina con feste in cui giocolieri, processioni, le ottime proposte gastronomiche e mostre, celebrano l'amore per il Santo della sua comunità.

56

San Leo Festival

Programmando la vostra presenza a San Leo con accortezza, un rinomato Festival musicale ogni anno richiama centinaia di visitatori i quali, approfittando sia delle offerte architettoniche del borgo che dell'ottima programmazione di questo festiva dedicato alla musica antica, si concedono la possibilità di vivere San Leo sotto diversi punti di vista.Il cartellone inaugura solitamente a giugno il Festival con proposte musicali e culturali in genere le quali, in agosto durante il clou nei momenti di AlchimiAlchimie, offre davvero un ricco carniere di eventi da non perdere.

66

Parco Belvedere

La particolarità di questo parco è la sua assoluta e selvaggia presenza di una natura davvero tipica dell'Appennino Centrale, in questa area davvero suggestivo.Dalla sommità del parco la vista della Rocca è mozzafiato, le vallate circostanti sono pittoresche ma non solo: dal Parco Belvedere potrete vedere altri punti d'interesse come il Castello di Montebello, anch'esso posto sulla sommità di una collina prospiciente San Leo, il Castello della leggenda del fantasma della piccola Azzurrina.Comunque dal parco il borgo di San Leo si presenta nella sua bellezza, la Rocca rende al meglio il concetto di dominazione del territorio, un'ottima opportunità di trekking in un paesaggio silente e fotograficamente perfetto per gli amanti dello scatto naturalistico e paesaggistico, una profonda camminata nella natura prima di tornare nella cittadina che ospitò marchesi, duchi, imperatori, papi ma soprattutto il grande alchimista, il Conte di Cagliostro, morto a San Leo nel 1795.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Cosa vedere a San Sebastian nei Paesi Baschi

Il seguente articolo è dedicato a tutti i viaggiatori, a tutti coloro che amano girare il mondo in lungo e in largo per conoscere sempre nuove realtà. In questa guida ci dedicheremo, nello specifici, a dare alcune importanti e utilissime spiegazioni,...
Europa

Come visitare Il Montefeltro

Il Montefeltro è un luogo dell'Italia Centrale posizionato fra le Marche, l'Emilia-Romagna e la Toscana. Può rappresentare la destinazione ideale per trascorrere un gradevole weekend immersi nella natura delle dolci colline del proprio territorio. Durante...
Europa

I migliori ristoranti di San Francisco

San Francisco, città californiana affacciata sull'oceano Pacifico e situata nell'omonima baia, è spesso definita "Everybody's Favorite City". È infatti, considerata una delle più belle città del mondo. Famosa per il suo clima mite, la sua romantica...
Europa

Come visitare la Sardegna: San Teodoro

Prima di partire per una vacanza in questa meravigliosa isola, è bene sapere come visitare la Sardegna: San Teodoro è uno dei paesi più belli della zona orientale, tra la costa Smeralda e la parte più selvaggia ad est. Per andare a San Teodoro la...
Europa

Come visitare San Giovanni Rotondo

L'Italia è un paese con una cultura davvero vasta, e dove si possono trovare luoghi il cui tempo sembra essersi fermato, forografando un'epoca storica ancora ben visibile. Tra i più bei bosti da visitare certamente San Giovanni Rotondo è uno di questi,...
Europa

Come visitare San Vito Lo Capo

Se trascorrerete le vostre vacanze in Sicilia per renderle indimenticabili raggiungete San Vito Lo Capo. È una bellissima cittadina della Sicilia Nord Occidentale. San Vito Lo Capo, con le sue spiagge costituite da chilometri di sabbia dorata e con i...
Europa

Come Arrivare E Visitare San Daniele Del Friuli

San Daniele del Friuli si colloca nel cuore dei colli friulani, a circa 30 chilometri da Udine. È un piccolo borgo dall'atmosfera rilassante e dal nome stuzzicante. Infatti, è noto per la produzione del celebre prosciutto crudo DOP (Denominazione di...
Europa

Come Raggiungere San Giorgio A Cremano

San Giorgio a Cremano è una piccola e graziosissima cittadina che si trova in provincia di Napoli, ed è esattamente situata alle falde del Vesuvio. La città è un centro artistico, culturale e commerciale di notevole rilievo dell'interland napoletano....