Cosa vedere a Wellington

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La città di Wellington si trova in Nuova Zelanda ed è situata nella parte meridionale dell'isola. Proprio per la sua posizione geografica Wellington ha la caratteristica di essere la capitale più meridionale della Terra nonché la più remota poiché è la più distante da qualsiasi altra capitale al mondo.
Tuttavia questa città ospita numerosi luoghi interessanti da vedere e visitare.
Questa breve guida suggerirà cosa poter vedere a Wellington.

24

Il Majestic Centre ed i musei

Il Majestic Center, situato sulla Willis Street, è l'edificio più alto della città e raggiunge la considerevole altezza di 116 metri.
Lasciando da parte il Museum of Wellington City & Seabuilding, un altro importante museo è il Te Papa Tongarewa. Mentre il primo è un museo ad ingresso libero in cui si può rivivere la vita degli immigrati sulle navi del XIX secolo (infatti all'interno di una sala è stato ricostruito l'interno di un vascello inglese), il secondo viene considerato come il museo più importante della città nonché dell'intera nazione; Al suo interno sono custodite numerose testimonianze della storia della Nuova Zelanda risalenti già alla prima colonizzazione Maori, con un accento particolare riguardo al loro aspetto biologico e geologico.

34

Il centro della città

La città di Wellington ha un centro molto vivace, pieno di numerosi bar, locali notturni ed altre attrattive turistiche come teatri, centri per la produzione cinematografica nonché musei di arte contemporanea. Vi sono inoltre svariati parchi naturali, giardini botanici e posti panoramici da cui è possibile ammirare la città. Il Lonely Planet nel 2011 ha attribuito a Wellington il titolo di "più piccola capitale cool del mondo" ed è stata classificata al quarto posto tra le dieci città da visitare per lo stesso anno. C'è da dire inoltre che Wellington è altresì considerata come una delle città meno costose del mondo.

Continua la lettura
44

Alcuni importanti edifici

Da un punto di vista strettamente storico gli edifici più importanti vengono considerati: la Casa Coloniale a Mount Cook, l'Old Saint Paul's (esempio di architettura Gothic Revival del XIX secolo), il Museum of Wellington City & Seabuilding e il Bond Store, edifici questi ultimi in stile secondo impero francese. In stile tardo classico inglese è invece il Wellington Harbour Board Wharf Office Building. Architettonicamente parlando, la città presenta una pluralità di stili diversi tra loro: accanto a strutture in ArtDeco quali il Central Fire Station, la Fountain Court Apartments, la City Gallery e il Former Post and Telegraph Building vi si possono trovare anche costruzioni quali alcune casette di legno risalenti al 1800 di cui sono un chiaro esempio le Italianate Katherine Mansifiled Birthplace.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Oceania

Cosa vedere in Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda è situata a sud-est dell'Australia, da cui è separata dal Mare di Tasman. È costituita da due isole maggiori e da varie isolette minori. Possiede un clima piacevolmente temperato: raramente si scende sotto lo zero o si superano i 30...
Oceania

10 cose da vedere a Sydney

Sydney è senza dubbio una meta molto ambita dai turisti di tutto il mondo. Il motivo è presto spiegato, offre moltissime attrazioni, dalla vita notturna ai safari, dalle strade dello shopping ai musei. Visitare Sydney può rivelarsi però davvero inefficace...
Oceania

Australia: le migliori 10 cose da vedere

L'Australia è una nazione dalle mille risorse ed i posti da vedere sono davvero un'infinità, facendo il pensiero di giungere in luogo così straordinario si dovrà pensare a quale mete raggiungere per godersi il soggiorno al meglio. La lista che ci...
Oceania

Cosa vedere alle Isole Antipodi

Le Isole Antipodi appartengono alla Nuova Zelanda e si trovano nel continente oceanico. Sono formate da un'isola principale, chiamata Bollons e da tutto un insieme di altre piccole formazioni e scogli che compongono l'intero arcipelago. Da un punto di...
Oceania

I 10 posti più belli da vedere in Oceania

L'Oceania è uno degli ultimissimi continenti scoperti e racchiude nel suo confine un insieme di isole ed arcipelaghi che la formano, Gli Stati che ne fanno parte sono la Micronesia, Polinesia, Melanesia e principalmente la Nuova Zelanda e, in ultimo...
Oceania

Canberra: cosa vedere

Canberra è l'attuale capitale dell'Australia. Situata a un centinaio di km dalla costa, venne costruita all'inizio del nostro secolo. Questa metropoli oggi è essenzialmente un centro amministrativo e culturale. Anche se meno conosciuta delle più famose...
Oceania

Isole Pitcairn: cosa vedere

Le Isole Pitcairn sono isole vulcaniche, situate nell'Oceano Pacifico meridionale. L'arcipelago è formato da 4 isole: Henderson Island, Oeno e Sandy (due piccole isolette), Ducie, e l'isola di Pitcairn, l'unica abitata, che conta meno di 50 abitanti,...
Oceania

Cosa vedere in Australia: i 10 migliori luoghi da visitare

Il paesaggio australiano offre un'incredibile vastità di attrazioni per i turisti di tutto il mondo grazie alle sue infinite ricchezze naturali. In queste terre è infatti possibile trovare canyon, cascate, immense metropoli, spiagge meravigliose e una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.