Cosa vedere ad Atene in una settimana

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Atene, come tutti sanno, è la capitale della Grecia, nazione ricca di miti e leggende antiche nonché di cultura, storia, filosofia e politica. Per tali motivi, quindi, si evince che non c'è una sola ragione per cui non visitare questa fantastica città. L'unica cosa da indovinare, però, è il periodo perché, con il caldo che c'è, è sconsigliato farlo soprattutto tra luglio e agosto. Temperature climatiche a parte, dunque, ad Atene ci si può spostare tranquillamente con taxi, autobus e metropolitana; ma meglio ancora se si cammina a piedi per vivere meglio la città. Chi ha voglia di farsi questo viaggio può apprendere di seguito cosa vedere ad Atene in una settimana, a partire dai monumenti simbolici fino a scoprire i vari quartieri.

26

Piazza Syntagma e Palazzo del Parlamento

Per iniziare bene la settimana di soggiorno ad Atene si può fare una passeggiata verso Piazza Syntagma, dove c'è la sede del Parlamento greco. Questa piazza rappresenta il fulcro principale delle attività politiche della capitale. Molto simpatico da vedere è il cambio della guardia che avviene ogni ora con un particolare cerimoniale.

36

Acropoli e monumenti

Dopo un primo giro per le strade ateniesi, è giunto il momento di vedere il pezzo forte di Atene, ovvero l'Acropoli. Essa sorge sul colle Areopago ed è considerata patrimonio mondiale dell'Unesco. Nei pressi dell'Acropoli e al suo interno è possibile vedere anche altri monumenti quali sono il Tempio di Atena Nike, il Partenone, l'Eretteo e i Propilei.

Continua la lettura
46

Agorà e monumenti

Ai piedi dell'Acropoli è situata, invece, l'Agorà; vale a dire la piazza dove un tempo si riunivano i cittadini per decidere di ogni affare politico, commerciale, sociale e religioso. Oggi ospita la Torre dei Venti, la Stoà di Attalo con il museo dell'Agorà ed il Tempio di Efesto.

56

Plaka e Monastiraki

Atene è suddivisa in tanti quartieri ciascuno dei quali è contraddistinto da diverse caratteristiche, alcuni da vivere di giorno ed altri da vivere di notte. Monastiraki è un quartiere con l'omonima stazione metropolitana considerato anche bazar di Atene. Plaka invece, attrae un maggior numero di turisti in quanto si può ancora avere la possibilità di ammirare per le strade di questo borgo ballerini di sirtaki e di ascoltare il bouzouki, un antico strumento musicale greco.

66

Psiri e Gazi

I quartieri della movida nottura, dove si concentrano un maggior numero di gioveani sono Psiri e Gazi. Nel primo vi sono botteghe e ristoranti che animano le serate, mentre nel secondo vi sono numerose discoteche, il museo di Maria Callas e nel mese di giugno viene organizzato anche il Festival del Jazz.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come e cosa vedere ad Atene

Eccoci di nuovo con un atlante in mano a pensare dove fuggire i nostri prossimi giorni liberi. Perché non scegliere una meta che attualmente è in crisi, dunque approfittare dei bassi prezzi e delle offerte economiche? Inoltre è una metà consigliata...
Europa

Cosa vedere in una settimana a Manchester

Questa incantevole città Inglese offre molte possibilità di intrattenimento, a partire dallo shopping e dal buon cibo, fino a musei e opere d'arte. Una settimana a Manchester permette di muoversi con tranquillità attraverso le principali attrazioni,...
Europa

Cosa vedere a Brest in una settimana

Brest èuna bellissima città portuale situata all'estremità nord occidentale della Francia, nella regione del Finistére. È una tappa consigliata a chi vuole visitare una Francia alternativa e particolare. La città, infatti, gode non solo di un'urbanistica...
Europa

Come fare una passeggiata nel quartiere di Plaka ad Atene

La Grecia è un paese che da sempre ci offre scenari davvero suggestivi, ricchi di storia e di una bellezza senza tempo. La capitale, Atene, è una città che unisce sapientemente antico e moderno. Essa si suddivide in diversi quartieri e uno dei più...
Europa

Come visitare il quartiere di Kolonaki ad Atene

Kolonaki è uno dei quartieri più conosciuti di Atene in quanto considerato aristocratico. Con la sua estensione, che va da Piazza Syntagma fino al Colle del Licabetto, si trova in una zona privilegiata della città. Il quartiere viene caratterizzato...
Europa

Come evitare diversi problemi durante un viaggio a Atene

Avete prenotato una vacanza ad Atene e ora state pensando come potreste evitare i problemi? Ecco che noi vi abbiamo preparato dei consigli che potranno aiutarvi durante questo meraviglioso viaggio in una città caotica e umana. Atene è un paese che si...
Europa

I 5 migliori monumenti da visitare ad Atene

Atene è sicuramente una delle capitali più visitate per il suo patrimonio culturale e storico.La capitale della Grecia è da sempre considerata infatti la culla della civiltà, della filosofia e della letteratura. Ma è anche la patria delle belle arti,...
Europa

5 luoghi da non perdere ad Atene

Considerata unanimemente la culla della civiltà occidentale, Atene è oggi una metropoli cosmopolita che conta, nella sua area metropolitana, una popolazione di oltre 4 milioni di persone. Oltre ad essere la capitale della Grecia, nonché il suo maggiore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.