Cosa vedere e cosa fare a Puerto de la Cruz

Tramite: O2O 01/03/2017
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il comune di Puerto de la Cruz è uno dei maggiori luoghi d'interesse di Tenerife, l'isola più grande delle Canarie. Questo grande arcipelago, formato da nove isole in totale (sette maggiori e due minori), appartiene infatti solo geograficamente all'Africa, ma politicamente alla Spagna. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi illustreremo nel dettaglio cosa vedere e cosa fare a Puerto de la Cruz, soffermandoci su quali sono le attrazioni principali, ma anche le attività e i luoghi da non perdere di questo piccolo centro.

26

Il lago artificiale di Martianez

Parlare di Puerto de la Cruz senza pensare al lago artificiale di Martianez (concepito e disegnato dal famoso architetto Cesar Manrique), è come parlare di Roma senza citarne uno dei monumenti-simbolo, vale a dire il Colosseo. Il lago è, infatti, la piscina naturale di acqua marina più grande del mondo, un'attrattiva assolutamente da non perdere una volta a Puerto de la Cruz: qui l'acqua dell'oceano viene filtrata in un bellissimo parco acquatico che diventa così il posto ideale dove poter fare il bagno, lontano dai pericoli dell'oceano. È ideale, inoltre, per le famiglie con bambini o anche per gli anziani: insomma, il luogo perfetto dove rilassarsi in tutta sicurezza e usufruendo anche di servizi quali ristoranti, esercizi commerciali e anche solarium.

36

La passeggiata da plaza del Charco a spiaggia di Martianez

A Puerto de la Cruz, uno degli itinerari ideali per una passeggiata serale è senza ombra di dubbio quello che va da Plaza del Charco, una grande piazza alberata, fino alla spiaggia di Martianez: lungo questo tragitto si possono trovare negozietti di souvenirs di tutti i tipi e, contemporaneamente, assaporare l'atmosfera tipica di questa piccola cittadina sul mare. 

Continua la lettura
46

La Playa Jardìn e il Grande Casinò


Senza nulla togliere alla spiaggia di Martianez, una volta a Puerto de la Cruz non può mancare nella propria agenda di viaggio una capatina alla Playa Jardìn, senza dubbio la spiaggia più visitata di tutto il centro. Anche in questo caso si parla di un progetto nato dall'ispirazione dell'architetto Cesar Manrique: Playa Jardìn ha la caratteristica di offrire panorami mozzafiato e deve il suo nome al fatto che assomiglia molto più ad un giardino composto da pietre di origine vulcanica. Infine, una segnalazione per i più giovani: se si cerca una serata diversa o si vuole tentare la Dea Bendata, il consiglio è di fare un giro al grande Casinò locale: gioco e divertimento sono assicurati, a patto però di non esagerare!

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Cosa Vedere a Tossa De Mar

In questa guida vogliamo dare una mano a tutti i nostri lettori che amano il viaggiare ed anche il conoscere nuovi luoghi, come e cosa poter visitare e vedere a Tossa de Mar, bellissima cittadina, veramente da visitare e godersela a pieno. Definita il...
Europa

Camino de Santiago: 10 tappe imperdibili

Il Camino de Santiago è sicuramente uno dei percorsi più conosciuti di tutto il mondo. Nasce come pellegrinaggio religioso, ma nel corso degli anni ha sempre più accolto persone che lo percorrono semplicemente per il gusto di camminare e fare trekking...
Europa

Come visitare Santiago de Compostela

Santiago de Compostela, una piccola città posta a nord della Spagna, conosciuta dai più per il famoso cammino dei pellegrini, che partendo dalla Francia raggiungono la loro meta religiosa, la città e la cattedrale. Ma Santiago non è solo spiritualità,...
Europa

Come visitare Gouffre de Busseraille a Valtournenche

In questa guida vedremo come visitare Gouffre de Busseraille. Vedremo anche cosa visitare nelle vicinanze al lago di Cignana. Entrambe le zone si trovano a Valtournenche, zona tipica della Valle d'Aosta. Inizieremo con il lago di Cignana e proseguiremo...
Europa

Come visitare Cava De' Tirreni

Cava de' Tirreni (in dialetto 'A Cava) è un comune di oltre 50.000 abitanti nella provincia di Salerno, Campania, distante 5 km dalla Costiera Amalfitana. Città dalle antiche origini, vanta un ricco e prezioso patrimonio artistico culturale e fu meta...
Europa

Come e perchè visitare Picos de Europa

La Spagna offre scenari incredibili, paesaggi incantevoli e variegati, che variano dal deserto, alle montagne innevate, alla rigogliosa vegetazione, oltre alle splendide spiagge. Nelle Asturie si trova, per esempio, la catena montuosa dei Picos d'Europa,...
Europa

Come visitare Jerez de la Frontera e dintorni

Jerez de la Frontera è un comune situato nella regione Andalusa della Spagna. Questa è una città molto movimentata, sia dal punto di vista del turismo che da quello economico. È famosa soprattutto per il suo ottimo vino e per il famosissimo circuito...
Europa

Come visitare le spiagge di Domus De Maria in Sardegna

Domus de Maria è un comune della provincia di Cagliari, conosciuto e rinomato per le sue splendide spiagge, per le sue acque cristalline e per la natura incontaminata di bellezza incomparabile. Questa zona della Sardegna offre paesaggi di estrema bellezza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.