Cosa vedere e dove mangiare a Lubiana

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Lubiana è stata insignita del titolo di “Capitale verde europea del 2016” e non c’è di che meravigliarsi visto che è la capitale di uno dei paesi maggiormente ricoperti di vegetazione di tutta l’Europa. Questa città di soli 300.000 abitanti è stata spesso al centro di numerose iniziative ambientaliste: l’introduzione di un sofisticato sistema per la gestione dei rifiuti (basti pensare che Lubiana è stata la prima capitale dell’Unione Europea ad adottare un programma a spreco-zero), la creazione di nuovi spazi verdi recuperando i terreni urbani degradati, la messa in circolazione dei “kavalirs”, veicoli a motore elettrico che fungono da mezzo di trasporto ecologico e gratuito per le visite intorno al centro storico, zona altrimenti chiusa al traffico. Lubiana è una città tutta da esplorare e ricca di sorprese per cui seguite la nostra guida e scoprite cosa vedere e dove mangiare a Lubiana.

24

Il fascino di Lubiana

Lubiana trasuda fascino da ogni suo scorcio. La capitale slovena è un incantevole concentrato di bellezze:
- Storiche, con le sue architetture ispirate all’arte barocca e islamica e le sue chiese riccamente affrescate;
- Naturali, grazie alla sua abbondante vegetazione;
- Moderne, per via delle pittoresche caffetterie situate lungo il fiume Ljubljanica.
Inoltre la sua ubicazione, nel cuore di questo paese minuscolo ma sorprendentemente variegato, fa sì che Lubiana non sia lontana più di un paio d’ore da qualsiasi luogo, sia che si tratti delle imponenti montagne calcaree delle Alpi Dinariche (Dinarsko Gorstvo) che dei laghi glaciali delle Alpi Giulie (Julijske Alpe), sia che si tratti del magico mondo sotterraneo della regione carsica che degli storici borghi lungo la costa o dei lussureggianti vigneti nell’entroterra.

34

Cosa vedere a Lubiana

La città vecchia

Il punto di riferimento più suggestivo di Lubiana è il suo splendido centro storico, protetto da un lato da una graziosa collina sormontata da un Castello e dall’altro lato dal languido fiume Ljubljanica, le cui sponde ornate di salici sono disseminate di ristoranti, caffè e bar. La città vecchia è un invitante reticolo di strade acciottolate, vicoli tortuosi e monumenti di pregiata fattura, molti dei quali sono stati lasciati per testamento come dono a Lubiana da Jože Plečnik (1872-1957), il più famoso pianificatore urbano nella storia della Slovenia.

Il Castello di Lubiana

Il Castello cinquecentesco di Lubiana domina dall’alto della collina sulle abitazioni dai tetti arancioni e rossi della città. I suoi locali sono stati adibiti a museo e oggi ospitano mostre di prim’ordine.

Krakovo e Trnovo

Lubiana è ricca di quartieri molto caratteristici, ma pochi sono altrettanto interessanti come Krakovo, a 10 minuti di cammino dalla città vecchia. Krakovo è costituito essenzialmente da casette medioevali e da orti ben curati, i cui prodotti vengono venduti nell’enorme mercato all’aria aperta di piazza Vodnik. Nel vicino Trnovo è ancora forte la presenza della tradizione delle erbivendole, ma questo quartiere è famoso anche perché ospita un esempio del meraviglioso lavoro di Jože Plečnik, il ponte di Trnovo, su un lato del quale sorge la casa sorprendentemente modesta del noto architetto sloveno. La maggior parte della sua abitazione è stata lasciata così com’era, in particolare il suo studio, completo di attrezzature, libri e piante.

Continua la lettura
44

Dove mangiare a Lubiana

Odprta Kuhna

La primavera vede la riapertura del sempre popolare Odprta Kuhna (Cucina Aperta) della città. Si tratta di un mercatino del cibo che si tiene nella piazza Pogačarjev ogni venerdì, da metà marzo a fine ottobre. Gli appassionati (e affamati!) avventori invadono ogni anno questo paradiso culinario all’aria aperta per assaporare gli assaggi offerti dai migliori chef di ristoranti, locali, agriturismi e trattorie locali.

Gostilna Dela

L’idea dietro questo vivace piccolo ristorante diurno è di aiutare i più svantaggiati a integrarsi nella società, per questo il suo personale è costituito prevalentemente da chi appartiene alla fascia meno fortunata della popolazione e da chi è affetto da disabilità. Non a caso Gostilna Dela significa Trattoria del Lavoro. Il menù giornaliero tipicamente comprende piatti leggeri e genuini: zuppa, un secondo di carne o pesce, un contorno di verdure e un dessert, il tutto per circa 7 euro.

Strelec

Il luogo più suggestivo in cui potreste andare a mangiare a Lubiana è questo locale magico e raffinato, nascosto nella Torre degli Arcieri del Castello. Arrampicandovi su per l’elegante scala a chiocciola vi ritroverete in una sala arredata con gusto aristocratico, le cui pareti in pietra sono state impreziosite da dipinti raffiguranti scene di battaglie medievali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

5 cose da vedere in Slovenia

Quando ci si accinge alla preparazione di una nuova avventura, si cerca sempre di arrivare sul luogo dove andremo a stare, già preparati, sapendo cosa vedere. Ma nella stragrande maggioranza dei casi, non sempre tutti coloro che preparano un viaggio...
Consigli di Viaggio

Come visitare 5 Capitali In 6 Giorni

Viaggiare è una delle più grandi passioni che si possono avere: nulla emoziona più del visitare nuovi posti, dai paesaggi e dalle architetture incredibili, completamente diverse dal proprio mondo. Tra l'altro viaggiare non è solo un divertimento ma...
Europa

Come organizzare un viaggio economico in Slovenia

La maggior parte delle persone sceglie di non viaggiare perché pensa che sia un'attività troppo costosa: ecco quindi che viaggi e gite vengono rimandati, per paura di non riuscire a far fronte alle spese quotidiane che riguardano la casa e le bollette....
Europa

Le 10 località più economiche per un Capodanno in Europa

Siete amanti dei viaggi toccata e fuga? Amate trascorrere il Capodanno lontano da casa, ma non avete la possibilità o la voglia di spendere troppo? Ecco i nostri consigli: le 10 località più economiche per un Capodanno in Europa. Alcune immancabili...
Europa

Come visitare Nova Gorica

Per tutti coloro che amano viaggiare e visitare sempre posti nuovi, ecco una bellissima ed utile guida per scoprire una nuova destinazione tutta da ammirare. Si tratta di Nova Gorica, ovvero una delle principali località della Slovenia situata all'interno...
Europa

Come Raggiungere La Turchia

La Turchia è una di quelle mete che tantissime persone sognano di raggiungere almeno un volta. I suoi paesaggi mozzano il fiato; inoltre, si possono ammirare una miriade di colori e gustare sapori esotici. Andare in Turchia è davvero un'esperienza unica,...
Consigli di Viaggio

Come pianificare un viaggio a Zagabria

Zagabria è una città moderna e vibrante con un'anima medievale. L'intrigante capitale croata, con il suo indiscutibile fascino mitteleuropeo, è una meta da non perdere, adatta sia a chi ama il divertimento e sia a chi predilige i musei e le attività...
Consigli di Viaggio

Come fare acquisti in Slovenia

Visitare il centro di Ljubljiana non è solo bello perché pittoresco, ma anche perché ci sono tanti negozietti dai quali è difficile resistere, anche perché quando il clima è troppo freddo non si può stare a lungo fuori sulla strada. E dopo un intenso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.