Cosa visitare a Sant'Agnello

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Sant'Agnello è un paese di circa 9.000 abitanti situato nella piana sorrentina, nella provincia di Napoli, tra Sorrento e Piano di Sorrento. Il comune di Sant'Agnello nel 1865 era suddiviso in cinque rioni: rione Cappuccini, rione Angri, rione Maiano, rione Tardara-Trasaella e rione Colli di Fontanelle. È diventato autonomo solo nel 1866 e la sua storia dell'indipendenza è raffigurata nel suo stemma con i cinque rioni rappresentati ognuno da una torre, mentre in basso è presente il motto del comune: "Post nubila, Phoebus" (Dopo le nuvole, il sole). Sant'Agnello vive soprattutto per la presenza dei turisti provenienti da ogni parte del mondo: esso si affaccia a Nord sulle acque del Golfo di Napoli, mentre le colline digradano sul versante opposto nel mar Tirreno. Le sue coste sono caratterizzate da un colore giallo bruciato dovuto ai depositi tufacei avvenuti in passato a seguito dell'eruzione del Vesuvio. In questa guida vedremo come visitare Sant'Agnello.

27

Per raggiungere Sant'Agnello in auto bisogna prendere l'autostrada A3/E45 e seguire la direzione zona industriale San Giovanni, proseguire in direzione "autostrade", uscire a San Giovanni e seguire la direzione di Castellammare di Stabia, quindi dovrete attraversare Castellammare di Stabia, Vico Equense, Meta, Piano di Sorrento ed entrare, infine, a Sant'Agnello. Per arrivare in treno, dalla stazione di Napoli Centrale (Piazza Garibaldi) dovrete prendere il treno della circumvesuviana Napoli-Sorrento e scendere a Sant'Agnello. Si può raggiungere anche in mare: dal molo Beverello di Napoli si può prendere il traghetto o un aliscafo in direzione Sorrento e poi spostarsi con i pullman EavBus in direzione Sant'Agnello. In aereo, invece, l'aeroporto da raggiungere è quello di Napoli, per poi prendere l'Alibus, arrivare alla stazione di Napoli di Piazza Garibaldi e proseguire in treno.

37

La penisola sorrentina ha attraversato periodi di alti e bassi. Solamente con Filippo V di Borbone, Re di Spagna vi fu un periodo di rinnovamento e di crescita economica. Proprio in questo periodo è stato costruito l'odierno Hotel Cocumella, ovvero l'albergo più antico di Sant'Agnello e in generale della penisola sorrentina. È un hotel a 5 stelle che offre camere eleganti e accoglienti. I 3 ristoranti di questo hotel vi garantiranno degli indimenticabili pasti sia a colazione, sia a pranzo, sia a cena. Inoltre, garantisce il massimo confort e relax grazie ai numerosi servizi che possiede: sale per massaggi, vasca idromassaggio, una sauna, una palestra e tanto altro.

Continua la lettura
47

Sant'Agnello ha anche ospitato importanti personaggi illustri, come lo scrittore Francis Marion Crawford ed è possibile visitare la sua villa (Villa Crawford). Sant'Agnello vanta anche la presenza passata dello scultore siciliano Giovanni Nicolini, che nel 1923 comprò parte dei terreni espropriati ai padri Cappuccini, dove costruì una villa in stile neoclassico ed elegante.

57

Da non perdere è anche la Settimana Santa: oltre a essere un periodo di folklore, è un momento in cui gli abitanti vivono la Passione di Gesù Cristo riunendosi in silenzio lungo le strade del paese. I turisti possono assistere al passaggio delle varie processioni, che creano un'atmosfera mistica rotta soltanto dal suono dei tamburi: la prima si ha il giovedì santo ed è formata da uno schieramento di uomini vestiti di bianco che girano per visitare i Sepolcri allestiti nelle varie chiese del paese. Alle 2 di notte parte la seconda processione dalla sfilata della Madonna che è accompagnata da un coro di donne urlanti la disperazione di Maria. La terza ed ultima processione è la sfilata di uomini che indossano il saio nero, proprio per simboleggiare la morte di Gesù.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La costiera sorrentina è una meta da non perdere. Ricca di storia, sapori e profumi tutto l'anno.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare il Convento di Sant'Agnese a Praga

Il convento di Sant'Agnese sorge in una zona tranquilla della Città Vecchia: esso è sicuramente il più antico complesso gotico della città di Praga, ma è anche il più importante di tutta la Boemia. Venne fondato nel XIII secolo e negli anni andò...
Europa

Come visitare Sant'Agata dei Goti in un giorno

Il territorio italiano è punteggiato da borghi antichi di rara bellezza. Sorgono nei punti più impensati come ad esempio su di uno sperone di tufo, e all'interno delle loro mura mantengono intatto lo splendore di un tempo ormai lontano. La scelta è...
Europa

Come visitare le spiagge di Quartu Sant'Elena in Sardegna

Quartu Sant'Elena è una bella cittadina situata a sud della Sardegna, a pochi chilometri dal capoluogo. Cagliari e Quartu sono collegate tra loro non solo da una strada, ma anche dalla bellissima baia di Golfo degli Angeli: queste non sono altro che...
Europa

Come visitare le spiagge dell'isola di Sant'Antioco

Con l'estate che si avvicina aumenta sempre più la voglia di fare una fuga per staccare la spina dallo stress del lavoro. Quale posto migliore se non andare all'isola di Sant'Antioco. Quest'isola si trova nella bellissima regione italiana che è la Sardegna....
Europa

Come visitare Sant'Angelo Muxaro

Sant'Angelo Muxaro è un piccolo paese intriso di storia e leggende dalle radici antichissime, abbarbicato su un colle siciliano a una trentina di chilometri dalla città di Agrigento. Il nome "Muxaro" deriva infatti dall'arabo “Qal àt al-Musar'àh”,...
Europa

Come e perché visitare la chiesa di Sant'Anna dei Lombardi a Napoli

La Chiesa di Sant'Anna dei Lombardi, conosciuta anche come Chiesa di Santa Maria di Monteoliveto, si trova in Piazza Monteoliveto, a Napoli. Rappresenta uno dei più importanti monumenti del rinascimento toscano a Napoli, grazie alle opere degli scultori...
Europa

Come e cosa vedere a Sant'Alfio

Sant'Alfio è una città siciliana di 1.664 abitanti nella provincia di Catania. Il nome prende vita da una antica storia religiosa in cui tre fratelli (Alfio, Filadelfo e Cirino) vengono portati qui in Sicilia per essere martirizzati. Nel loro percorso...
Europa

Come Raggiungere L'Isola Di Sant'Elena

Sant'Elena è un'isola dell'Oceano Atlantico meridionale situata a circa 1900 Km a occidente della costa africana dell'Angola. Ha forma pressochè rettangolare: di origine vulcanica, è costituita da un ammasso montuoso arido e di colore scuro, residuo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.