Creta: guida ai migliori siti archeologici

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Un viaggio può trasportarci lontano, alla scoperta di terre che hanno conosciuto l'ingegno e la grandezza dell'uomo. Quando pensiamo alla culla della cultura, la Grecia spicca nel nostro immaginario come un faro brillante. Una terra ricca di storia, resa immortale dalle gesta epiche di eroi immortali raccontate da eterni cantori. Tra le più belle isole greche, spicca Creta. Una meta imperdibile capace di soddisfare gli amanti del mare o della vita notturna. Creta è anche storia però, e offre suggestivi siti archeologici che raccontano storie ormai entrate nel mito. Partiamo allora insieme alla volta di Creta e scopriamo la guida ai migliori siti archeologici.

27

Occorrente

  • Abbigliamento comodo
37

Palazzo di Cnosso

Creta sembra sospesa tra il mare, la terra e il mito. Per conoscere più da vicino le leggendarie storie cretesi, il sito archeologico migliore è sicuramente quello di Cnosso. Questo è infatti il sito archeologico più importante dell'isola risalente all'età del bronzo. Cnosso si trova nel cuore di Creta, vicinissimo al mare. Il sito è legato ad uno dei miti classici greci più conosciuti. Qui infatti Dedalo diede vita al labirinto nel quale Minosse imprigionò il terribile Minotauro.

47

Sito Acheologico di Festo

Muovendoci verso la parte meridionale dell'isola di Creta, possiamo imbatterci nel sito archeologico di Festo. Gli scavi effettuati nel sito, hanno portato alla luce due palazzi edificati in epoche differenti. L'accesso al sito avviene attraverso un'imponente scalinata. Nel sito di festo sono stati ritrovati importanti reperti legati alla lavorazione della ceramica di Kamàres. Qui è stato rinvenuto anche il famoso disco di Festo datato tra il 1700 e il 1600 a. C. Il disco presenta delle iscrizioni in geroglifico minoico e tutt'ora cela ancora il suo significato.

Continua la lettura
57

Sito Archeologico di Agia Triada

Lasciando i misteri di Festo e spostandoci di appena 2 chilometri, possiamo imbatterci nel sito archeologico di Agia Triada. Qui è possibile ammirare i resti di una cappella che ancora mostra la bellezza degli affreschi che la rivestivano risalenti al XIV secolo. Il sito ospita anche quello che resta del Monastero di Tzagarolon e di una villa che mostra l'architettura tipica degli inizi del postpalaziale. Per concederci però un vero e proprio tuffo nella gloriosa storia dell'isola di Creta, dobbiamo varcare le soglie del Museo Archeologico di Iraklio. Qui è infatti conservata la più imponente collezione dell'arte minoica del mondo. Con oltre 15 mila reperti il Museo racconta una storia che attraversa il tempo, partendo dal neolitico fino ad arrivare al periodo greco romano.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Creta racchiude suggestive mete dal grande impatto visivo come le Gole di Samarià o il Monte Ida.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Libano: i migliori siti archeologici

Adagiato lungo la costa orientale del Mar Mediterraneo, il Libano è un Paese che, dopo una lunga stagione di guerre e tensioni interne ha finalmente raggiunto una certa stabilità politica ed un importante sviluppo economico, grazie anche all’industria...
Consigli di Viaggio

Corsica: i migliori siti archeologici

Se vi trovate in Corsica, sia che si tratti di una vacanza, per impegni familiari o persino lavorativi, vi consigliamo di approfittarne per visitare i migliori siti archeologici della zona. Vi converrà non lasciarvi sfuggire l'occasione di farlo, perché...
Consigli di Viaggio

Rodi: i migliori siti archeologici

Rodi è una magnifica isola greca sita nell'Egeo meridionale. Dotata di una bellezza da togliere il respiro, ha una storia antica e ricca di fascino. Secondo una leggenda narrata da Pindaro la sua nascita si deve alla figlia della dea Venere che affiorò...
Consigli di Viaggio

Israele: i migliori siti archeologici

Lo Stato d'Israele è una delle zone più ricche di tradizioni e cultura al mondo, oltre ad essere la patria di moltissimi luoghi sacri alle varie religioni locali. Il Cristianesimo, l'Islam e il Giudaismo hanno infatti lasciato una serie di reperti e...
Consigli di Viaggio

Thailandia: i migliori siti archeologici

La Thailandia è uno stato del continente asiatico che confina a est con la Cambogia e il Laos, a sud con il Golfo di Thailandia e la Malesia, a ovest con il mare delle Andamane e la Birmania e, a nord con la Birmania e il Laos. In lingua thai la nazione...
Consigli di Viaggio

Corfù: guida ai siti archeologici più belli

L'estate sta per finire. Il rientro al lavoro e nelle scuole di ogni ordine e grado è dietro l'angolo. Tutti noi siamo divisi tra l'entusiasmo di un nuovo anno e i rimpianti delle vacanze che oramai sono finite. Ancora qualcuno attende con ansia le proprie...
Consigli di Viaggio

Marocco: i migliori siti archeologici

Il Marocco, bagnato dal mar Mediterraneo e dall'Oceano Atlantico, è sviluppato su una vasta area: la più occidentale dei paesi del Nordafrica. Il periodo migliore per organizzare le vacanze in questa splendida terra è dopo settembre, in quanto superata...
Consigli di Viaggio

Cipro: i siti archeologici più belli

L'isola di Cipro si trova nel Mar Mediterraneo, a sud dell'Anatolia. Il territorio è diviso in due parti: una metà corrisponde alla Repubblica di Cipro, l'altra è sotto la giurisdizione della Turchia. Fa parte dell'Unione Europea dal 2004, essendone...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.