Danimarca: guida ai migliori laghi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La Danimarca è formata da una penisola, chiamata Jyllard e circa 400 isole che si estendono tra il Mar Baltico e il Mare del Nord. È un paese per la maggior parte pianeggiante; i suoi rilievi sono per lo più "alte colline" ed è ricco di acque interne. I suoi laghi hanno una superficie piuttosto ridotta ma sono anche numerosi: nello Jyllard è presente il "distretto dei laghi", una regione dai paesaggi naturali suggestivi e ricca di luoghi di interesse. Andiamo a scoprire con questa breve guida, quali sono i migliori laghi da visitare della Danimarca.

25

Il lago Esrom

Il lago Esrom, (o Esrum SØ) è il terzo bacino lacustre danese per superficie. Si trova nell'isola di Zelanda, la stessa di Copenaghen, nella regione di Hovedstaden. Si tratta di un luogo di interesse perché, oltre ad essere un lago navigabile di grande fascino, in cui è possibile fare escursioni in barca o noleggiare canoe e kayak, presenta dei luoghi particolari da visitare. Per esempio è possibile prendere il battello e raggiungere la meravigliosa foresta di Gribskov, sulla sua sponda occidentale. Un'altra attrazione imperdibile è il Palazzo di Fredensborg, la bellissima residenza primaverile-autunnale della famiglia reale danese, un vero capolavoro in stile Barocco.,.

35

il lago Silkeborg

Nel "distretto dei laghi", il lago di Sikeborg è omonimo della cittadina che vi si affaccia. Si trova nella penisola dello Jyllard ed è una zona rinomata per il paesaggio naturale ricco di colline e foreste intorno allo specchio lacustre e per la bellezza caratteristica della cittadina di Silkeborg, luogo di interesse anche per gli appassionati di arte e cultura. È possibile fare il giro del lago sul piroscafo a scafo più antico del mondo ancora in funzione o affittare canoe e kayak.

Continua la lettura
45

lI lago Slotsø

Forse non è uno dei maggiori laghi danesi, ma la sua particolarità merita di certo di essere esaltata. È su questo lato che si trovano le tre isolette su cui sorge il palazzo Frederiksborg Slot, un meraviglioso esempio di stile rinascimentale olandese, caratterizzato da torrette color rame e splendidi giardini barocchi. Il castello si trova presso la cittadina di Hilleødsholm e fu fatto costruire da Cristiano IV, figlio di Federico II, dopo che ebbe fatto radere al suolo il palazzo eretto dal padre. Oggi è un museo nazionale aperto al pubblico, visitato tutto l'anno grazie alla bellezza delle sue sale, tra cui la Sala dei Cavalieri e la Cappella dell'Incoronazione, in cui furono incoronati i re di Danimarca dal 1671 al 1840. Anche sul lago Slotsø, (lago del castello), è possibile fare il giro in battello.

55

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Portogallo: guida ai laghi più belli

Il Portogallo è il paese di Porto e Lisbona, delle isole Azzorre e delle località di mare come Figueira da Foz. Pochi fanno attenzione a una caratteristica particolare del paese: i laghi. I laghi in Portogallo sono tutti di origine artificiale e cooperano...
Consigli di Viaggio

Stati Uniti: guida ai laghi più belli

Gli Stati Uniti sono ricchi di natura, dalle montagne alle lunghe distese di verde, fino ai numerosi laghi sparsi per i vari stati. Tra i vari laghi ce ne sono alcuni che sono veramente molto belli da visitare e che una volta che ci si trova negli Stati...
Consigli di Viaggio

Francia: guida ai laghi più belli

La Francia è uno dei paesi europei ad avere numerosi laghi in molte delle sue città. Ce ne sono di diverse grandezze e bellezza. Sicuramente una volta che si sceglie di fare un viaggio in Francia vale la pena progettarlo anche in base alla vicinanza...
Consigli di Viaggio

Brasile: guida ai laghi più belli

Quando si pensa al Brasile vengono subito in mente il clima caldo del posto, il mare fantastico, il cibo, la musica e le feste. Se siete dei viaggiatori posati e ricercate la tranquillità e la natura, potreste pensare che il Brasile non sia una meta...
Consigli di Viaggio

Estonia: guida ai laghi più belli

Se avete deciso di trascorrere le vostre vacanze in Estonia, di certo non ve ne pentirete, sempre che cerchiate una vacanza di totale relax e panorami mozzafiato. Ora che si tratta di un territorio indpendente, l'Estonia è sicuramente un luogo da visitare,...
Consigli di Viaggio

Turchia: guida ai laghi più suggestivi

State pensando ad una vacanza nella meravigliosa Turchia e volete visitare i laghi più suggestivi? Eccovi nel posto giusto. La Turchia è una terra ricca di storia e di paesaggi, e se il vostro itinerario prevede una tappa nei pressi dei suoi laghi maggiori,...
Consigli di Viaggio

Valle d'Aosta: guida ai laghi più belli

La Valle d'Aosta è una piccola perla della penisola Italiana incastonata tra le Alpi dove gli sciatori in inverno trovano il loro paradiso ma dove anche in estate escursionisti e scalatori, appassionati di trekking e della natura si appagano pienamente...
Consigli di Viaggio

Slovacchia: guida ai laghi più belli

Se siete amanti della natura e vi piace trascorrere lunghe giornate a passeggiare su sentieri erbosi e visitare posti inesplorati allora la Slovacchia è il paese che fa al caso vostro. Il territorio della Slovacchia è principalmente collinare/montuoso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.