Dar es Salaam: cosa vedere

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Dar es Salaam, il cui nome in arabo significa "casa della pace", è la più grande città della Tanzania. La città affaccia sull'Oceano Indiano ed è localizzata in una baia che si trova tra l'isola di Zanzibar e quella di Mafia. Nonostante alcuni grattacieli, appare al visitatore sotto la veste di una vera e propria città coloniale, con le vie polverose e le palme, oltre alle mangrovie, le tipiche piante tropicali che spesso vengono sommerse dall'altra marea. Allo stesso modo, nel suo porto si possono notare le locali canoe e le vele dei pescatori affiancate dalle grandi navi da crociera e dai mercantili. La popolazione del luogo viene comunemente chiamata Bongo. Attraverso questa guida, indicheremo cosa vedere e visitare a Dar Es Salaam.

26

Il museo di Dar es Salaam

I luoghi di principale interesse si trovano prevalentemente nella zona centrale. Tra i maggiormente frequentati dai turisti, si annoverano i giardini botanici e il National Museum con i suoi reperti archeologici ed etnografici. Visitando il museo si conoscerà tutta la storia della Tanzania e si potrà ammirare la Galleria Etnografica, dove sono custoditi costumi, utensili, strumenti musicali, suppellettili e molto ancora, oggetti che vanno dal periodo della società pre-Tanzanica fino all'attuale. Il museo è aperto tutti i giorni dalle 9.30 fino alle 18.00. Vi sono poi una serie di palazzi importanti per il ruolo storico che hanno ricoperto, come ad esempio la White Father's House che ospitò l'harem del sultano Majid, la St. Joseph's Metropolitan Cathedral che è la principale chiesa del paese. Questa costruzione è in stile gotico ed è stata realizzata dai tedeschi durante il periodo del loro dominio, tra il 1897 e il 1902. Nel 1905 la chiesa fu consacrata come luogo cattolico.

36

Natura e paesaggi

Al di fuori del distretto principale della città, invece, le attrattive turistiche sono principalmente di carattere naturalistico e paesaggistico: si ricordano le spiagge tropicali che affacciano sull'Oceano Indiano e le isole della Riserva Marina, rinomate per le immersioni subacquee e per la vicinanza alla grande isola di Zanzibar. Da ricordare è anche il parco nazionale: il Mikumi Nationak Park. Fuori dal grande caos cittadino, nella sua più vicina periferia, si trovano tantissimi piccoli villaggi che presentano un interessante bagaglio culturale e storico. Ricordiamo a questo proposito Bagamoyo, che racchiude un'area di elevato interesse storico e archeologico poiché ospita le rovine di Kaole, città del XIII secolo. Sempre sulla strada per Bagamoyo si trovano il Village Museum e il villaggio di Mwenge, famoso per il suo mercato di prodotti artigianali, inclusi i manufatti di ebano realizzati a mano dagli artigiani che rivendono poi in gran parte del Paese.

Continua la lettura
46

Mete d'interesse

Altri luoghi di interesse della città si riconducono a opere di epoca abbastanza moderne come le stazioni ferroviarie e la fiaccola dell'Uhuru, monumento all'indipendenza del 1961; il complesso dell'Ocean Road Hospital, che comprende la casa dove Robert Koch fece la scoperta dei virus della tubercolosi e della malaria; la State House, costruita dai tedeschi come abitazione del governatore dell'Africa orientale tedesca, e il municipio del 1870. Tra i luoghi di culto invece vanno annoverati la chiesa greca ortodossa di Upanga Road e la moschea di Jamatkhan.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Africa

10 città dove trasferirsi in Africa

Un luogo che offre sempre più ampie possibilità di trasferimento è l'Africa, continente dal quale arrivano migliaia e migliaia di miranti in Europa ma che può offrire, a chi ha una rendita o un capitale da investire, diverse opportunità lavorative...
Africa

Cosa vedere a Zanzibar in 7 giorni

Zanzibar è un arcipelago, forse il più famoso di tutto l'Oceano Indiano, e fa parte della Repubblica Unita della Tanzania ed è composto da due isole maggiori, Unguja e Pemba e tante altre isole più piccole. La sua bellezza paradisiaca è molto conosciuta...
Africa

Come organizzare una vacanza a Zanzibar

Zanzibar è un piccolo arcipelago africano, situato nell'Oceano Indiano, che guarda la costa orientale della Tanzania. Meta turistica molto ricercata e apprezzata da un pubblico di vacanzieri amante del mare e del relax, offre loro molte strutture ricettive...
Africa

I migliori villaggi di Zanzibar

Zanzibar rappresenta una tra le mete da sogno maggiormente ambite dai turisti di tutto quanto il mondo, per i suoi paesaggi incontaminati e per la bellezza delle sue coste. Zanzibar non si tratta di un'isola a sé stante, ma fa parte di un arcipelago...
Africa

Africa: dove andare in vacanza a luglio

L'Africa è un continente maestoso, ricco di foreste, di imponenti altopiani, sterminati deserti, attraversata da grandi fiumi. È una terra di incrocio di innumerevoli civiltà che hanno lasciato in eredità monumenti unici che ancora oggi possiamo...
Consigli di Viaggio

Le migliori mete esotiche a giugno

Chi è che non sogna una splendida vacanza di assoluto relax in posti esotici? Magari dove il mare, o l'oceano, è talmente incontaminato da rendere ogni più rosea aspettativa realtà. Il mese di giugno risulta l'ideale per compiere un viaggio di questo...
Consigli di Viaggio

Mete di lusso low cost

Sognate di fare una splendida vacanza, ma le mete di lusso, posti come Cuba, la Florida, Zanzibar vi sembrano tutte un sogno impossibile per le vostre tasche? Ebbene, vi sbagliate. Per esempio riguardo alle Maldive, se solo partirete dopo l'Epifania il...
Consigli di Viaggio

Come pianificare un viaggio in Tanzania

L'Africa è il continente meno sviluppato ma anche meno urbanizzato ed inquinato della Terra. I suoi paesaggi e la natura incontaminata attirano milioni di visitatori ogni anno, anche se è necessario prendere le dovute precauzioni prima di avventurarsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.