Dieci cose da vedere a Varsavia

Di: Anna M.
Tramite: O2O 16/03/2019
Difficoltà: facile
114
Introduzione
Dieci cose da vedere a Varsavia

State programmando un viaggio a Varsavia e cercate informazioni su cosa vedere? Varsavia è la capitale della Polonia ed è situata nella zona centro-orientale del Paese nel voivodato della Masovia, pressi il fiume Vistola. Essa è la città più grande della Polonia in termini di popolazione con 1 milione e 800.000 di persone e la sua area metropolitana di circa 3 milione e 100.000 abitanti: è, infatti, la decima città più popolosa dell'Unione europea. La capitale polacca è il principale centro scientifico, culturale, politico ed economico, oltre a essere anche il capoluogo del voivodato della Masovia, e costituisce contemporaneamente comune e distretto. Varsavia è, senza dubbio, una meta molto affascinante, infatti è conosciuta come la "Parigi nordica". Rasa al suolo durante la Seconda Guerra Mondiale e poi riedificata, la Città Vecchia di Varsavia è stata dichiarata dall'Unesco Patrimonio Mondiale dell'Umanità. Dagli esempi di architettura barocca a quelli in stile rinascimentale, Varsavia offre molti spunti per un viaggio culturale, storico e artistico. Con questa guida, vi proponiamo dieci cose da vedere assolutamente a Varsavia. Buona lettura!

214
Occorrente
  • Mappa della città
  • Amore per l'arte, la storia e la cultura
  • Se possibile, conoscenza base della lingua polacca, russa o tedesca.
314

Piazza del Mercato

La Piazza del Mercato (Rynek Starego Miasta, in polacco) è, da sempre, il cuore di Varsavia. Qui si svolgeva gran parte di vita quotidiana. Per gli amanti della storia, questa è una tappa obbligata, visto che i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale la rasero al suolo. I palazzi, che oggi si vedono diramarsi dalla piazza, sono stati tutti ricostruiti secondo i disegni del pittore italiano Bernardo Bellotti. In mezzo alla piazza, si può ammirare la statua della Sirenetta, molto simile a quella più famosa collocata a Copenaghen, che veglia su Varsavia.

414

Piazza del Castello

Piazza del Castello è l'anello di congiunzione tra la Città Vecchia e la Città Nuova. Questa zona prende il nome dal primo castello edificato dai duchi di Mazovia, raso al suolo dai nazisti. L'edificio venne, poi, ricostruito nel 1971 e completato tredici anni dopo. Qui è possibile ammirare una collezione di dipinti che comprende due opere di Rembrandt, mentre al centro della piazza si può osservare la colonna di Sigismondo, del 1644, monumento dedicato al re che trasferì la capitale da Cracovia a Varsavia. Da Piazza del Castello, parte la Strada Reale, che dopo 4 chilometri di palazzi del Rinascimento e del Barocco, consente di giungere alla residenza estiva di Wilanow.

Continua la lettura
514

Residenza di Wilanow

La Residenza estiva di Wilanow (o Villa Nova) è considerata la "Versailles polacca". Si tratta di un edificio barocco circondato da uno spettacolare parco, che attualmente è uno dei complessi architettonici più singolari e visitati della Polonia. Costruito per il Re polacco Jan III Sobieski alla fine del XVII secolo, è riuscito a sfuggire alla distruzione dei nazisti rimanendo completamente illeso. Al suo interno, troverete affreschi e altre meraviglie, tra cui una Pietà di Cima da Conegliano, laghi, giardini, statue e fontane.

614

Ghetto ebraico

Prima del secondo conflitto mondale, la capitale polacca ospitava di 400.000 ebrei. Si trattava della seconda comunità più grande del mondo, subito dopo quella di New York. Il ghetto ebraico venne raso al suolo durante i bombardamenti e, oggi, è possibile ammirare solo alcuni edifici in rovina collocati in via Prozna. Per commemorare la storia degli ebrei di Varsavia, è stata dedicata loro una via che porta il nome di "Via della Memoria", oltre a un monumento agli eroi del ghetto.

714

Parco Lazienki

Insieme a quello di Wilanow, il Parco Lazienki è il miglior palazzo con parco di tutta Varsavia. Si può raggiungere percorrendo la Strada Reale. In antichità, è stato una residenza estiva, mentre oggi è un museo, oltre a essere uno dei luoghi più visitati dai turisti che vanno in Polonia. Al suo interno, vi sono il Palazzo sull'Acqua, quello di My?lewicki, la Casa Bianca, l'Orangeria, oltre a diversi templi e statue, ma il monumento più visitato rimane quello dedicato a Fryderyk Chopin, nato a Varsavia e "principe" della musica romantica. Qui, ogni sabato e domenica, si svolgono concerti di pianisti per omaggiare il celebre musicista.

814

Palazzo della Cultura e della Scienza

I cittadini di Varsavia definiscono il Palazzo della Cultura e della Scienza "Il mostro". Disegnato da Stalin, si tratta di un omaggio dell'Unione Sovietica al popolo polacco. È un grattacielo di 42 piani che contiene 3.000 stanze che ospitano uffici e musei, oltre a una piscina e un sala cinematografica. L'attrazione principale rimane la terrazza (trzydziestka) collocata al trentesimo piano, dalla quale si può godere di una vista mozzafiato su Varsavia.

914

Quartiere Praga

Il quartiere Praga di Varsavia prende il nome dalla parola polacca pra?y?, che significa bruciare/arrostire: Per edificarlo, infatti, venne bruciata una foresta intera. Se fino a qualche anno fa non era un posto consigliato, oggi è divenuto il quartiere della moda e uno dei più idonei a mostrare la "vera Varsavia" ai turisti. Sfuggito ai bombardamenti degli anni '40, è stato rivalutato nel 2002, quando Roman Polanski lo ha scelto come ambientazione per il suo film "Il pianista".

1014

Museo dell'Insurrezione di Varsavia

Il Museo dell'Insurrezione di Varsavia è un museo molto particolare, che mostra la storia della ribellione polacco al dominio tedesco. Fu inaugurato durante il 60° anniversario della ribellione di queso paese e si tratta di un omaggio vero e proprio alla storia di una città fortissima, nonostante le vicende storiche.

1114

Museo Nazionale

Collocato nei pressi del ponte Poniatowski, il Museo Nazionale di Varsavia comprende più di 800.000 oggetti che provengono da ogni epoca, tra i quali quadri, sculture, incisioni, fotografie e monete. Inoltre, sono presenti differenti dipinti recuperati dopo il saccheggio del museo, accaduto durante la Seconda Guerra Mondiale. Si tratta di una destinazione fantastica, che racchiude in una sola sede tutto quello che potrete desiderare di sapere sulle radici del capitale polacca.

1214

Strada Reale

Lunga 4 chilometri, la Strada Reale (Krakowskie Przedmie?cie) unisce la Città Vecchia e il Castello Reale con il parco di ?azienki Królewskie e il Palazzo del Belvedere. Per tutta la sua lunghezza, potete ammirare chiese antiche e palazzi, come il Pa?ac Kazimierzowski (l'Università Pubblica di Varsavia), o il Staszic, sede dell'Accademia Polacca delle Scienze con la statua di Niccolò Copernico, oppure ancora la chiesa della Santa Croce (Ko?ció? ?w. Krzy?a) dove è situato il cuore Chopin.

1314
Guarda il video
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come organizzare un tour letterario a Varsavia

Come organizzare un tour letterario a Varsavia? Ecco i luoghi da non perdere! Varsavia è una meta assolutamente imperdibile per coloro che sono amanti dell'arte e della letteratura. È possibile assaporare il vero gusto di Varsavia scoprendo quelli che...
Europa

Varsavia: come muoversi e cosa visitare

Varsavia, capitale polacca, è tra le più popolate in Europa. Fu completamente rasa al suolo nel corso della seconda guerra mondiale. Oggi è il centro culturale e politico di tutta la Polonia. Sicuramente rispetto al nostro paese, qui troverete temperature...
Europa

Dieci cose da vedere a Barcellona

Una città da inserire tra le mete da prediligere per le vacanze è Barcellona. Barcellona è uno dei più grandi centri urbani della Spagna, sia per la densità della popolazione (più di un milione e mezzo), sia per il settore industriale e turistico....
Europa

Dove e cosa mangiare a Varsavia

Varsavia è una città ricca di storia e di tradizioni. Oltre ad ammirarne le meraviglie architettoniche e urbane, propone una cucina tradizionale originale e tutta da gustare. Si basa su antichi sapori con più fresche pietanze moderne, in linea con...
Europa

Varsavia: 5 luoghi da visitare

Varsavia è la capitale della Polonia e il suo nome ha un'origine davvero molto particolare. Nasce, infatti, dall'unione dei nomi di due innamorati Wars, un giovane pescatore e Sawa, una bellissima sirena; il loro amore impossibile nacque lungo le rive...
Europa

I migliori ristoranti di Varsavia

Conoscere la cucina di un posto non vuol dire scoprire solo il gusto gastronomico di un popolo ma la cultura, l'economia, la religione di una nazione. La cucina polacca è frutto di cambiamenti storici e di invasioni. Il risultato è un'interpretazione...
Europa

Polonia: cosa vedere

Visitare la Polonia significa godersi una paese tranquillo, incantevoli paesaggi montani con villaggi dalle atmosfere remote e magiche. La costa, che è la zona meno abitata dello stato, è prevalentemente paludosa e ricca di boschi suggestivi. Se adorate...
Europa

Le 10 cose da vedere a Bilbao

Bilbao è il capoluogo della Biscaglia ed è il più importante centro della Regione Autonoma dei Paesi Baschi. Rappresenta un porto marittimo ed un centro industriale di grande rilievo per tutta la Spagna. Inoltre, la città è interessata da un continuo...