Dili: cosa visitare

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Timor Est rappresenta la parte orientale ed indipendente dell'isola di Timor, situata nel sud est asiatico. La capitale di questo stato è l'affascinante città di Dili. La storia di Timor Est è stata molto travagliata, a partire dalle dominazioni straniere fino ai vari conflitti interni. Dobbiamo dire che questo paese, fino a qualche anno fa era coinvolto in lotte di potere, mentre oggi sta tentando di mantenere un certo equilibrio e la forma di governo è la Repubblica Democratica. Nonostante i suoi problemi che lo hanno caratterizzato, Timor Est e la sua capitale presentano un enorme fascino tutto da scoprire. A Dili sono da apprezzare le opere di architettura coloniale ed orientale, nonché il favoloso lungomare. In questa guida vi indicheremo cosa visitare nella capitale di Timor Est.

24

Gli edifici nel centro città

Gli edifici coloniali sono realizzati, quasi esclusivamente in stile portoghese, dal momento che i lusitani hanno mantenuto il controllo del paese per molto tempo. Queste opere si concentrano, soprattutto, sul lungomare, in Rua Colmera ed in Rua Marques. In quest'ultima via ha sede il Palazzo del Governo. È una maestosa costruzione che, non a caso, ricorda l'architettura di Lisbona. In questa zona sono, anche, presenti le sedi di alcuni importanti uffici statali. Tra questi, citiamo il grande Palácio das Repartições. In Rua Universidade, è presente il Museo della Resistenza di Dili, che consente di effettuare un salto nel passato. Qua, infatti, sono presenti le tappe principali della storia della capitale. Merita una visita, anche, il Centro Cultural Uma Fukun, ovvero, la Casa della Cultura. Quest'ultima si trova nel Quartel de Infantaria, il più antico palazzo della regione, risalente al 1871, restaurato con i fondi donati dall'UNESCO e dal governo portoghese.

34

Le chiese e la cattedrale

La religione professata è il cattolicesimo, quindi alcune chiese e statue a tema religioso appartengono al patrimonio monumentale della sua capitale. La cattedrale è abbastanza recente, in quanto è stata inaugurata nel 1988 e dedicata all'Immacolata Concezione. Qua si possono ammirare delle spettacolari vetrate. Sicuramente più antica della precedente e con una storia importante alle spalle, è la Igreja de Motael, una chiesa situata sul lungomare. Il Cristo Re di Dili è un'alta statua in bronzo, collocata su una penisola appena fuori la città. Il Cristo Re si affaccia su un panorama a dir poco mozzafiato. Il monumento è rivolto verso Jakarta, in quanto è stato donato a Timor Est dagli indonesiani.

Continua la lettura
44

Le spiagge e l'isola di Atauro

La visita a Dili può proseguire con escursioni per le meravigliose spiagge dove viene offerta anche la possibilità di effettuare delle interessanti immersioni. Tre chilometri ad est della città, praticamente sotto la statua del Cristo benedicente, si trova la spiaggia di Areia Branca, che incanta per le sue sabbie bianche e le acque trasparenti. Assolutamente da non perdere è l'isola di Atauro. È collegata regolarmente da un traghetto, può essere visitata poche ore al giorno ma offre acque limpide, popolate da bellissimi pesci tropicali e delfini, sullo sfondo di una vegetazione rigogliosa punteggiata di palme.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

America del Nord e Centrale

Come visitare L'Avana

L'Avana è la capitale, nonchè la più grande città, dello stato di Cuba. Ha una popolazione di circa 2.1 milioni di persone, dato che la rende la città più popolosa della regione Caraibica.L'Avana fu fondata nel 16° secolo dagli spagnoli e, vista...
Italia

Maratea: come organizzare una vacanza

Maratea è una delle località marittime più affascinanti di tutta la Basilicata, affacciata sul mare ma con un monte posto proprio sopra il borgo marino. Proprio per questi motivi la rendono una delle mete marittime più belle da visitare in tutta Italia....
Sudamerica

Come Evitare Diversi Problemi Durante Un Viaggio A Rio De Janerio

Nonostante non manchino i problemi sociali, Rio de Janeiro è calorosa, divertente e votata al divertimento, esattamente come i suoi abitanti. È un luogo pieno di quartieri, ognuno con le proprie caratteristiche. Si caratterizza per una veduta straordinaria...
Sudamerica

Come divertirsi a Rio de Janeiro

Conosciuta come la capitale del divertimento, nella metropoli brasiliana di Rio De Janeiro, avviene la più imponente e strabiliante festa di Carnevale: carri allegorici di ogni tipo, balli sfrenati (il Samba), divertimenti assicurati, che per quattro...
Europa

Come visitare Sapri

Sapri è un comune italiano della provincia di Salerno che conta circa 6.700 abitanti. È considerato "l'ultimo paese" della provincia di Salerno, nonché della Campania" in quanto è situato all'estremo sud della regione e confina con la Basilicata....
Europa

Come visitare Civitanova Marche

Se siete in vacanza nelle Marche, oppure capitate in questa regione per caso, vi consigliamo di visitare la meravigliosa città di Civitanova Marche. Civitanova è una meravigliosa cittadina situata sulla costa adriatica, precisamente in provincia di...
Italia

Come visitare Napoli in 5 giorni

Napoli è una città straordinaria dai mille colori. Musa ispiratrice di tanti poeti, rapisce il visitatore attraverso le sue strade strette e colorate che si aprono su panorami mozzafiato. Nelle strade di Napoli si respira aria di festa e la cordialità...
Africa

Come visitare Diego Suarez In Madagascar

La città di Diego Suarez, anche chiamata Antsiranana, è una rinomata località del Madagascar. Precisamente è proprio situata nella parte settentrionale di quest'isola, oltre ad essere la capitale dell'omonima provincia. Tra l'altro, è anche la più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.