Dili: cosa visitare

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Timor Est rappresenta la parte orientale ed indipendente dell'isola di Timor, situata nel sud est asiatico. La capitale di questo stato è l'affascinante città di Dili. La storia di Timor Est è stata molto travagliata, a partire dalle dominazioni straniere fino ai vari conflitti interni. Dobbiamo dire che questo paese, fino a qualche anno fa era coinvolto in lotte di potere, mentre oggi sta tentando di mantenere un certo equilibrio e la forma di governo è la Repubblica Democratica. Nonostante i suoi problemi che lo hanno caratterizzato, Timor Est e la sua capitale presentano un enorme fascino tutto da scoprire. A Dili sono da apprezzare le opere di architettura coloniale ed orientale, nonché il favoloso lungomare. In questa guida vi indicheremo cosa visitare nella capitale di Timor Est.

24

Gli edifici nel centro città

Gli edifici coloniali sono realizzati, quasi esclusivamente in stile portoghese, dal momento che i lusitani hanno mantenuto il controllo del paese per molto tempo. Queste opere si concentrano, soprattutto, sul lungomare, in Rua Colmera ed in Rua Marques. In quest'ultima via ha sede il Palazzo del Governo. È una maestosa costruzione che, non a caso, ricorda l'architettura di Lisbona. In questa zona sono, anche, presenti le sedi di alcuni importanti uffici statali. Tra questi, citiamo il grande Palácio das Repartições. In Rua Universidade, è presente il Museo della Resistenza di Dili, che consente di effettuare un salto nel passato. Qua, infatti, sono presenti le tappe principali della storia della capitale. Merita una visita, anche, il Centro Cultural Uma Fukun, ovvero, la Casa della Cultura. Quest'ultima si trova nel Quartel de Infantaria, il più antico palazzo della regione, risalente al 1871, restaurato con i fondi donati dall'UNESCO e dal governo portoghese.

34

Le chiese e la cattedrale

La religione professata è il cattolicesimo, quindi alcune chiese e statue a tema religioso appartengono al patrimonio monumentale della sua capitale. La cattedrale è abbastanza recente, in quanto è stata inaugurata nel 1988 e dedicata all'Immacolata Concezione. Qua si possono ammirare delle spettacolari vetrate. Sicuramente più antica della precedente e con una storia importante alle spalle, è la Igreja de Motael, una chiesa situata sul lungomare. Il Cristo Re di Dili è un'alta statua in bronzo, collocata su una penisola appena fuori la città. Il Cristo Re si affaccia su un panorama a dir poco mozzafiato. Il monumento è rivolto verso Jakarta, in quanto è stato donato a Timor Est dagli indonesiani.

Continua la lettura
44

Le spiagge e l'isola di Atauro

La visita a Dili può proseguire con escursioni per le meravigliose spiagge dove viene offerta anche la possibilità di effettuare delle interessanti immersioni. Tre chilometri ad est della città, praticamente sotto la statua del Cristo benedicente, si trova la spiaggia di Areia Branca, che incanta per le sue sabbie bianche e le acque trasparenti. Assolutamente da non perdere è l'isola di Atauro. È collegata regolarmente da un traghetto, può essere visitata poche ore al giorno ma offre acque limpide, popolate da bellissimi pesci tropicali e delfini, sullo sfondo di una vegetazione rigogliosa punteggiata di palme.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Ankara: cosa visitare

Ankara è la capitale della Nazione Turchia. Se avete intenzione di visitare Ankara, bisogna prima conoscere bene cosa visitare. La popolazione di Ankara è di 4.400.000 abitanti ed è la seconda città turca con maggiore popolazione. La città si trova...
Asia

Al-Kuwait: cosa visitare

Tra le città mediorientali di maggior rilievo troviamo Al-Kuwait. Questa è una città ricca di attrazioni e di opportunità di lavoro. La maggior parte dei suoi cittadini sono infatti di origine straniera, trasferitisi lì per lavoro. Se avete intenzione...
Asia

Hong Kong: cosa visitare

L'Oriente è senza dubbio la meta più ambita e più affascinante da visitare per un viaggiatore e Hong Kong è una tra le destinazioni più gettonate a giorno d'oggi. Una metropoli in continua espansione sia culturale che industriale, ricca di fascino...
Asia

Thailandia: cosa visitare

La Thailandia è una meta davvero imperdibile. Posta nel Sud-Est asiatico, ha paesaggi indimenticabili e città completamente del tutto diverse da quelle europee. Sappiate, quindi che il turista, avventurandosi in tale parte del mondo, non ne rimarrà...
Asia

Come visitare Hohhot

La città di Hohhot fa parte del nord della Cina, per la precisione è la capitale della mongolia interna. Con le vacanze che si avvicinano molti sono i luoghi che si pensa di visitare. Uno di questi è proprio la città di Hohhot. Nel suo piccolo è...
Asia

Come visitare il meglio di Georgetown in Malesia in un giorno

Georgetown è un'interessante e bellissima città nell'isola di Penang, una delle mete turistiche più gettonate dell'intera Malesia. Non a caso è la città più importante sotto ogni punto di vista della suddetta isola. La parte vecchia del complesso...
Asia

Beirut: cosa visitare

Viaggiare è una delle attivita' più belle che si possano fare, consente infatti di conoscere nuovi posti e nuove culture ed ampliare la propria conoscenza del mondo. Esistono molti posti da visitare e da scoprire, uno di questi è certamente Beirut....
Asia

Tokyo: come muoversi e cosa visitare

La città di Tokyo è una delle più moderne e affascinanti del mondo asiatico, attrae attorno a se milioni e milioni di turisti. Per coloro che hanno intenzione di avventurarsi in questa bellissima esperienza, dirò quali sono i mezzi di trasporto più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.