Dolomiti: itinerari

Tramite: O2O 17/06/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se per l'estate si programma una vacanza sulle Dolomiti si possono fare tranquille passeggiate nelle valli oppure delle escursioni più impegnative. Le vette maestose delle Dolomiti e le innumerevoli valli danno la possibilità di fare escursioni di qualsiasi livello di difficoltà. È consigliabile però informarsi per poter programmare le gite prima della partenza. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni sui possibili itinerari che si possono intraprendere.

25

Escursioni

Si può seguire l?itinerario su 6 tappe fra le dolomiti di Zoldo. Occorrono 6 giorni per compiere tutto il percorso; chi decide di restare in quota deve fare i pernottamenti nei rifugi o nei rifugi-albergo che si trovano nei valichi stradali. Un itinerario impegnativo è quello dell?alta via delle creste; si parte dal passo Pordoi e si arriva a Laste camminando sulle creste. Il tragitto si può interrompere in qualsiasi momento e poi scendere a valle. Un altro itinerario è quello del Gruppo Civetta; esso consente di arrivare al Pian della Tenda ed al rifugio M. V. Torrani che si trova al di sotto della cima della Civetta. Quest'ultima si può raggiungere attraverso un sentiero dopo una passeggiata di circa 40 minuti.

35

Livello di difficoltà

Le escursioni hanno un livello di difficoltà differente. Le semplici passeggiate sono adatte anche a bambini ed anziani. Si può andare al Cristo di Sappada che si trova sulla sommità ad est della stazione della seggiovia di Sappada 2000. La passeggiata è breve, rilassante e non faticosa. Un?altra meta è Comelico, al Bivacco Ursella-Zandonella; è un percorso lungo e facile da cui si possono ammirare i panorami delle catene montuose dei gruppi Brentoni, Pupèra Valgrande e Crissin. Un itinerario interessante è Falcade alla Baita Flora Alpina da cui si arriva ai "casoni" di Valfredda; successivamente si prosegue lungo la mulattiera per addentrarsi nella valle. Si può anche andare a Zoldo Alto, una località nella val Pramper dove un tempo c'erano le fucine dei "ciodaroti" per lavorare il ferro. Le fucine poi sono state distrutte da alluvioni.

Continua la lettura
45

Itinerario degli antichi sentieri

L?ultimo itinerario è quello che comprende il Monte Col, il Belvedere del Comelico e la Val Grande. Si parte dalla piana di S. Stefano da cui si innalza il Monte Col con pendici contornate a Nord dal fiume Piave. È l'itinerario degli antichi sentieri che venivano percorsi da popolazioni locali per l'alpeggio, lo sfalcio, e il taglio delle piante. Questi itinerari descritti sono solo un piccolissimo assaggio di quello che si può fare sulle Dolomiti; ogni persona può sbizzarrirsi a scegliere l?itinerario che preferisce.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

10 luoghi da visitare sulle Dolomiti

Le Dolomiti rappresentano una delle mete più gettonate in Italia ed è la più frequentata dai turisti. Infatti le Dolomiti raggruppano tanti posti eccezionali dove passare una vacanza di totale relax in pieno silenzio. Offrono anche la possibilità...
Italia

On the road nelle Dolomiti in 5 giorni

Le Dolomiti fanno parte delle Alpi Orientali e sono state dichiarate Patrimonio Naturale dell'Umanità dall'Unesco. Sono gruppi montuosi isolati che formano diverse valli collegate da valichi alpini. Le strade che risalgono questi passi presentano tornanti...
Italia

Itinerari del Trentino-Alto Adige

Il Trentino-Alto Adige è, senza alcun dubbio, una delle mete preferite dagli amanti degli sport invernali ed alpini. Questa regione italiana vanta, infatti, il maggior numero di piste di tutto l'arco alpino. Le discese numerose discese innevate del periodo...
Italia

Itinerari enogastronomici in Veneto

Il Veneto è una regione particolarmente affascinante per la presenza di itinerari enogastronomici molto interessanti ed eterogenei. Alla varietà di paesaggi corrisponde infatti una grande ricchezza di prodotti gastronomici e di vini che meritano di...
Italia

Itinerari enogastronomici in Puglia

La Puglia è una regione che attrae milioni di visitatori ogni anno. Questa terra infatti, oltre ad offrire paesaggi mozzafiato, è particolarmente apprezzata per i numerosi prodotti tipici che è possibile assaporare. Dall'olio d'oliva alle classiche...
Italia

Itinerari: Mantova e dintorni

Un tempo la città di Mantova era una capitale europea a tutti gli effetti, dove cultura e arte s'incontravano per dar vita ad una città dalla bellezza unica. Ancora oggi la città conserva queste antiche vestigia e camminando per le sue vie è possibile...
Italia

Itinerari da visitare sul Lago Maggiore

Aver la possibilità di rilassarsi in luoghi belli e e suggestivi è un po' il sogno e il desiderio di tutti. Per essere sicuri di trovare dei posti suggestivi è vivamente suggerita l'Europa in quanto il vecchio continente attira a sé milioni di turisti...
Italia

Costiera amalfitana: itinerari

L'Italia è uno dei paesi più belli che ci siano, sia dal punto di vista storico che paesaggistico. Vanta località che non hanno nulla da invidiare con gli altri Paesi. Tuttavia, uno dei posti più suggestivi e incantevoli è senza dubbio la Costiera...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.