Dove andare all'estero per Pasqua

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Viviamo nell'era dei viaggi e del turismo. Grazie ai voli low cost, alle piattaforme e le app per smartphone che racchiudono, tutte in una sola schermata, le varie offerte per hotel e trasporti, viaggiare diventa sempre più semplice e sempre più economico. Per cui la maggiore preoccupazione riguardante la scelta su dove andare all'estero per Pasqua riguarda, appunto, la vastità di opzioni disponibili. Dalle destinazioni più classiche alle idee interessanti per gustarsi curiose tradizioni locali, ce n'è per tutti.

26

Tallinn, Estonia

Dopo lo smembramento politico dell'URSS, l'Estonia e le altre due Repubbliche Baltiche (Lituania e Lettonia) rimasero in una sorta di limbo politico e culturale. Oggi, Tallinn è più che mai Europea ed è diventata una tra le capitale nordiche più visitate. Tallinn è piccola e bella, godetevi una passeggiata nelle vie ciottolate del centro e gustatevi un bicchiere di Vana Tallinn (vana significa "antico" in Estone). È buonissimo.

36

Zermatt, Svizzera

Situata sulle Alpi, molto vicino al confine con l'Italia e sovrastata dal Monte Cervino (conosciuto anche come Matterhorn, a 1600 metri d'altezza Zermatt è principalmente nota come località sciistica. Ma Zermatt ha molto altro da offrire al di là del suo innegabile fascino come stazione per il turismo invernale. Attenzione però se decidete di andarci in auto, le auto private non possono circolare in città e devono essere lasciate in un parcheggio adibito a Täsch, a circa 6 km dal centro cittadino, che viene servito da alcune navette (o taxi) presenti nel parcheggio.

Continua la lettura
46

Haux, France

Nella cittadina di Haux, non lontana da Bordeaux, la piazza principale si riempe ogni anno nel Lunedì di Pasquetta con una gigantesca omelette, fatta con oltre 4500 uova. La leggenda narra che la tradizione sia stata iniziata da Napoleone; attraversava la regione si fermò insieme alle sue truppe per mangiare un'omelette. L'omelette fu talmente gradita che Napoleone ordinò agli abitanti di costruirne una gigante per il giorno successivo.

56

Verges, Spagna

Durante il Giovedì Santo, la città medievale di Verges, si "anima" con la tradizionale "dansa de la mort". Gli abitanti della cittadina celebrano la ricorrenza della Pasqua vestendosi da scheletri e portando scatole di cenere. Una danza un po' macabra ma certamente originale che inizia a mezzanotte e continua fino al mattino. Verges si trova in Catalogna, non lontano da Barcellona e Girona, da cui è facilmente raggiungibile.

66

Billund, Danimarca

La città di Billund, circa 260 chilometri a ovest di Copenhagen, si è resa protagonista di un apprezzabile incremento del turismo principalmente grazie a compagnie di voli low cost che da anni la propongono come destinazione a basso prezzo. Oltre a questo, Billund è famosa per essere la sede della Lego, oltre a ospitare l'omonimo museo, Legoland.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come organizzare un viaggio all'Isola di Pasqua

L'Isola di Pasqua o Rapa Nui, da sempre, rappresenta una meta molto ambita. Piccola isola dell'Oceano Pacifico, a largo delle coste del Cile, rappresenta l'ombelico del mondo. Scoperta il giorno di Pasqua nel 1722, dall'olandese Jacob Roggeveen, è molto...
Consigli di Viaggio

Isola di Pasqua: i siti archeologici più belli

Ogni angolo della terra ospita stupefacenti tracce di popoli antichi e ormai persi nel tempo. Luoghi che sembrano possedere ancora intatta una magica aura di conoscenze dimenticate, e dove i misteri ancora attendono di essere risolti. Al largo delle coste...
Consigli di Viaggio

10 consigli per vivere all'estero

Quando si cerca un nuovo lavoro in una nuova città, si perdono totalmente le proprie abitudini ed è necessario abituarsi alle nuove tradizioni, adattandosi poco per volta ad un posto nuovo e diverso dal proprio. Vivere all'estero o in un paese diverso...
Consigli di Viaggio

Come fare in caso di cure all'estero

Se avete la necessità di recarvi all'estero per motivi di piacere o di studio è sempre bene essere preparati ai casi di emergenza. Infatti, è possibile che durante una vacanza o un breve soggiorno si abbia necessità di cure mediche. In questo caso...
Consigli di Viaggio

10 cose da non fare quando si viaggia all'estero

Se è vostro desiderio vivere per qualche tempo all'estero o programmare una vacanza in un Paese esotico, lontano dalle abitudini quotidiane, e non avete mai vissuto tale esperienza, non preoccupatevi solo di costruire un piacevole itinerario, ma anche...
Consigli di Viaggio

Come trascorre Pasqua in città

La Pasqua è una festività che oltre ad avere un profondo significato religioso per i credenti, è molto amata sia dai bambini che dagli adulti. La Pasqua porta infatti con sé l'inizio di una dolce primavera. Tuttavia, benché sia tradizione per molti...
Consigli di Viaggio

Come e perchè partire per un anno all'estero

Oggigiorno sono sempre più le persone che decidono di lasciare il proprio paese d'origine per trasferirsi all'estero. Ma perché andare via? Tante sono le motivazioni per cui vale la pena partire: dall'apprendere una nuova lingua al maturare attraverso...
Consigli di Viaggio

5 buoni motivi per andare a vivere all'estero

Vi siete mai chiesti come vivreste all'estero? Dove vi piacerebbe abitare? Cosa vi spingerebbe a spostare la vostra casa, ad allontanarvi dalla vostra famiglia e dai vostri amici? Si sa che a volte non si ha scelta e il lavoro costringe a spostarsi, ma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.