Escursione in montagna d'inverno: cosa portare

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La montagna è un luogo amato da molti, non tutti però ne sono esperti. Per goderne a pieno sia in estate che in inverno è assolutamente indispendabile portare con sè la giusta attrezzatura. Affrontare un'escursione in montagna, infatti, non è una cosa così semplice. Occorre avere delle conoscenze di base e, soprattutto, affidarsi ad una esperta guida del posto. Se anche le vette innevate appaiono come uno spettacolo meraviglioso, in realtà nascondono tanti pericoli. La prima cosa da portare con sè è, infatti, sempre la prudenza. Occorre fare molta attenzione camminando per sentieri coperti di neve, anche se ben segnalati. Questo tutorial vuole essere un valido aiuto a chi ha in mente di scoprire la montagna per la prima volta, con escursioni tra paesaggi quasi incantati, ma che necessitano della giusta attenzione.

27

Maglia termica

Anche se al mattino dovesse esserci un cielo limpido e un bel sole ricordatevi sempre che in montagna il tempo può cambiare repentinamente e che spingendosi a quote più alte le temperature potrebbero essere più rigide. Occorre, quindi, portare con sè sempre una maglia termica di riserva per essere pronti ai vari cambi climatici. Queste maglie hanno come caratteristica un ingombro limitato, ma tengono caldo grazie al loro materiale tecnico ed aderendo completamente al corpo. Soffrire il freddo in montagna potrebbe essere un problema anche dal punto di vista motorio per cui per evitare di interrompere la vostra escursione ricordate sempre una maglia di riserva da mettere nello zaino.

37

Barette proteiche

Un'altra cosa da non dimenticare all'interno del vostro zaino sarà qualche barretta proteica. Questi snack sono ottimi sia per combattere la fame che, si sa, in montagna aumenta sempre a dismisura, sia per apportare le giuste energie in caso di calo improvviso. Se non si è esperti camminatori, infatti, proseguire per sentieri impervi e, magari, innevati e, spesso, in salita potrebbe essere uno sforzo eccessivo. Per evitare quindi cali di zuccheri o mancamenti è sempre consigliabile portare con sè qualcosa da mettere nello stomaco in caso di necessità.

Continua la lettura
47

Borraccia

E se il cibo è importante, non lo è mai quanto l'acqua. Non sempre, infatti, in montagna d'inverno c'è la neve che, se fatta sciogliere, potrebbe in qualche modo dissetarci, a volte non è così. Occorre sempre, quindi, essere previdenti e portare nello zaino una borraccia piena d'acqua con una bustina di sali minerali sciolta all'interno. L'azione dei sali permette anche di prevenire crampi fastidiosi che si potrebbero presentare nel corso della lunga camminata.

57

Cerotti per vesciche

Nonostante si calzino apposite scarpe da trekking è possibile dover combattere contro dolorose vesciche. Nel momento in cui si avverte anche solo un leggero fastidio al tallone o in altri punti precisi del piede è meglio fermarsi e verificare cosa sta accadendo. Nel caso in cui vediate una zona di rossore che ancora non si è tramutata in vera e propria vescica, vi consiglio di apporre un apposito cerotto, o di spalmare nella zona interessata lo stick per vesciche di modo da prevenire la formazione della bolla. Cammiarci sopra sarebbe un grave errore che sicuramente renderebbe la vostra escursione una vera e propria tortura.

67

Bastoncini da trekking

Se non siete camminatori allenati quello che vi consiglio è di portare con voi i bastoni da trekking. Oggi sono molto di moda e si possono vedere persone che li usano anche per lunghe camminate in città. Questo perché questi funzionali bastoncini sono perfetti per qualsiasi tipo di superficie e ottimi per sentieri in salita o in discesa anche sconnessi. Oltre a darvi una maggiore stabilità e favorire il vostro equilibrio, vi permetteranno di affrontare con più sicurezza anche i tratti più difficoltosi, dandovi la possibilità di godere al meglio del paesaggio circostante.

77

Cellulare con GPS

Per ultimo, ma sicuramente non in ordine di importanza, quello che vi voglio caldamente consigliare è di portare con voi un cellulare con GPS. Se affrontate l'escursione da soli, senza quindi il supporto di una guida locale, è assolutamente basilare avere questo tipo di apparecchio, non solo per chiamare in caso di emergenza, ma anche per essere rintracciati. Nonostante, spesso, i sentieri siano totalmente segnalati è molto facile, in montagna, perdere l'orientamento e perdersi. Basta, infatti, una forte nevicata per coprire le segnalazioni, o le tracce di un precedente passaggio. Per cui attenzione, se proprio desiderate mettervi alla prova e fare la vostra escursione in totale autonomia, ricordatevi il cellulare e mi raccomando, assicuratevi che la batteria sia completamente carica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come pianificare un'escursione in montagna

Se siete degli amanti delle lunghe passeggiate immersi nella natura, in questa breve guida troverete dei validi consigli su come procedere per pianificare un'escursione. La montagna è uno spettacolo naturale estremamente affascinante ed un’escursione...
Consigli di Viaggio

5 cose da sapere per andare in montagna a fine stagione

La montagna, si sa, dona sempre grandi gioie e soddisfazioni ma può essere anche impervia e difficile, per questo è meglio affrontarla preparati al meglio conoscendo tutto il possibile sul contesto che ci si troverà dinnanzi. Di seguito 5 cose importanti...
Consigli di Viaggio

Come preparare la valigia per una vacanza in montagna

Per chi sceglie di trascorrere una vacanza in montagna l'unico accorgimento da tenere in debito conto è quello di partire con una valigia di grosse dimensioni. Che sia estate o inverno, il vestiario per la montagna è vario e l'occorrente da portarsi...
Consigli di Viaggio

Consigli per camminare in montagna

Camminare in montagna è sicuramente una di quelle attività predilette da tutti coloro che amano trascorrere giornate all'aria aperta, molto lontani dal caos cittadino e dal tram tram quotidiano. Per passeggiare e fare trekking in totale sicurezza, è...
Consigli di Viaggio

Come preparare la valigia per la montagna

La maggior parte dei turisti si divide il più delle volte in due grandi categorie: gli amanti del mare e gli amanti della montagna. Se apparteniamo al secondo gruppo, uno dei dilemmi che ogni estate e ogni inverno ci si presenta davanti, è il seguente:...
Consigli di Viaggio

Effetti benefici della vacanza in montagna

Che sia inverno oppure estate, la montagna è per tante persone la meta di vacanza ottima. Oltre a garantire pace, silenzio, contatto con la natura e distacco dal caos della vita di città, il soggiorno in montagna garantisce una enorme quantità di benefici...
Consigli di Viaggio

Casa in montagna: oggetti che non devono mancare

Un bel weekend in montagna, che sia d'inverno davanti a una bella cioccolata calda o all'aria fresca in estate, è una cosa sempre piacevole. Affittare una casa in montagna è una delle soluzioni migliori per quanto riguarda privacy e relax, ma la vita...
Consigli di Viaggio

Cosa mettere nel tuo zaino per un'escursione in campagna

In qualsiasi stagione dell'anno una gita in campagna aiuta a ritrovare il giusto equilibrio tra corpo e mente e permette di staccare dalla routine quotidiana. Esistono itinerari adatti a persone di qualsiasi età. Vediamo cosa deve assolutamente mettere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.