Flora e fauna in Oceania

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'Oceania è un continente insulare di 8.525.989 Km2, che comprende l'Australia, la Nuova Zelanda, la Nuova Guinea e tante altre piccole isole che compongono tre arcipelaghi: la Micronesia, la Melanesia e la Polinesia.
Il termine Oceania deriva dalla parola greca okeanòs, oceano: questo continente è infatti dominato dall'Oceano Pacifico e dall'Oceano Indiano. È chiamata anche Continente Nuovissimo, perché fu uno degli ultimi territori ad essere scoperto dagli europei.
Questa meravigliosa terra ospita una rigogliosa ed unica flora e fauna, testimoni del suo antico isolamento rispetto agli altri continenti.

26

Flora e fauna uniche al mondo

L' Oceania si è formata in una situazione di lungo isolamento geografico rispetto agli altri continenti; questo ha consentito la conservazione di alcune specie animali e vegetali, diventate uniche al mondo. Inoltre, anche le grandi distanze che separano le isole tra loro, hanno contribuito al forte endemismo di generi e specie.
Il clima, fortemente influenzato dall'Oceano Pacifico, ha permesso lo sviluppo di una grande varietà di animali e piante.

36

La flora dell'Oceania

A seconda delle zone, sono presenti diversi tipi di flora: l'Australia Settentrionale ed Orientale è caratterizzata da vegetazione erbacea ed arborea, tra cui gli eucalipti e le acacie; la parte Sud-Orientale è invece predominata dai faggi australi. In Nuova Zelanda la vegetazione dominante è la foresta sempreverde, comprendente faggi, conifere, eucalipti e, sopratutto, felci, di cui si contano più di 80 specie. In Nuova Guinea e nelle isole minori è invece tipica la foresta pluviale tropicale, caratteristica delle terre presenti nella fascia equatoriale.
Tra le piante più diffuse e caratteristiche dell'Oceania vi è l'eucalipto, presente in tutta l'Oceania ma soprattutto in Australia e in Nuova Guinea. Questi alberi possono raggiungere i 100 metri di altezza. Dalla loro corteccia viene estratta una gomma-resina chiamata kino; le foglie sono invece sfruttate per la produzione di medicinali, profumi ed oli.

Tra le diverse isole può avvenire la diffusione delle piante terrestri in diversi modi: alcune piante, come le felci e i muschi, producono semi piumati il cui trasporto viene affidato al vento. In questo modo, per esempio, gli alberi di Metrosideros si sono diffusi in tutta l'Oceania a partire dalla Nuova Zelanda. Altre piante producono invece semi che possono essere trasportati dall'acqua e che possono così raggiungere spiagge lontane: è con questo sistema che la pianta da cocco si è diffusa in tutto il continente. Un metodo particolare è rappresentato dagli uccelli, ottimi trasportatori di spore, che possono essere trattenute nelle zampe e rilasciate in diversi luoghi; un esempio è rappresentato dalla specie Pandanus, diffusa anch'essa in gran parte delle isole.

Continua la lettura
46

La Fauna dell'Oceania

Le isole e gli arcipelaghi presentano una popolazione animale molto particolare anche se piuttosto povera di specie. L'estremo isolamento dagli altri continenti ha prodotto una colonizzazione animale limitata e solo grazie all'uomo è stato possibile introdurre animali nel continente.
Le specie endemiche abitano l'Oceania da millenni e resistono nel tempo nonostante l'introduzione di nuovi animali e malattie; per questo motivo, per molte specie, il rischio di estinzione è molto forte ed è raro osservarle in libertà.

La fauna, specialmente quella australiana, comprende forme esclusive tra le quali diverse specie di marsupiali e di mammiferi ovipari, come l'ornitorinco.
Molto ricca è l'avifauna, costituita da uccelli marini e terresti, giunti sul luogo attraverso il volo o alcune tempeste; tra essi si ricorda il pappagallo kakapo, originario della Nuova Zelanda e in via di estinzione, che ha perso la capacità di volare e si arrampica sugli alberi.
Gli anfibi sono molto rari, con l'eccezione di alcune specie esotiche, introdotte in Australia e in molte isole oceaniane. Le affascinanti profondità marine e la meravigliosa barriera corallina sono abitati da oltre 4000 specie di pesci dai colori variopinti, da invertebrati e da tartarughe.

Gli animali più famosi di questo continente sono il kiwi, simbolo della Nuova Zelanda, il koala, il canguro e il diavolo della tasmania.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il 90% dei pesci e insetti, l’83% dei mammiferi, il 93% degli anfibi e l’89% dei rettili sono specie endemiche, che vivono in un ecosistema unico al mondo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Oceania

Flora e fauna in Australia

L' Australia, insieme all'arcipelago dell'Oceania costituisce un continente, il più recente. Si tratta di un territorio per lo più arido e pianeggiante, con dei rilievi massicci, ma sporadici. È anche un paese multietnico, per via della presenza di...
Oceania

Come andare a vivere in Nuova Zelanda

Trasferirsi in altri paesi in cerca di nuove fortune o semplicemente per cominciare una vita nuova sembra essere ormai diventato l'obiettivo di molti giovani. La speranza di una vita migliore e la decisione di fare nuove esperienze spinge molti giovani...
Oceania

Nuova Zelanda: come muoversi e cosa visitare

Lontanissima dall'Europa e dal cuore delle Americhe, l'Oceania è un continente selvaggio e poco esplorato, che nasconde al suo interno meraviglie naturali da lasciare a bocca aperta ogni genere di turista. Nonostante il ruolo di rilievo che occupa la...
Oceania

Itinerari: l'Australia in 10 giorni

L'Australia è il settimo Paese più grande del mondo per estensione. Essa è inoltre il maggiore di tutta l'intera Oceania. Deve il suo nome alla posizione geografica, si trova infatti, nell'emisfero australe. L'Australia è bagnata a Ovest dall'Oceano...
Consigli di Viaggio

Le 10 isole più belle da visitare

Suggerimenti last minute per un'estate da non dimenticare? Gli amanti del mare non possono che scegliere fantastiche isola, paradisi naturalistici dove trovare pace e relax. Ma come orientarsi nella scelta? Dove andare? Vediamo di seguito un elenco delle...
Oceania

Le isole più belle della Micronesia

Il termine "Micronesia" è stato creato dall'ammiraglio ed esploratore francese Jules Dumont d'Urville nel 1830, il suo significato deriva dal greco antico e significa "piccole isole". La Micronesia è una delle diverse macroregioni in cui è suddivisa...
Consigli di Viaggio

Le 10 isole africane più belle da visitare

Al giorno d'oggi, viaggiare e spostarsi verso mete anche lontane non è più impossibile o quasi. Con gli aerei sempre più veloci e le informazioni sempre a portata di mano, grazie al web, ognuno di noi può organizzare la propria vacanza presso i posti...
Oceania

Oceania: consigli per un viaggio a Bora Bora

Bora Bora è una destinazione che sogniamo un po' tutti di visitare almeno una volta nella vita, del motivo non c'è che da sorprendersi: spiagge da sogno,mare cristallino tale da garantirvi una delle migliori esperienze della vostra vita. Ideale sopratutto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.