Francia: guida ai suoi castelli

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La Loira è resa speciale dai castelli e dalle fortezze che si specchiano, maestosi, sulle sue acque. Il tutto, in una cornice pittoresca, è immerso in un paesaggio ricco di colline, di fiumi, di boschi e di vigneti, dove si realizza il perfetto connubio di elementi che danno vita ad una meraviglia della natura. In questa guida, pertanto, faremo un viaggio virtuale tra i castelli più visitati della Francia.

25

Il castello di Bois

L’itinerario turistico per questa visita ai castelli è un susseguirsi di piccoli gioielli, in cui i tesori artistici ed architettonici vanno ben oltre l’attrattiva. Per iniziare il viaggio si può partire a sud-ovest di Orléans, dove si incontra il castello di Bois. Questo è localizzato nel cuore della città, che storicamente era la dimora di numerosi sovrani francesi. Questa residenza reale è stata realizzata in tre differenti stili architettonici: gotico, rinascimentale e barocco. La sua corte presenta un panorama completo dell’architettura francese, a partire dal periodo Medioevale al XVII secolo.

35

Il castello di Chambord

Il castello di Chambord, invece, è il più grande di dimensione e rappresenta uno dei baluardi dell'arte Rinascimentale. Quest'imponente costruzione è lunga 156 metri, alta 56, e la sua ampiezza fa in modo che ci siano ben 440 camere, 85 scalinate e 365 camini. Il castello fu edificato tra il 1519 ed il 1547, ed è immerso in un verde, ricco di boschi. In questo castello, vi è stato l'intervento di uno dei più grandi artisti dell'epoca, Leonardo da Vinci. Egli ha realizzato la scala esterna, formata da due scaloni a vite che non si incrociano mai. Inoltre, sul tetto del castello si trova una vasta terrazza, che conferisce l'idea di una cittadina. Qua, infatti, ci sono piccole strade che si incrociano tra loro, torri adornate con eleganti temi floreali, tra cui il giglio che è considerato il simbolo reale.

Continua la lettura
45

Il castello di Cheverny

Non lontano dai castelli di Blois e di Chambord si trova il Castello di Cheverny, che colpisce il visitatore per la densità dei suoi meravigliosi mobili e sembra "galleggiare" su un mare d’erba. Il suo giardino, molto colorato tra fiori e verdure, è stato curato nei minimi particolari. Al suo interno vi è una mostra permanente dove i turisti possono rivivere, a grandezza naturale, gli eventi che si svolgevano all'interno del castello. Se, invece, da Blois si procede verso la splendidà località di Tours, si incontrano i rinomati Castelli di Chenonceau, (oggi il più visitato dopo la Reggia di Versailles) ed il castello d'Amboise. La sosta al castello di Chenonceau, denominato “castello delle Dame” per la storia di Francia, specialmente nei mesi di luglio e agosto è quasi obbligatoria, in quanto si può partecipare ad un percorso serale davvero incantevole. Viene, infatti, organizzata una passeggiata notturna nei suoi giardini, accompagnata da musica. Le sue stanze sono arredate in modo molto elegante.

55

Il castello reale di Amboise

Un'altra meraviglia degna di nota è il Castello reale di Amboise, aperto tutti i giorni dell’anno tranne a Capodanno e a Natale. Il prezzo del biglietto d’ingresso è di 14,70 €. Questo significativo monumento, imponente e raffinato con i suoi giardini, occupa un altopiano che domina la valle della Loira ed offre uno dei paesaggi più straordinari dell'intera zona. I vari itinerari portano alla luce la storia della Francia, dall’influenza artistica e politica nell’Europa del Rinascimento, ai momenti intimi della vita sotterranea ed alla vita quotidiana di corte. Questo castello divenne, infatti, un importante centro di potere ed un punto di riferimento, fondamentale per la vita sociale ed intellettuale dell’epoca. Il prestigio di questo castello è dovuto, oltre che alla sua inconfutabile bellezza, al fatto che vi soggiornò uno dei più grandi nomi della scienza, cioè Leonardo da Vinci. Alla sua morte, Leonardo fu sepolto ad Amboise nella cappella St-Hubert del castello reale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Francia: guida all'abbazia Mont Saint-Michel

L'Abbazia di Mont Saint-Michel è una delle mete turistiche più amate al mondo: in questo luogo infatti si riuniscono la spiritualità di una cattedrale antichissima, dedicata all'Arcangelo Michele, e la bellezza di un panorama davvero inusuale. L'Abbazia...
Consigli di Viaggio

10 motivi per andare a vivere in Francia

Sono almeno 10 i motivi per andare a vivere in Francia e in questa guida cercheremo di elencarli tutti, in modo che chi si è stufato della nostra bella Penisola e voglia tentare fortuna in un altro luogo d'Europa sappia cosa c'è ad attenderlo oltre...
Consigli di Viaggio

I castelli della Romania

È una terra così affascinante la Romania! Ricca di antiche tradizioni e di luoghi meravigliosi da visitare! Attraente per le sue bellezze naturali e storiche, la Romania è una meta perfetta per una vacanza. Il turista scoprirà tutte le inaspettate...
Consigli di Viaggio

I più bei castelli della Spagna

La Spagna, oltre ad essere una meta ideale per le vacanze grazie al suo clima caldo, alle numerose città di mare e alla sua ottima cucina, è una nazione ricca di bellissimi castelli. I castelli spagnoli accolgono ogni anno milioni di visitatori ed esercitano...
Consigli di Viaggio

I 5 castelli più belli del mondo

I castelli sono probabilmente l'immagine più ricorrente della nostra infanzia. Dimore di regine crudeli e di principesse da salvare. Imponenti o fiabeschi, gotici o a picco su mari burrascosi, i castelli rievocano nell'immaginario di ognuno di noi, un...
Consigli di Viaggio

Francia: i migliori percorsi per il trekking

Uno dei modi migliori per conoscere un luogo nella sua vera essenza è quello di visitarlo a piedi dando modo agli occhi di soffermarsi sui particolari, alla curiosità di spaziare tranquillamente, all'animo di respirarne l'aria più autentica.In Francia...
Consigli di Viaggio

Come ottenere un visto studente per la Francia

Questa guida illustrerà come ottenere un visto studente per la Francia.Per visto si intende il timbro apposto sul passaporto che permette allo studente di entrare in Francia.Questo, però, non deve essere richiesto dagli studenti europei.Deve essere...
Consigli di Viaggio

Come e dove soggiornare in Francia

A parte Parigi, tutta la Francia è bella da visitare. Se amate entrare maggiormente in contatto con i francesi, con la loro vita quotidiana ed esercitare meglio la lingua, quello che fa per voi è un soggiorno nei piccoli borghi bellissimi della Francia,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.