Friuli: i castelli da visitare

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Quando organizziamo le nostre vacanze è buona norma informarci sui luoghi che la meta da noi scelta ci offre. Possiamo farlo rivolgendoci alle agenzie viaggi, o consultando opuscoli informativi e guide facilmente reperibili in internet, se vogliamo risparmiare. Se avete intenzione di fare una vacanza in Friuli Venezia Giulia, questa guida vi sarà molto utile, perché in essa elencheremo i castelli da visitare, che rappresentano una delle principali attrazioni turistiche offerte da questa regione. Questi castelli, per la loro importanza a livello storico e per la loro bellezza sono salvaguardati da un ente appositamente istituito.

24

Il castello del Monte Quarin e il castello di Gorizia

Uno dei più famosi castelli è quello del Monte Quarin, che si trova alle falde dell'omonimo monte nei pressi di Cormons, una cittadina in provincia di Gorizia; questo castello, che si caratterizza come fortezza, presenta una forma circolare. Fu costruito nell'epoca preistorica per poi divenire castrum romano. Un altro importante castello è quello di Gorizia noto anche come castello poligonale, che si innalza su una collina che sovrasta la città di Gorizia.

34

Il castello Formentini e il castello di Villalta

Degno di nota è il castello Formentini che si trova a San Floriano del Collio e che fu edificato per difendere il borgo stesso; è caratterizzato da un corpo centrale e da una chiesa, circondati da possenti mura e da imponenti torri. Anche questo castello fu soggetto ai bombardamenti della prima e della seconda guerra mondiale, e quindi, in parte, distrutto; l'unica parte conservatasi illesa è quella a nord. La ricostruzione del castello è stata avviata dalla nobile famiglia dei Formentini, ai quali il castello oggi appartiene. È utilizzato come ristorante e centro congressi. Il castello di Villalta sorge nei pressi di Fagagna in provincia di Udine ed è annoverato tra i castelli più belli del Friuli; dispone, infatti, di una doppia cinta muraria, ponti levatoi, giardini stupendi ed è internamente ben conservato con vari saloni affrescati.

Continua la lettura
44

Il castello di Strassoldo, il castello di Spessa e il castello d'Arcano

Di profondo fascino è il castello di Strassoldo che è in un ottimo stato di conservazione ed è circondato da un parco secolare. Come il castello di Strassoldo anche il castello di Spessa si innalza all'interno di uno stupendo parco; purtroppo ha subito numerose ricostruzioni perché era stato danneggiato dai bombardamenti, e pochi dei suoi elementi, quindi, sono quelli originari. Il castello d'Arcano, maestoso e imponente, è situato presso la località Rive d'Arcano in provincia di Udine; presenta la sua struttura originaria ed è in ottimo stato di conservazione. È dotato di tre giri di mura ancora intatte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Castelli d'Italia da visitare

I castelli risalgono a tempi definiti che variano sia dai primi anni dopo Cristo, che fino a qualche secolo fa. Le visite ai castelli sono sin da sempre un ottimo modo per unire il piacere alla conoscenza della storia del nostro meraviglioso bel Paese....
Italia

I più bei castelli da visitare nel Canavese

Ogni castello nel Canavese vanta di una sua storia e merita di essere visto. Già osservandoli da lontano si ci accorge di quanto mistero li avvolga. I primi castelli risalgono all'alto Medioevo, dove vissero molti casati nobiliari. Oggi questi fanno...
Italia

I più bei castelli da visitare in Trentino Alto Adige

I Castelli racchiudono in sè tutto il fascino, la bellezza e la tradizione della storia Medioevale. Costruiti come opere di fortificazioni per delineare i confini dell'Impero, saldamente fortificati ed arroccati su roccioni, erano dotati di recinti...
Italia

Valle d'Aosta: visitare i castelli della valle d'Ayas

La Valle d'Aosta offre, a chi si reca a visitarla, panorami unici e luoghi interessanti da visitare. Principalmente, una delle ricchezze della Valle d'Aosta è data dai numerosi castelli della valle d'Ayas disseminati sul suo territorio. Nella guida che...
Italia

10 consigli per organizzare un viaggio in Friuli Venezia Giulia

Il Friuli Venezia Giulia è una regione italiana composta da due regioni con usi e costumi differenti tra di loro: Il Friuli e la Venezia Giulia. Il capoluogo è Trieste, meta di grande interesse per molti turisti, il turismo costituisce infatti un elemento...
Italia

Itinerari enogastronomici in Friuli Venezia Giulia

La regione Friuli Venezia Giulia vanta itinerari enogastronomici realmente particolari. Questa è una regione dai mille sapori, in cui i diversi paesaggi e le differenze ambientali si riflettono anche nelle ricette culinarie. Vale la pena citare i piatti...
Italia

I Castelli dell'Emilia Romagna

Sono in molti ad amare lo stile meraviglioso dei Castelli, i quali ancora oggi possono essere visitati ed ammirati in moltissime città. Di certo, tramite un'accurata ricerca sul web e tramite i consigli di questa utilissima guida, potrete progettare...
Italia

Guida ai castelli del Piemonte

Il Piemonte, regione ricca di cultura, offre a coloro che decidono di visitarlo alcuni dei castelli più belli d'Italia. Distribuiti in tutte le province della regione, queste meravigliose strutture, tutt'ora visitabili con o senza guida, hanno origine...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.