Gabon: usi e costumi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La Repubblica Gabonese, più comunemente chiamata Gabon, è uno Stato dell'Africa centrale attraversato dall'equatore. Confina con il Camerun, la Repubblica del Congo, la Guinea Equatoriale ed il Golfo di Guinea che la collega all'Oceano Atlantico. È un paese di forti contrasti sia a livello naturalistico che economico, con enormi diseguaglianze nella distribuzione della ricchezza, di cui sarà molto interessante conoscere gli usi e costumi locali ma soprattutto vedere i suoi paesaggi mozzafiato.

27

Occorrente

  • Visto di ingresso
  • Abbigliamento adatto alla stagione
37

Informazioni Generali

La capitale della Repubblica Gabonese è Libreville, che vuol dire città libera, ed infatti essa si discosta molto dalle altre capitali in quanto è una città moderna.
La lingua ufficiale del Gabon è il francese ma è molto diffusa anche quella dell'etnia Fang, mentre la moneta è il Franco CFA.
La popolazione è prevalentemente di religione Cristiana con una maggioranza di cattolici e di protestanti, ci sono poi minoranze animiste legate alle religioni tradizionali ed una piccola parte di mussulmani.
Il clima è equatoriale, quindi caldo ed umido, caratterizzato da temperature elevate e piogge abbondanti, distribuite uniformemente durante tutto l'anno.

47

Un pò di Storia

I primi ad insediarsi nella regione furono le tribù dei Pigmei, seguiti dai Bantu e dai Fang che diedero origine all'etnia dei Mpongwe. Verso la fine del XV secolo sulle coste del Gabon sbarcano i primi mercanti provenienti dal Portogallo. Furono seguiti poco tempo dopo da Inglesi, Olandesi e Francesi che iniziano il commercio degli schiavi. La capitale Libreville venne fondata nel XIX secolo da alcuni schiavi liberati sulla costa, da qui il nome della città.
Alla fine del 1800 i francesi si insediano definitivamente nel territorio che resterà sotto la loro amministrazione fino alla seconda guerra mondiale quando ne otterrà l'indipendenza per poi diventare un Repubblica Presidenziale.

Continua la lettura
57

Territorio ed Economia

Il territorio è ricoperto per la maggior parte dalla foresta tropicale, la pianura costiera è presente nella parte occidentale del paese e la savana erbosa lungo la costa e nella regione sud-orientale.
L'economia è basata sull'esportazione del petrolio, di cui il paese è molto ricco, e del legname. Infatti anche nella capitale, posta sulla costa Atlantica, sono presenti molte segherie e cantieri navali.
È un paese ricco di acqua grazie alle abbondanti precipitazioni ed alla presenza di fiumi navigabili utilizzati anche per il trasporto del legname.
L'agricoltura invece non è molto sviluppata e si coltivano principamente mais, manioca e batata per il consumo umano e più limitatamente cacao, caffè e zucchero per l'esportazione.
L'attuale Presidente Ali Bongo Ondimba ha messo in atto un programma politico per rendere il Gabon un paese emergente entro il 2025.

67

Consigli e Raccomandazioni

Se decidete di visitare il Gabon innanzitutto dovete munirvi di un visto di ingresso, per il rilascio del quale occorre seguire un iter burocratico diverso, a seconda dei tempi di permanenza nel paese.
Il periodo migliore per visitarlo è tra maggio e settembre dato che sono i mesi in cui si registrano meno precipitazioni. Prediligete vestiti di cotone e dai colori chiari ma nonostante le temperature elevate non dimenticate di portare felpa e giacca a vento.
È preferibile inoltre procurarsi una guida locale che vi metterà al corrente degli usi, costumi e delle tradizioni e che vi indicherà i posti migliori da visitare.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Procuratevi una guida locale

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Africa

Le 10 più belle città dell'Africa

C'è l'imbarazzo della scelta nel trovare le città più belle dell'Africa, in quanto il continente nero non può contare su innumerevoli splendide località tutte da scoprire. In questa guida elencheremo le 10 città più belle dell'Africa scrutando...
Africa

Guinea Equatoriale: usi e costumi

La Guinea Equatoriale è uno Stato africano non molto noto ma in cui abbiamo veramente una varietà numerosa di usi e costumi grazie alle differenti culture che la abitano, popolazioni originari dei territori dell’Africa Sub-Sahariana Occidentale. La...
Africa

Guinea: usi e costumi

Uno dei paesi più affascinanti ed etnici che si affacciano sull' Oceano Atlantico e che appartiene al continente africano, è la Repubblica di Guinea, conosciuta anche come Guinea Conakry. Confina a nord con la Guinea-Bissau e con il Senegal, a nord...
Africa

Niger: usanze e costumi

Il Niger è uno Stato dell'Africa Occidentale confinante a nord con la Libia e l'Algeria, ad est con il Ciad, a sud con il Benin e la Nigeria ed a ovest con il Mali e il Burkina Faso. Il suo nome si deve al fiume Niger che attraversa il paese con la sua...
Asia

Nepal: usi e costumi

Incastonato tra Cina ed India, il Nepal è una repubblica democratica di circa 150.000 Kmq che vanta una popolazione di 30.000.000 di abitanti. L'etimologia del nome della nazione è sanscrita è significa "Paese sorvegliato da Ne". Nella cultura nepalese,...
Africa

Comore: usi e costumi

Nella parte più estrema del Mozambico, a nord del suo Canale, vi è uno stato insulare dell'Africa Orientale che prende il nome di Repubblica Federale Islamica delle Comore. Si trova sull'Oceano Indiano, tra Mozambico e il Madagascar, e si compone di...
Africa

Sudafrica: usi e costumi

Il Sudafrica (o Repubblica Sudafricana) è lo Stato maggiormente a Sud nonché il più ricco di tutto il Continente africano. Si tratta di una repubblica parlamentare, ha all'incirca 50.000.000 di abitanti su una superficie di 1.200.000 chilometri quadrati...
Africa

Ciad: usanze e costumi

A sud del Sahara, si estende una fascia di paesi che formano una regione tra il deserto e la Savana. Tra questi vi è il Ciad una nazione che dopo una serie di colpi di Stato, è diventata indipendente dal 1960 con una repubblica presidenziale. A tale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.