Guam: usanze e costumi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'isola di Guam è ancora poco conosciuta, come pure usanze e costumi dei Chamorro, popolazione che si stabilì qui circa 3.500 anni fa. Essa si trova nel Pacifico occidentale, è circondata dalle cosiddette barriere coralline ed è la più grande dell'Arcipelago delle Marianne, formato dal congiungimento di quindici vulcani che si trovano nella zona nord-est dell'Oceano Pacifico.

27

Storia dell'isola

La capitale di Guam si chiama Hagatna. Secondo le nostre informazioni il primo esploratore a giungere qui fu Ferdinando Magellano, nel 1521. Nel 1565 venne dichiarata di proprietà spagnola, col nome di San Juan. Solo dopo la guerra Ispano-americana del 1898 fu ceduta agli Stati Uniti. Famoso restò l'episodio dell'attacco da parte dei giapponesi, che invasero l'isola durante il secondo conflitto mondiale. Il suo Statuto è quello di territorio degli Stati Uniti d'America. Guam è un Paese a forte vocazione turistica di respiro internazionale. Le lingue ufficiali sono inglese e chamorro. Una volta sul posto, forse resterete sorpresi nel vedere molti visitatori giapponesi frequentemente mescolati a spagnoli o a soldati americani.

37

Usi e costumi

Guam è un Paese a forte vocazione turistica di respiro internazionale. Le lingue ufficiali sono inglese e chamorro. Una volta sul posto, forse resterete sorpresi nel vedere molti visitatori giapponesi frequentemente mescolati a spagnoli o a soldati americani. Gli usi e i costumi tipici sono quelli dei Chamorro, cioè gli indigeni locali, ma l'influsso spagnolo è ben presente nella lingua, nel cibo, nelle musiche tradizionali. Caratterizzata dal simbolismo, la cultura Chamorro si manifesta quotidianamente nei singoli villaggi attraverso una serie di danze e attività ludiche. Molto sviluppato risulta anche l'artigianato, che produce prevalentemente tappeti e cesti intrecciati. Dal punto di vista architettonico, la presenza degli spagnoli è ben testimoniata dai tipici ponti realizzati in pietra.

Continua la lettura
47

Attrazioni turistiche

Nel mese di marzo, se lo vorrete, potrete recarvi a Umetec per assistere al Festival di Magellano. Da visitare, magari insieme ai vostri bambini, anche la riserva animale chiamata Ritidian Point. Le città turistiche più frequentate sono Tamuning e Tumon, dove potrete cimentarvi nelle immersioni subacquee. Guam è infatti soprannominata Il paradiso dei sub.

57

Geografia dell'isola

La parte settentrionale dell'isola è un altipiano corallino frastagliato da falesie costiere, mentre quella meridionale ha natura vulcanica. Il clima è quello classico tropicale, mitigato dagli alisei. Molti i fiumi e le cascate presenti sull'isola. La vegetazione locale è assai rigogliosa (molto diffuso il gelsomino, ma anche le caratteristiche buganville), ma la zona è purtroppo soggetta ai micidiali tifoni, che possono causare gravi danni, specie durante il periodo critico, che va da ottobre a novembre.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Azerbaigian: usanze e costumi

L'Azerbaigian è un paese montuoso situato alle pendici del Caucaso tra il mar Caspio, l’Armenia e la Georgia. Dopo le tante vicissitudini politiche è diventata una repubblica grazie al crollo dell'Unione Sovietica negli anni '90. La capitale di questo...
Asia

Malesia: usanze e costumi

Lo Stato è formato dalla Malesia Occidentale o Peninsulare, da quella Orientale e dalla Zona Federale di Kuala Lampur. La Malesia Occidentale confina con Singapore e la Thailandia mentre quella Orientale con il Brunei e l'Indonesia. Con quesa semplice...
Asia

Palestina: usanze e costumi

La Palestina include lo Stato di Israele e i territori Palestinesi. È una realtà diversa dall'Italia. Per capire le usanze e costumi bisogna vivere in quei posti. Come sappiamo, la Palestina fin dai tempi antichi è stata abitata da popolazioni di origine...
Asia

Yemen: usanze e costumi

Lo Yemen è uno Stato posto nella parte meridionale della penisola araba. All'interno del suo territorio, sono presenti pianure costiere, altipiani e deserti come il Rub’ al Khali. In tale contesto, si mescolano numerose tipologie di clima. Sulle coste,...
Asia

Vanuatu: usanze e costumi

Vanuatu (o anche definito con il nome di Repubblica di Vanuatu) è un complesso di isole situate nel nel sud dell'Oceano Pacifico. Anche con la conquista da parte di altri popoli all'incirca nel XVII secolo, che ha provocato loa diffusione dei costumi...
Asia

Afghanistan: usanze e costumi

L'Afghanistan è un paese la quale pluralità etnica ne costituisce il suo aspetto culturale, multisfaccettato tanto quanto affascinante. Divisa geograficamente in due dalla catena montuosa dell'Hindukush, che divide le steppe del Nord dalle zone agricole...
Asia

Tagikistan: usanze e costumi

Tra i popoli più antichi al mondo, quello del Tagikistan occupa una delle prime posizioni ed anche le loro usanze rispecchiano tale antichità. Gli archeologi hanno datato i primi insediamenti nel territorio attribuendogli un'età di 15-20.000 anni....
Asia

Isole Salomone: usanze e costumi

Le Isole Salomone sono un meraviglioso arcipelago dell' oceano Pacifico. Le isole offrono al visitatore la possibilità di stare a contatto con la natura più incontaminata in un paradiso tropicale bagnato da un mare cristallino e ricco di coralli. Meta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.