Guida ai borghi antichi del Lazio

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quanti di voi conoscono bene la propria regione, i paesi che la occupano e le loro tradizioni? Io personalmente poco, ma ho avuto modo in questi anni da studente di girare molto i paesini nei dintorni di Roma, ed io stessa abito in uno di questi. Per motivi di studio e per conoscenza delle persone, ho approfondito le usanze e visitato alcuni dei borghi antichi più interessanti del Lazio. In questa guida ti farò una panoramica dei paesi più importanti del Lazio e te ne presenterò quattro di questi:.

25

La città di Antuni

Uno dei borghi più belli del Lazio è la città di Antuni che si trova in provincia di Viterbo e sorge su un monte. Tale monte è completamente circondato dal lago del Turano che è un lago artificiale costruito dopo gli anni '30. Durante la Seconda guerra mondiale il borgo venne bombardato e quindi venne successivamente abbandonato da tutti coloro che ci abitavano. È riuscito a restistere parzialmente al bombardamento solo il Palazzo del Drago, il quale è stato prontamente restaurato. Solo il suo portale d'ingresso è rimasto inalterato ed è possibile visitare il Palazzo solo esternamente.

35

Il borgo di San Felice Circeo

Sicuramente da visitare è il borgo di San Felice Circeo in provincia di Latina. Questo borgo è situato in una località balneare e pertanto sono numerose le grotte da visitare e tra le più famose vi sono la Grotta Guattari e la Grotta delle Capre. Per visitare la Grotta Guattari è necessario ottenere un permesso speciale poiché proprio lì sono stati effettuati importanti ritrovamenti. La Grotta delle Capre è invece una grotta molto suggestiva in quanto è posta a 9 metri rispetto al livello del mare. Assieme alle Grotte meritano sicuramente di essere visitare la Chiesa di San Felice Martire e la Chiesa di Santa Maria degli Angeli, così come la Villa di Marco Emilio Lepido.

Continua la lettura
45

Il borgo di Tuscania

Un altro borgo mediovale che merita di essere visitato è il borgo di Tuscania. In questa cittadina sono presenti due meravigliose basiliche, quali la Basilica di San Pietro e la Basilica di Santa Maria Maggiore. Il centro antico di Tuscania è uno dei panorami più belli dell'intero Lazio. Difatti, nella campagna tuscanese è presente il misterioso labirinto della Tomba della Regina.

55

Il borgo di Celleno

Un altro borgo ricco di fascino e mistero è il borgo di Celleno, il quale è anch'esso un borgo abbandonato. La città di Celleno è considerata una "ghost town" ovvero una città fantasma. Essa è una città medioevale e pertanto, è considerata una vera e propria "città morta". Sicuramente merita una visita il Castello di Orsini che ospitò nel '500 la nobile casata degli Orsini. Esso è stato recentemente restaurato e ora viene utilizzato come sede amministrativa per la città. Accanto al castello si trova la Chiesa di San Carlo della quale è rimasto ben poco, solo le sue mura. Poco lontano da essa troviamo la Chiesa di San Donato, il quale tetto è purtroppo crollato e la chiesa ora invasa da alberi e piante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Guida ai borghi medievali della Lombardia

Se parliamo di borghi antichi e medievali, l'Italia è in grado di fornirne una grandissima varietà: sparsi su tutto il territorio italiano si possono ammirare veri e propri gioielli che ancora oggi conservano intatte le caratteristiche e l'atmosfera...
Italia

Guida ai borghi medievali in Italia

L'Italia è uno dei luoghi, in Europa, in cui è molto probabile imbattersi in un Borgo Medievale ed in cui è possibile ammirare le meraviglie dei nostri antenati. Ciò è dovuto, sicuramente, a due fattori principali.il primo è il grande fermento che...
Italia

Guida alle spiagge del Lazio

Quando il mese di Giugno volge al termine, finiscono anche gli esami di maturità o universitari ed i primi lavoratori iniziano a prendere le ferie estive. L'estate rappresenta la stagione più attesa dell'anno, in quanto ci saranno le vacanze per ricaricare...
Italia

Guida ai borghi medievali della Puglia

Paradiso ideale per le vacanze estive, la bella regione della Puglia non è solo mare cristallino, spiagge bianche, folclore e gastronomia: a chi abbia voglia di esplorarla, questa terra offre i tesori inestimabili della sua storia, custoditi dagli antichi...
Italia

Guida ai borghi medievali della Toscana

La Toscana è una delle regioni italiane maggiormente amate dai turisti di tutto il mondo. La bellezza dei suoi paesaggi collinari, ma anche le sue coste affacciate sul mar Tirreno e la catena montuosa appenninica, hanno da sempre favorito lo sviluppo...
Italia

Guida ai borghi medievali dell'Umbria

L'Umbria è la una tra le più piccole regioni d'Italia e non affaccia sul mare. La sua cima più alta è il monte Vettore (2478 metri) e la regione è caratterizzata da profonde valli, attraversate da fiumi e dai laghi Trasimeno e Piediluco. Il clima...
Italia

Valpolicella: guida ai borghi più belli

La Valpolicella si trova in Veneto, nella provincia di Verona. Il territorio, che si estende tra la città di Verona e il lago di Garda, il fiume Adige e le Prealpi Orientali, è composto dai Comuni di Dolcè, Fumane, Marano di Valpolicella, Negar, Pescantina,...
Italia

Lazio: come muoversi e cosa visitare

Pensando al Lazio la prima cosa a venire in mente è il suo capoluogo, Roma, capitale d'Italia. I suoi monumenti sono conosciuti e apprezzati in tutto il mondo, ma, senza nulla togliere alla bellezza e alla maestosità della Città Eterna, la regione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.