Guida ai borghi medievali della Lombardia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se parliamo di borghi antichi e medievali, l'Italia è in grado di fornirne una grandissima varietà: sparsi su tutto il territorio italiano si possono ammirare veri e propri gioielli che ancora oggi conservano intatte le caratteristiche e l'atmosfera dei tempi passati. Da nord a sud, l'Italia è uno straordinario susseguirsi di borghi incantati, castelli medievali e siti archeologici talvolta bisognosi di piccoli o importanti interventi e restauri. Una regione che, come molte altre, ha visto fiorire e diffondersi paesini e villaggi durante il medioevo, è sicuramente la Lombardia. Vediamo, quindi, nella seguente guida alcuni borghi medievali situati proprio nei pressi di questa regione.

27

Occorrente

  • Voglia di viaggiare
37

I borghi medievali in provincia di Pavia

La massima concentrazione di borghi medievali è presente nella regione alpina e nelle zone limitrofe. Cominciamo il nostro viaggio partendo dalla provincia di Pavia dove è situata Zavattarello e il suo celebre castello Dal Verme; rimanendo in zona, troviamo il paese di Fortunago, uno dei borghi più belli d'Italia e ricchissimo di edifici antichi con le facciate in pietra. Spostandoci più a nord, verso il fiume Po, incontriamo Oramala con il suo famoso castello che torreggia fiero al di sopra delle case a circa 750 metri di altitudine.

47

I castelli nella zona di Milano

Andando verso la provincia di Milano possiamo ammirare il Borgo di Gradella, un elegante villaggio che conserva intatta la sua struttura tipicamente rurale. Spostandoci verso la Val Brembana troviamo una grandissima quantità di antichi centri, castelli e fortificazioni ancora ben conservati. Una segnalazione doverosa è quella relativa allo splendido insediamento montano di Valtorta, ubicato in provincia di Bergamo a circa novecentoquaranta metri sul livello del mare e dove si possono ammirare le antiche abitazioni che mantengono ancora al loro interno tutto il sapore dei tempi passati.

Continua la lettura
57

La roccaforte di Castellaro Lagusello

Trasferendoci nella parte orientale della regione e, più precisamente in provincia di Brescia, possiamo fare un salto a Monte Isola, un piccolo comune che occupa l'isoletta omonima e divide in due il Lago d'Iseo. Sia la parte bresciana che quella bergamasca custodiscono piccoli spaccati di architettura antica e preziose tradizioni. In provincia di Mantova possiamo inoltre ammirare Castellaro Lagusello, fondato intorno all'anno 1000 e dove si trova una bellissima roccaforte del 1200 che si affaccia, con le altrettanto integre mura perimetrali e torri, sul piccolo lago che possiede la forma di un cuore.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Itinerari dei borghi più belli della Lombardia

Alla ricerca di terre bellissime spesso siamo propensi a spingerci oltre i confini del nostro bel paese, o a pensare che un territorio senza mare non possa offrire panorami mozzafiato e orizzonti che ti rimangono nel cuore per tutta la vita. Eppure basta...
Italia

I 10 più bei borghi medievali in Toscana

La Toscana è uno dei luoghi più affascinanti d'Italia per l'arte che la circonda. Arte che non è solo chiusa nei musei e nei castelli, ma esposta praticamente a cielo aperto con tutte le sue testimonianze di borghi medievali tutt'oggi abitati e amministrati...
Consigli di Viaggio

I più bei borghi medievali dell'Emilia Romagna

L'Emilia Romagna è una terra dalla storia antichissima, che come tante altre regioni italiane ha visto nel corso dei secoli fiorire la propria cultura e la propria identità.Uno degli aspetti maggiormente caratterizzanti questa identità è la presenza...
Italia

I 10 migliori borghi medievali dell'Abruzzo

L'Abruzzo, recentemente colpita dai tragici terremoti che hanno intaccato parte delle bellezze storiche di cui è ricco, è una regione italiana del centro-sud, che si estende dall'Appennino al mare Adriatico, con un territorio prevalentemente montuoso.Sono...
Italia

Guida ai borghi medievali della Puglia

Paradiso ideale per le vacanze estive, la bella regione della Puglia non è solo mare cristallino, spiagge bianche, folclore e gastronomia: a chi abbia voglia di esplorarla, questa terra offre i tesori inestimabili della sua storia, custoditi dagli antichi...
Consigli di Viaggio

I più bei borghi medievali della Toscana

La Toscana è una delle regioni più belle d'Italia. Visitarne solo le città più famose, senza perdersi tra le stradine dei piccoli borghi medievali di cui è piena, significa privarsi di ciò che attrae ogni anno milioni di turisti. Vediamo insieme...
Italia

Guida ai borghi medievali della Toscana

La Toscana è una delle regioni italiane maggiormente amate dai turisti di tutto il mondo. La bellezza dei suoi paesaggi collinari, ma anche le sue coste affacciate sul mar Tirreno e la catena montuosa appenninica, hanno da sempre favorito lo sviluppo...
Consigli di Viaggio

I più bei borghi medievali delle Marche

Tra le varie regioni italiane, ce ne sono alcune molto belle e particolari ricche di storia e cultura, ad esempio la regione delle Marche. La regione delle Marche oltre ad essere ricca di storia e cultura, è una regione che possiede numerosi borghi medievali....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.