Guida ai Castelli della Loira

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

La Loira è una regione della Francia settentrionale, essa prende il nome dell'omonimo fiume che la attraversa. Questo territorio è storicamente famoso soprattutto per i suoi tantissimi castelli che furono eretti tra il decimo e il sedicesimo secolo e venivano solitamente utilizzati dai nobili per trascorrere le proprie vacanze estive nella Valle della Loira. Sono numerosissimi, se ne contano oltre trecento e tutt'ora sono visitatissimi, tant'è che l'intera valle è stata dichiarata dall'UNESCO "Patrimonio dell'umanità". Vi sottoponga ora una breve guida dei più famosi Castelli della Loira.

29

Il castello di Amboise, situato nell'omonima cittadina nel dipartimento dell'Indre e Loira, costruito intorno al XII secolo tutto in stile rinascimentale e attualmente aperto al pubblico. Particolarmente note sono le due torri a chiocciola, la cappella di Saint-Hubert e la terrazza del castello. Il castello di Angers. Una fortezza in stile medievale finita di costruire nel XVI secolo, anche questo è aperto al pubblico e al suo interno sono da visitare tra l'atro la torre del mulino (la più alta), i giardini, la cappella in stile angioino e la residenza reale, che nel duemilanove fu in parte distrutta a causa di un incendio.

39

Il castello di Sully-sur-Loire, posto sulla riva del fiume Loira è una struttura rinascimentale, nell'anno 2000 fu riconosciuto dall'UNESCO come "patrimonio dell'umanità". Famose sono le sue due torri della Chapelle d'Anguillon e di Verrines, l'accesso del Donjon e la facciata del Petit Chateau. Il castello di Chaumont, situato a Chaumont-sur-Loire e risalente al XI secolo, rigorosamente in stile medievale. Nel 1455 fu distrutto da Luigi XI ma dieci anni dopo fu ricostruito da Carlo I d'Amboise. Il Castello di Chenonceau, la cui costruzione risale al XV secolo ad opera di Philibert Delorme, un architetto di enorme spessore di quell'epoca. Di particolare interesse è il Giardino di Catherine de Medicis, la Camera di francesco I, la Camera delle cinque regine e la Camera di Luisa di Lorena.

Continua la lettura
49

Il castello di Blois. Uno dei più importanti della Loira, è uno dei più recenti, è in stile gotico, rinascimentale e barocco e fu la residenza, tra gli altri, di Giovanna d'Arco. È caratterizzato da tre principali ali: l'ala Luigi XII in stile gotico, L'ala francesco I che richiama lo stile italiano e l'ala Gastone D'Orleans, posta di fronte all'ala Luigi XII. .

59

Il Castello di Chambord, forse il più conosciuto, rappresenta un edificio di rara bellezza architettonica. Ti suggerisco di vedere e leggere il distico inciso da Francesco I e da lui stesso sigillato con suo anello reale. La dicitura si trova sulla finestra del suo studio e riporta la seguente frase : "Souvent femme varie, bien fol est qui s'y fie" ovvero "la donna è mobile, folle chi si fida di lei": Il castello ha numerosi pinnacoli, torri, comignoli e pilastri ed una serie di cupole blu che lo rendono esclusivo e carico di fascino.

69

Il Castello di Beauregard è una costruzione tipicamente rinascimentale che si affaccia sulle acque del Beuvron. Venne realizzato nel 1550 da Jean de Thier ovvero dal segretario di Stato di Enrico II. In questo castello sono da visitare la Galleria dei ritratti con 365 figure storiche e con 15 sovrani. Da ammirare la splendida pavimentazione in maiolica blu di Delft con la raffigurazione di un esercizio in marcia. Noterai la bellezza della rappresentazione con la cavelleria, l'artigliera, la fanteria e i fucilieri del periodo di Luigi XIII.

79

Ti suggerisco di visitare anche il castello di Cheverny per ammirare lo splendore del suo tetto realizzato con ardesia grigia e pietra bianca oltre che suoi arredi ben conservati ed originali. Non tralasciare la camera del re con il letto a baldacchino ed il grande salone con il ritratto di Cosimo de' Medici realizzato dal Tiziano ed i suoi strucchi dorati.

89

Una meta irrinunciabile è il castello di Villandry. È uno dei più grandi castelli rinascimentali costruito sulle rive della Loira. È circondato da un immenso giardino su tre terrazze a differenti livelli. L'orto più decorato è quello posto al piano inferiore, qui potrai notare nove quadrati con alberi da frutto e diverse specie di vegetazione che danno origine ad una scacchiera ricca di colori.

99

Sono numerosi i castelli della Loira, pertanto ti consiglio di organizzare bene il tuo viaggio per evitare di tralasciare gli edifici e gli angoli più esclusivi di questa zona che viene chiamata "I giardini di Francia" e che si estende dal territorio Orleanese fino alla Sologne e dal Blessois fino alla Tourraine e all'Anjou.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

I più bei castelli da visitare in Francia

La Francia è piena di posti meravigliosi da visitare, proprio per questo motivo è una meta molto ambita dai turisti. I castelli hanno particolare rilevanza perché sono, da sempre, ricchi di fascino e mistero. Da sfondo a storie d'amore o di fantasmi,...
Consigli di Viaggio

Francia: i migliori percorsi per il trekking

Uno dei modi migliori per conoscere un luogo nella sua vera essenza è quello di visitarlo a piedi dando modo agli occhi di soffermarsi sui particolari, alla curiosità di spaziare tranquillamente, all'animo di respirarne l'aria più autentica.In Francia...
Europa

Come arrivare e visitare Nantes

Nantes, città della Britagna e capoluogo del dipartimento della Loira, un'incantevole regione francese affacciata sull'oceano Atlantico, è stata giudicata come una delle città più vivibili d'Europa: un merito che le è stato conferito grazie ad un...
Europa

Angers: cosa visitare

Angers è una cittadina della Francia che si trova nella regione dei Paesi della Loira. Storicamente essa è molto importante in quanto è stata, inizialmente, una colonia romana, per poi diventarela culla della dinastia degli Angioini. La città, situata...
Consigli di Viaggio

10 mete per vacanze yoga

Una pausa dallo stress del lavoro e della vita frenetica di ogni giorno può essere rigenerante ed estremamente piacevole. Ritrovare voi stessi grazie al contatto con la natura o meditando nei luoghi dove la tradizione dello yoga ha avuto origine può...
Europa

Visitare la Francia in auto: cosa vedere

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di turismo. Usciremo dai confini nazionali, fino ad arrivare alla vicina Francia. Infatti, come avrete già notato tramite la lettura del titolo stesso della nostra guida, proveremo a offrirvi alcune...
Europa

Guida: tour della Francia in 10 giorni

Viaggiare è un modo ottimo per scoprire, per imparare e per conoscere culture, popoli e tradizioni differenti. La Francia è un paese ricco di posti da visitare e da scoprire, soprattutto è un Paese ricco dal punto di vista storico-culturale, con città...
Europa

Cosa visitare nella Borgogna del sud

La Borgogna, in francese Bourgogne, è una regione situata nella Francia centrale. La Borgogna si compone da 4 dipartimenti: Côte-d'Or, Nièvre, Yonne, Saona e Loira. Ciò che la rende un territorio affascinante e la contraddistingue da ogni altro luogo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.